BERGOGLIO HA BLOCCATO LA BEATIFICAZIONE DEL VENERABILE MONSIGNOR FULTON SHEEN !!! CE NE FAREMO UNA RAGIONE, E CONTINUEREMO A PREGARE …PER NOI , E’ GIA’ SANTO !!!

PEORIA, Ill. ( ChurchMilitant.com ) – La beatificazione di Abp. Fulton J. Sheen viene rinviata dopo che alcuni vescovi hanno presentato obiezioni, secondo un comunicato stampa diffuso dalla diocesi di Peoria, Illinois.

Il mese scorso, il Vaticano ha annunciato di aver approvato la tanto attesa beatificazione dell’arcivescovo popolare, dopo una controversa battaglia legale tra l’arcidiocesi di New York, che aveva rifiutato di rilasciare i suoi resti, e Joan Sheen Cunningham, il parente vivente più stretto di Sheen, con diritti sul suo corpo, che ha chiesto che il suo corpo fosse trasferito a Peoria, Illinois, dove Sheen è nato, cresciuto, è andato in seminario ed è stato ordinato sacerdote.

L’8 giugno, il tribunale più alto di New York si è  pronunciato  a favore di Cunningham, portando il 27 giugno alla sinterizzazione privata del corpo di Sheen dalla Cattedrale di San Patrizio. I media non sono stati informati dell’evento, sebbene Church Militant fosse sulla scena per  catturare esclusive riprese  del cofanetto di Sheen mentre veniva portato via.

In nessun momento la sua vita di virtù è mai stata messa in discussione.Tweet

Secondo il comunicato stampa della diocesi di Peoria, diversi membri senza nome della Conferenza episcopale degli Stati Uniti “hanno chiesto ulteriori considerazioni” sulla beatificazione di Sheen, originariamente prevista per il 21 dicembre. 

“Nel nostro clima attuale, è importante che i fedeli sappiano che non c’è mai stata, né esiste ora alcuna accusa contro Sheen che implichi l’abuso di un minore”, chiarisce la dichiarazione.

La diocesi chiarisce anche che ” in  nessun tempo è mai stata messa in discussione la sua vita di virtù”.

“Questo sviluppo è sfortunato soprattutto perché continuano a esserci molti miracoli segnalati attraverso l’intercessione di Sheen”, continua il comunicato stampa. “Diversi sono stati anche segnalati dall’annuncio della data di beatificazione di due settimane fa. È senza dubbio un’ulteriore prova per coloro che credono veramente in questa causa che questi miracoli saranno accreditati all’intercessione del Venerabile Fulton Sheen in futuro.”

L’identità dei vescovi che hanno espresso preoccupazioni e le loro obiezioni specifiche rimangono sconosciute.

Segue il comunicato stampa completo:

Con profondo rammarico, il vescovo Daniel Jenky, CSC, vescovo di Peoria, annuncia di essere stato informato dalla Santa Sede che la beatificazione di Fulton Sheen sarà rinviata.

Il 18 novembre 2019, la diocesi di Peoria ha ricevuto la notifica ufficiale che papa Francesco aveva approvato la beatificazione di Fulton Sheen che si svolgerà il 21 dicembre di quest’anno. Tuttavia, il 2 dicembre, la Santa Sede ha deciso di rinviare la data della Beatificazione, su richiesta di alcuni membri della Conferenza episcopale che hanno chiesto ulteriori considerazioni. Nel nostro clima attuale, è importante che i fedeli sappiano che non c’è mai stata, né esiste ora alcuna accusa contro Sheen che implichi l’abuso di un minore.

La diocesi di Peoria osserva che la vita di Fulton Sheen è stata accuratamente e meticolosamente indagata. In ogni fase, è stato definitivamente dimostrato che era un modello esemplare di condotta cristiana e un modello di leadership nella Chiesa. In nessun momento la sua vita di virtù è mai stata messa in discussione.

L’arcivescovo Sheen era noto per la sua personale dedica a un’ora santa quotidiana alla presenza del Santissimo Sacramento. Traendo forza dalla sua vita di preghiera personale e profonda devozione a Nostro Signore, Fulton Sheen ha costantemente dimostrato un enorme coraggio nell’affrontare le sfide della nostra società. Era ben noto per la sua audacia nel predicare il Vangelo alla radio e alla televisione di fronte alla nostra cultura secolare. Lo stesso spirito di coraggio e audacia lo guidò come vescovo a predicare la verità, a difendere la fede e a salvaguardare la Chiesa.

Dato che alcuni membri della Conferenza episcopale hanno richiesto un ritardo, la diocesi di Peoria rimane fiduciosa che la condotta virtuosa dell’arcivescovo Sheen sarà ulteriormente dimostrata. Il vescovo Jenky ha la certezza che qualsiasi ulteriore esame dimostrerà ulteriormente la dignità di Beatificazione e Canonizzazione di Fulton Sheen. La diocesi di Peoria non ha dubbi sul fatto che Fulton Sheen, che ha portato così tante anime a Gesù Cristo nella sua vita, sarà riconosciuto come un modello di santità e virtù.

Questo sviluppo è sfortunato soprattutto perché continuano a esserci molti miracoli segnalati attraverso l’intercessione di Sheen. Diversi sono stati addirittura segnalati dall’annuncio della data di beatificazione di due settimane fa. È senza dubbio un’ulteriore prova per coloro che credono veramente in questa Causa che questi miracoli saranno accreditati all’intercessione del Venerabile Fulton Sheen in futuro.

Il vescovo Jenky è profondamente rattristato da questa decisione. In particolare, il vescovo Jenky è ancora più preoccupato per i molti fedeli che sono devoti a Sheen e che saranno interessati da questa notizia. È fermamente convinto della grande santità del Venerabile Servo di Dio e rimane fiducioso che Sheen sarà beatificata. Il vescovo Jenky ha tutte le intenzioni di continuare la causa, ma non è stata discussa un’altra data per la beatificazione.

La diocesi di Peoria non offrirà ulteriori commenti in questo momento.

—————————————————————————————————————————————–

L’ ANTICRISTO – IL GRANDE UMANITARIO – IL NUOVO UMANESIMO

In che modo L’ ANTICRISTO verrà in questa nuova era per convincerci a seguire il suo culto? Verrà travestito da GRANDE UMANITARIO; parlerà di pace, prosperità e abbondanza non come mezzi per condurci a Dio, ma come fini in sé. Scriverà libri su una nuova idea di Dio adatta ai modi di vivere della gente; diffonderà la fede nell’astrologia in modo da incolpare per i nostri peccati non la nostra volontà, ma le stelle; spiegherà psicologicamente la colpa in termini di sesso represso, farà sprofondare gli uomini nella vergogna se gli altri uomini diranno che non sono di mente aperta e liberali; identificherà la tolleranza con l’indifferenza verso quel che è giusto e quel che è sbagliato; incoraggerà i divorzi con l’inganno secondo cui una nuova unione è “vitale”; accrescerà l’amore per l’amore e diminuirà l’amore per la persona; invocherà la religione per distruggere la religione; parlerà perfino di Cristo e dirà che è stato il più grande uomo che sia mai vissuto; dirà che la sua missione è liberare gli uomini dalla schiavitù della superstizione e dal fascismo, che baderà di non definire mai.

Ma in mezzo a tutto il suo apparente amore per l’umanità e alle sue chiacchiere su libertà e uguaglianza, avrà un grande segreto che non rivelerà a nessuno: non crederà in Dio. Poiché la sua religione sarà la fratellanza senza la paternità di Dio, ingannerà perfino gli eletti.

ISTITUIRÀ UNA CONTROCHIESA CHE SARÀ UNA SCIMMIOTTATURA DELLA CHIESA PERCHÉ LUI, IL DIAVOLO, È LA SCIMMIA DI DIO. ESSA SARÀ IL CORPO MISTICO DELL’ANTICRISTO E A LIVELLO ESTERIORE RICORDERÀ LA CHIESA COME CORPO MISTICO DI CRISTO.

In un disperato bisogno di Dio, indurrà l’uomo moderno nella sua solitudine e frustrazione a morire dalla voglia di entrare a far parte della sua comunità, la quale darà all’uomo uno scopo più grande senza bisogno di correzione personale né di ammettere la propria colpa.

Questi sono giorni in cui al diavolo è stata concessa una corda particolarmente lunga. Perché non dobbiamo mai dimenticarci che Nostro Signore disse a Giuda e alla sua banda: «È giunta la tua ora». È l’ora di Dio, ma anche quella del male, l’ora in cui il pastore dev’essere percosso e le pecore disperse. La Chiesa si è forse preparata a una simile notte buia, con il decreto del Santo Padre che stabilisce le condizioni per cui un’Elezione Papale può tenersi fuori dalla città di Roma?

(Beato Fulton J. Sheen, da uno dei suoi sermoni più celebri, pronunciato alla radio il 26 gennaio del 1947, nell’ambito di una trasmissione intitolata “Light Your Lamps” (Accendete le vostre lampade). Il titolo della puntata era “Signs of Our Times” (Segni dei nostri tempi), e l’intervento di monsignor Sheen fu poi da lui rielaborato, ampliato e riproposto all’interno del libro Communism and the Conscience of the West (Comunismo e coscienza dell’Occidente), dato alle stampe l’anno successivo (1948).)

DALLA PAGINA FACEBOOK    Beato Fulton J. Sheen

 

 

4 pensieri su “BERGOGLIO HA BLOCCATO LA BEATIFICAZIONE DEL VENERABILE MONSIGNOR FULTON SHEEN !!! CE NE FAREMO UNA RAGIONE, E CONTINUEREMO A PREGARE …PER NOI , E’ GIA’ SANTO !!!

  1. L’ha ripubblicato su Pastor Aeternus proteggi l'Italiae ha commentato:
    Sono stati santificati notori frammassoni e filo comunisti come Roncalli e Montini, nonché l’attivista dei Montaneros amico di Bergoglio il Papa Nero in quanto gesuita e rosso in quanto peronista comunista. Nella falsa chiesa bergogliana apostata e idolatra non c’è posto per un vero santo come Sheen. Ovvio e prevedibile. anche il Santo Pio XII è ancora Venerabile.

    Piace a 1 persona

  2. Lo dice anche la Sacra scrittura, anche gli eletti saranno ingannati.
    Vegliamo e vigiliamo sempre di più con ogni supplica d’avanti al Signore Gesù Cristo.
    Grazie.
    Il Signore conosce bene il cuore del Venerabile Fulton Sheen. Più degli uomini.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...