LE PREGHIERE DEL TRALCIO E DEL RAMO DEDICATE ALLA MADONNA

di  Gelsomino Del Guercio | Mag 08, 2018 Recita anche tu, nel mese mariano, le invocazioni scritte alla Vergine da Santa Ildegarda da Bingen Recita nel mese mariano due preghiere poco conosciute ma molto significative dedicate alla Madonna. Sono la “preghiera del tralcio” e la “preghiera del ramo”. A scriverle è stata Santa Ildegarda, grande devota della Vergine, come riporta Don Marcello Stanzione in “365 giorni con Santa Ildegarda da Bingen” (Edizioni Segno). Preghiera del “Fiorentissimo tralcio” alla Vergine Maria Ave, o fiorentissimo tralcio, tu che crescesti sotto il soffio vigoroso dell’invocazione dei santi. Quando venne il tempo, in cui i tuoi rami fiorirono, ve a … Continua a leggere LE PREGHIERE DEL TRALCIO E DEL RAMO DEDICATE ALLA MADONNA

PROFEZIE DI SANTA ILDEGARDA DI BINGEN – 2 PARTE -“Mio Figlio [qui parla Dio Padre] è venuto al mondo quando la giornata della durata dei tempi era nel momento che corrisponde all’intervallo fra l’ora nona e quella dei vespri [fra le tre e le sei del pomeriggio] […]. In una parola, Mio Figlio è apparso nel mondo dopo le prime cinque epoche, quando il mondo era già quasi verso il suo declino…

“Uno dei musulmani rimasti si convertirà, diventerà prete, vescovo e poi cardinale, e quando verrà eletto il nuovo Papa questo cardinale ucciderà il Papa prima che sia incoronato, a causa della gelosia, perché lui stesso desidera essere Papa; allora quando … Continua a leggere PROFEZIE DI SANTA ILDEGARDA DI BINGEN – 2 PARTE -“Mio Figlio [qui parla Dio Padre] è venuto al mondo quando la giornata della durata dei tempi era nel momento che corrisponde all’intervallo fra l’ora nona e quella dei vespri [fra le tre e le sei del pomeriggio] […]. In una parola, Mio Figlio è apparso nel mondo dopo le prime cinque epoche, quando il mondo era già quasi verso il suo declino…

PROFEZIE DI SANTA  ILDEGARDA DI BINGEN – IL SUO VOLTO ERA COSPARSO DI POLVERE IL VESTITO STRAPPATO…

– Il volto della Chiesa “cosparso di polvere”, il suo vestito “strappato” – «Nell’anno 1170 dopo la nascita di Cristo ero per un lungo tempo malata a letto. Allora, fisicamente e mentalmente sveglia, vidi una donna di una bellezza tale che la mente umana non è in grado di comprendere. La sua figura si ergeva dalla terra fino al cielo. Il suo volto brillava di uno splendore sublime. Il suo occhio era rivolto al cielo. Era vestita di una veste luminosa e raggiante di seta bianca e di un mantello guarnito di pietre preziose. Ai piedi calzava scarpe di onice.  … Continua a leggere PROFEZIE DI SANTA  ILDEGARDA DI BINGEN – IL SUO VOLTO ERA COSPARSO DI POLVERE IL VESTITO STRAPPATO…

ILDEGARDA DI BINGEN : “Il figlio della perdizione [l’Anticristo], che regnerà per pochissimo tempo, verrà alla fine della giornata della durata del mondo, nel tempo corrispondente a quel momento in cui il sole è già scomparso dall’orizzonte, ovverosia verrà negli ultimi giorni.” ….Ma Io invierò i Miei due testimoni, Enoch ed Elia….

  Ildegarda di Bingen (Hildegard von Bingen), (1098-1179): entrata in un monastero benedettino all’età di otto anni, ne divenne superiora nel 1136; nel 1150 fondò un monastero a Rupertsberg presso Bingen. È ritenuta una fra le più importanti donne del Medio Evo in Germania ed è conosciuta oggi in tutto il mondo. Considerata la prima mistica tedesca, fu assai celebre per le sue visioni e le sue profezie. L’origine divina di ciò che ebbe modo di vedere e sentire nelle sue visioni e il senso della missione hanno caratterizzato il suo personaggio. Ildegarda volle scuotere la coscienza delle persone del … Continua a leggere ILDEGARDA DI BINGEN : “Il figlio della perdizione [l’Anticristo], che regnerà per pochissimo tempo, verrà alla fine della giornata della durata del mondo, nel tempo corrispondente a quel momento in cui il sole è già scomparso dall’orizzonte, ovverosia verrà negli ultimi giorni.” ….Ma Io invierò i Miei due testimoni, Enoch ed Elia….