NEL CENTENARIO DI FATIMA: La Correctio filialis sotto la materna protezione di Maria

La Correctio filialis de haeresibus propagatis nasce dalla Fede, dall’amore per la Chiesa e per il Papa e ciò si evince, oltre che dai contenuti, anche dalle date. Il documento, infatti, reca quella del 16 luglio, Festa della Madonna del Carmine e, non essendo giunta alcuna risposta dal Pontefice, la Correctio è stata pubblicata il 24 settembre, giorno in cui si celebrano due feste mariane: la Madonna della Mercede e Nostra Signora di Walsingham. L’anno è il 2017, centenario delle apparizioni di Nostra Signora di Fatima, alla quale il Vicario di Cristo ha rivolto questa preghiera, durante il suo pellegrinaggio il 12 maggio scorso: … Continua a leggere NEL CENTENARIO DI FATIMA: La Correctio filialis sotto la materna protezione di Maria

ROBERTO DE MATTEI: “Perché abbiamo inviato la lettera Corretio filialis a Papa Francesco”

Chi sono i firmatari della Correctio filialis indirizzata a Papa Francesco? Non “eretici”, “lefevriani” e nemmeno “tradizionalisti”, come vengono definiti, ma cattolici, apostolici romani, mossi solo – come scrivono nel loro documento – “dalla fedeltà a Nostro Signore Gesù Cristo, dall’amore alla Chiesa e al Papato”, e dalla devozione filiale verso Papa Francesco, ma costretti a rivolgere al Santo Padre, “una correzione a causa della propagazione di alcune eresie sviluppatesi per mezzo dell’esortazione apostolica Amoris laetitia e mediante altre Sue parole, atti e omissioni”. Questo gesto non è sembrato scandaloso né al cardinale Gerhard Müller, ex Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, … Continua a leggere ROBERTO DE MATTEI: “Perché abbiamo inviato la lettera Corretio filialis a Papa Francesco”

DA UNA NOTA FACEBOOK DI VIK VAN BRANTEGEM. Circoli di ultramontani, vaticanisti e falsi “amici” intorno al Papa si comportano in modo totalmente pazzo e ingiusto…

… causando danni incalcolabili per il Papa stesso, per la Chiesa e per il Popolo di Dio. Per il bene della Curia e della Chiesa dovrebbe esserci dialogo aperto (auspicano i Cardinali Müller e Parolin, certamente non possono essere lapidariamente liquidati in modo sprezzanti e trattati come teologi o diplomatici di quattro soldi). “The best thing would have been for the Holy Father to have had an audience before their publication. Now we have the spectacle of a trial of strength. It’s better to speak before and to deepen the questions and give good answers. (…) What the Church needs … Continua a leggere DA UNA NOTA FACEBOOK DI VIK VAN BRANTEGEM. Circoli di ultramontani, vaticanisti e falsi “amici” intorno al Papa si comportano in modo totalmente pazzo e ingiusto…

MIGRANTI E AMORIS LAETITIA: Se anche Parolin e Muller chiedono chiarimenti

«È importante dialogare anche all’interno della Chiesa». Se anche il segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin, manda un segnale chiarissimo al Papa vuol dire che la tensione è proprio arrivata alle stelle. Ieri Parolin era a un convegno sull’Iraq organizzato dall’Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACS), ma a margine del convegno ha rilasciato alcune brevi dichiarazioni su immigrazione e Amoris Laetitia che, aldilà dei toni molto concilianti, lo mettono in rotta di collisione con papa Francesco e soprattutto con il “cerchio magico” che spinge a rapidi cambiamenti dottrinali. Sui migranti, pur negando che ci siano posizioni diverse, ha sottolineato che «Si può … Continua a leggere MIGRANTI E AMORIS LAETITIA: Se anche Parolin e Muller chiedono chiarimenti

CORREZIONE FILIALE: “Ecco perché abbiamo firmato”… “Perché amiamo la Chiesa” … “La soluzione della crisi dipende interamente da Nostro Signore Gesù Cristo”

Tra i firmatari (nel momento in cui scrivo siamo a quota 146) della «Correctio filialis de haeresibus propagatis» resa nota lo scorso 24 settembre c’è un vescovo, René Henry Gracida, novantaquattro anni, che nel suo blog (https://abyssum.org/2017/09/27/why-we-signed-the-filial-correction/) ha voluto spiegare le ragioni della scelta. Nato a New Orleans nel 1923, figlio di un architetto e ingegnere di origine messicana, Gracida prese parte alla seconda guerra mondiale nell’aviazione degli Stati Uniti, sui bombardieri impegnati in Europa contro il nazismo. Trentadue le sue missioni: una storia che impressionò Giovanni Paolo II. Sacerdote dal 1959, nel 1983 fu nominato vescovo della diocesi di Corpus … Continua a leggere CORREZIONE FILIALE: “Ecco perché abbiamo firmato”… “Perché amiamo la Chiesa” … “La soluzione della crisi dipende interamente da Nostro Signore Gesù Cristo”

CARDINALE MULLER: suggerisce che Papa Francesco nomini un gruppo di cardinali per iniziare una vera “disputa teologica” con i suoi critici

Il prefetto emerito della Congregazione per la Dottrina della Fede dice che il Papa merita “pieno rispetto” e i suoi “critici onesti meritano una risposta convincente” poiché il Vaticano declina di commentare una correzione filiale del Santo Padre resa pubblica domenica. Per risolvere l’impasse tra Papa Francesco e coloro che hanno gravi riserve sul suo insegnamento, il Cardinale Gerhard Müller ha proposto che una soluzione a questa “situazione grave” potrebbe essere, per il Santo Padre, quella di nominare un gruppo di cardinali che inizino una “disputa teologica ” con i suoi critici. Nel commento al Register del 26 settembre, il … Continua a leggere CARDINALE MULLER: suggerisce che Papa Francesco nomini un gruppo di cardinali per iniziare una vera “disputa teologica” con i suoi critici

ANCHE TU PUOI FIRMARE!!!!!!! UNA NUOVA PETIZIONE, POPOLARE, IN APPOGGIO ALLA “CORREZIONE FILIALE”. PER CHIEDERE AL PAPA DI RISPONDERE, E DISSIPARE I DUBBI.

La “correctio filialis” firmata da circa una settantina di studiosi laici e religiosi (agli iniziali quaranta se ne sono aggiunti altri) sta provocando un fuoco di sbarramento piuttosto curioso da parte dei sostenitori del Pontefice. Curioso perché c’è chi sostiene che ogni papa, quando ha innovato, ha sempre incontrato critiche; e c’è chi sostiene che il tutto è pretestuoso, praticamente motivato da rancori e antipatie personali, perché nulla è cambiato. È evidente allora che se la conferenza episcopale tedesca ammette alla comunione chi vive un secondo matrimonio senza che il primo non sia valido e quella polacca dall’altra parte del … Continua a leggere ANCHE TU PUOI FIRMARE!!!!!!! UNA NUOVA PETIZIONE, POPOLARE, IN APPOGGIO ALLA “CORREZIONE FILIALE”. PER CHIEDERE AL PAPA DI RISPONDERE, E DISSIPARE I DUBBI.