LA SUORA CHE TROVO’ MORTO PAPA LUCIANI : VI RACCONTO LA VERITA’ SUL SUO ULTIMO GIORNO

Sul letto di morte «stringeva tra le mani tre fogli dattiloscritti. Di quelle pagine ricordo una citazione, il brano evangelico in cui si parla di mangioni e beoni…». Era il 28 settembre 1978 Ecco il racconto delle ultime ore di vita di Papa Luciani. E’ il 28 settembre 1978. Suor Margherita Marin, 76 anni, delle suore di Maria Bambina, è l’unica sopravvissuta del gruppo di quattro suore – le altre erano Elena Maggi, Vincenza Taffarel e Cecilia Tomaselli – che si presero cura di Giovanni Paolo I nell’appartamento pontificio in Vaticano per 32 giorni, da fine agosto a fine settembre 1978. Tanto durò il suo brevissimo pontificato. … Continua a leggere LA SUORA CHE TROVO’ MORTO PAPA LUCIANI : VI RACCONTO LA VERITA’ SUL SUO ULTIMO GIORNO

DA LONDRA L’ATTO DI ACCUSA di un cattolico inglese contro i vescovi di Inghilterra e Galles. “Riconosco la tirannia quando la vedo!”

«È sempre più evidente che oltre alle migliaia di aborti che procurano ogni anno, gli ospedali del servizio sanitario nazionale britannico stanno diventando fabbriche di morte non solo per i non ancora nati, ma per i vivi. […] Che i nostri vescovi continuino ad allearsi con il servizio sanitario nazionale nel difendere l’indifendibile va al di là di ogni possibile comprensione». L’atto di accusa, inequivocabile, arriva da Londra, da Jean Pierre Casey, nipote di un famoso filosofo cattolico tedesco deciso oppositore di Hitler, Dietrich von Hildebrand (1889-1977). In una lettera aperta inviata ai vescovi di Inghilterra e Galles, Casey torna … Continua a leggere DA LONDRA L’ATTO DI ACCUSA di un cattolico inglese contro i vescovi di Inghilterra e Galles. “Riconosco la tirannia quando la vedo!”

BENEDETTO XVI SPIEGA SANTA CATERINA DA SIENA

Il 29 aprile si festeggia S. Caterina da Siena: santa, mistica, dottore della Chiesa e Patrona d’Italia e d’Europa. Chi è stata S. Caterina, e perché la sua vita è così degna di nota? Ecco otto cose che la riguardano, da conoscere e da diffondere… Chi è S. Caterina da Siena? Nel 2010, Papa Benedetto XVI tiene un’udienza durante la quale sintetizza gli eventi più importanti della vita della santa: Nata a Siena in una numerosa famiglia nel 1347, muore a Roma nel 1380. Al’età di sedici anni, spinta da una visione in cui le appare S. Domenico, entra nel Terz’Ordine dei … Continua a leggere BENEDETTO XVI SPIEGA SANTA CATERINA DA SIENA

HANNA CHRZANOWSKA , LA BEATA CHE CON WOJTYLA ASSISTEVA GLI AMMALATI A DOMICILIO

Hanna Chrzanowska con Karol Wojtyła in visita ai malati Foto: Arcidiocesi di Cracovia tratto da ACISTAMPA di Angela Ambrogetti Grazie a te signora Hanna che hai vissuto in mezzo a noi; che sei stata proprio così come eri, con la tua grande semplicità, con il tuo fuoco interiore, che sei stata per noi tutti l’incarnazione delle Beatitudini di Cristo, specialmente di quella che dice: beati i misericordiosi”. La Hanna di cui si parla è Hanna – Helena  Chrzanowska che il 28 aprile a Cracovia sarà dichiarata beata. A parlare di lei è il cardinale Karol Wojtyła.Siamo nel 1973, ad aprile nel giorno del … Continua a leggere HANNA CHRZANOWSKA , LA BEATA CHE CON WOJTYLA ASSISTEVA GLI AMMALATI A DOMICILIO

UN PAPA MAI AMATO

Inascoltato sulla guerra e criticato in chiesa. Ma il suo fu un pontificato profetico. Ricordò agli ordini missionari che il loro compito era di imparare le lingue locali, formare un clero e poi andarsene. Se li inimicò tutti. di di Matteo Matzuzzi  15 Settembre 2014 Non aveva nulla del physique du rôle dei predecessori. Gracile, affetto da una forte miopia, di statura assai basso. “Con la sua figura non impressionante e il suo viso privo di espressione, in lui non c’è né maestà spirituale né temporale”, commentava un giornalista americano che l’aveva osservato durante la sobria incoronazione nella Cappella Sistina, nel settembre di … Continua a leggere UN PAPA MAI AMATO

LA PREGHIERA CHE FA RABBRIVIDIRE IL DIAVOLO

Non la poteva sopportare e si infuria quando qualcuno la recita ora Satana disprezza profondamente gli esseri umani, ma odia soprattutto chi recita una preghiera particolare dal profondo del cuore. È una preghiera che contraddice direttamente ciò che ha detto a Dio quando ha guidato la ribellione contro di Lui. Ci sono molte tradizioni relative alla ribellione di Satana a Dio all’inizio dei tempi. Una di queste si riferisce al netto rifiuto del diavolo di servire Dio. Vari scrittori spirituali hanno interpretato questo passo di Geremia come una perfetta descrizione della caduta di Lucifero dal Paradiso: “Poiché già da tempo … Continua a leggere LA PREGHIERA CHE FA RABBRIVIDIRE IL DIAVOLO

ALFIE EVANS PUO’ RICEVERE IL SACRAMENTO DELL’UNZIONE DEGLI INFERMI?

Nonostante la giovane età non avrebbe limitazioni. Ecco perché I genitori del piccolo Alfie Evans potrebbero chiedere ad un sacerdote di conferirgli il sacramento dell’estrema unzione, oppure il bimbo è troppo piccolo? Don Pierangelo Sequeri, sacerdote, preside del Pontificio istituto Giovanni Paolo II, spiega ad Avvenire (26 aprile) perché il sacramento sarebbe assolutamente valido. Ci sono almeno sei motivi che lo supportano. No a concezioni “individualistiche” Secondo il teologo da tempo è maturato nella coscienza ecclesiale e nel magistero autorevole «il superamento di una concezione individualistica e intellettualistica delle disposizioni necessarie per la ricezione della cresima e del sacramento eucaristico (il sacramento di tutti … Continua a leggere ALFIE EVANS PUO’ RICEVERE IL SACRAMENTO DELL’UNZIONE DEGLI INFERMI?