L’OROSCOPO, PORTA VERSO L’OCCULTO ?

Leggerlo può sembrare un semplice intrattenimento, ma nasconde qualcosa di molto più sinistro A livello superficiale, leggere l’oroscopo sembra una cosa che si fa per divertimento e per farsi qualche risata, vedendo quello che le “stelle” ci dicono su come sarà la nostra giornata. Aprite il giornale locale e troverete l’oroscopo proprio sotto le vignette o i cruciverba. Se non leggete il giornale, potete trovarlo nella sezione dedicata all’intrattenimento di un sito di notizie online. La Chiesa, però, non crede che l’astrologia sia solo una questione ludica e di divertimento, ritenendo che ci sia sotto qualcosa di molto più sinistro che … Continua a leggere L’OROSCOPO, PORTA VERSO L’OCCULTO ?

IL RACCONTO PERSONALE, CORAGGIOSO E COMPLETO DI ALDO MARIA VALLI: “Così monsignor Viganò mi ha dato il suo memoriale. Ed ecco perché ho deciso di pubblicarlo”….. “Quelle fessure di cui parlava Paolo VI, dalle quali il fumo di Satana si sarebbe infilato nella casa di Dio, sono diventate voragini. Il diavolo sta lavorando alla grande. E non ammetterlo, o girare la faccia dall’altra parte, sarebbe il nostro più grande peccato”

“Dottore, avrei bisogno di vederla”. Il tono della voce è tranquillo, ma avverto una nota di apprensione. Al telefono c’è monsignor Carlo Maria Viganò, l’ex nunzio negli Stati Uniti. Non nascondo la mia sorpresa. Ci siamo visti qualche volta, in occasione di convegni pubblici, ma non possiamo dire di conoscerci. Mi spiega che è un mio assiduo lettore, che apprezza il mio coraggio e la mia chiarezza, qualche volta unita all’ironia. Lo ringrazio e chiedo: ma perché vederci? La risposta è che non può dirlo al telefono. Va bene, allora vediamoci, ma dove? Ingenuamente propongo la mia redazione, oppure il … Continua a leggere IL RACCONTO PERSONALE, CORAGGIOSO E COMPLETO DI ALDO MARIA VALLI: “Così monsignor Viganò mi ha dato il suo memoriale. Ed ecco perché ho deciso di pubblicarlo”….. “Quelle fessure di cui parlava Paolo VI, dalle quali il fumo di Satana si sarebbe infilato nella casa di Dio, sono diventate voragini. Il diavolo sta lavorando alla grande. E non ammetterlo, o girare la faccia dall’altra parte, sarebbe il nostro più grande peccato”

LA PREGHIERA CHE FA RABBRIVIDIRE IL DIAVOLO

Non la poteva sopportare e si infuria quando qualcuno la recita ora Satana disprezza profondamente gli esseri umani, ma odia soprattutto chi recita una preghiera particolare dal profondo del cuore. È una preghiera che contraddice direttamente ciò che ha detto a Dio quando ha guidato la ribellione contro di Lui. Ci sono molte tradizioni relative alla ribellione di Satana a Dio all’inizio dei tempi. Una di queste si riferisce al netto rifiuto del diavolo di servire Dio. Vari scrittori spirituali hanno interpretato questo passo di Geremia come una perfetta descrizione della caduta di Lucifero dal Paradiso: “Poiché già da tempo … Continua a leggere LA PREGHIERA CHE FA RABBRIVIDIRE IL DIAVOLO

IL FUMO DI SATANA: Scalfari, il Papa e l’inferno: ennesimo pasticcio…..

L’incidente dell’ennesima intervista al Papa di Eugenio Scalfari, fondatore del quotidiano Repubblica, ci permette di fare chiarezza sulla dottrina cattolica a proposito dell’inferno. Prima però ricordiamo che ieri il nonagenario giornalista non credente metteva in pagina e in bocca a Francesco che l’inferno non esiste e le anime «cattive» semplicemente scompaiono, affermazioni contrarie alla Rivelazione e al Magistero della Chiesa. Verso le 15 di ieri pomeriggio la Sala stampa vaticana ha finalmente pubblicato un comunicato in cui si prendono le distanze dal “resoconto” di Scalfari: «Il Santo Padre Francesco ha ricevuto recentemente il fondatore del quotidiano La Repubblica in un incontro privato in … Continua a leggere IL FUMO DI SATANA: Scalfari, il Papa e l’inferno: ennesimo pasticcio…..

COSI SANTA TERESA DI LISIEUX SCACCIO’ IL DIAVOLO DALLA SUA VITA

  Vivere in ostaggio della paura. Non solo possessioni: l’attacco del demonio può manifestarsi anche in questo modo. Come lo ha sperimentato Santa Teresa di Lisieux Come spiegano Silvio Zonin e Alberto D’Auria in “Il graffio di Satana: percorsi di liberazione” (Sugarco edizioni), dopo la perdita della mamma, a quattro anni e mezzo, Teresa non ha più lo splendore della sua abituale allegria: «Il mio carattere felice cambiò completamente: io così vivace ed espansiva, diventai timida e silenziosa, sensibile all’eccesso«, scrive lei stessa in “Opere complete. Scritti e ultime parole” (Libreria Editrice Vaticana). UNA STRANA MALATTIA Più tardi, a dieci anni, sua sorella Paolina entra nel … Continua a leggere COSI SANTA TERESA DI LISIEUX SCACCIO’ IL DIAVOLO DALLA SUA VITA

VESCOVO SCHNEIDER sul Prof. Seifert, il Cardinale Caffarra, e IL DOVERE DI RESISTERE

Abbiamo Il Dovere Di Resistere! Eccellenza, lei ha firmato, insieme al professor Josef Seifert (e molti altri), l’ Appello Filiale che conferma l’insegnamento tradizionale della Chiesa sul matrimonio. Il professor Seifert è stato ora rimosso dal suo arcivescovo spagnolo dalla sua cattedra Dietrich von Hildebrand all’Accademia Internazionale di Filosofia di Granada, Spagna – con l’esplicito riferimento avverso alla sua critica di alcune affermazioni contenute in Amoris Laetitia. Possiamo chiederle il suo parere in merito a una misura così punitiva, giustificata dall’argomentazione che il professor Seifert stava sconvolgendo l’unità della Chiesa cattolica e confondendo i fedeli? Il professor Seifert ha compiuto un … Continua a leggere VESCOVO SCHNEIDER sul Prof. Seifert, il Cardinale Caffarra, e IL DOVERE DI RESISTERE

Il cardinale MARX DICE CHE LA DISCRIMINAZIONE ANTI-GAY, NON IL MATRIMONIO DELLO STESSO SESSO , E’ LA SCONFITTA PER LA CHIESA ! CAPISCE LE PAURE DI ALCUNI CATTOLICI CONSERVATORI CHE IL MATRIMONIO DELLO STESSO SESSO POTREBBE APRIRE I PORTALI PER I MATRIMONI “á trois” o per l’INCESTO . Ma lui dice che tali paure sono senza fondamento.

Il cardinale Reinhard Marx di Monaco ( nella foto nel collegio Teutonico in Vaticano) si è distanziato dagli scenari apocalittici che alcuni cattolici hanno espresso sulla nuova legge tedesca sulla maternità dello stesso sesso, affermando che la Chiesa dovrebbe essere più preoccupata per la sua complicità storica nel demonizzare le persone gay. Marx, capo della conferenza episcopale tedesca e uno dei principali consiglieri e alleati di Papa Francesco, ha dichiarato chiaramente che egli sostiene fermamente la concezione della Chiesa sul matrimonio. Ma in una lunga intervista pubblicata il 14 luglio, ha dichiarato che la Chiesa deve anche esprimere il suo rammarico … Continua a leggere Il cardinale MARX DICE CHE LA DISCRIMINAZIONE ANTI-GAY, NON IL MATRIMONIO DELLO STESSO SESSO , E’ LA SCONFITTA PER LA CHIESA ! CAPISCE LE PAURE DI ALCUNI CATTOLICI CONSERVATORI CHE IL MATRIMONIO DELLO STESSO SESSO POTREBBE APRIRE I PORTALI PER I MATRIMONI “á trois” o per l’INCESTO . Ma lui dice che tali paure sono senza fondamento.