LA STRADA E’ SEGNATA , SI PUO’ CAMMINARE IN SICUREZZA

Quella che propone Benedetto XVI non è un’alternativa a papa Francesco, nel senso mondano del termine; egli non gioca a fare l’antagonista del papa regnante, sarebbe cadere in una visione solo orizzontale, tipica dei suoi detrattori. Egli invece guarda lontano, oltre Francesco, indica la strada per la rinascita della fede. Il tema è la pedofilia nella Chiesa, ma solo un cieco non si renderebbe conto che la posta in gioco è molto più alta e riguarda i fondamenti della Chiesa stessa. Gli “appunti” del  papa emerito Benedetto XVI sono la voce della tradizione bimillenaria della Chiesa di Cristo che riemerge … Continua a leggere LA STRADA E’ SEGNATA , SI PUO’ CAMMINARE IN SICUREZZA

COSA LEGA JOSEPH RATZINGER A SANT’AGOSTINO ?

Come un “bambino misterioso” il futuro papa insegue per tutta la vita il pensiero del teologo Joseph Ratzinger e Sant’Agostino. Un dialogo che è iniziato sin da quando il futuro papa Benedetto XVI era uno studente di teologia. A raccontarlo sono Maria Giuseppina Buonanno e Luca Caruso in “Benedetto XVI  – Immagini di una vita” (edizioni San Polo). Il racconto di questo feeling si ritrova perfettamente nell’intervento di monsignor Georg Gänswein durante la presentazione, a Monaco di Baviera, il 12 settembre 2016, dell’edizione tedesca del libro di Benedetto XVI, “Ultime conversazioni“, a cura di Peter Seewald. UN BAMBINO INNOCENTE «Lo stesso uomo di Chiesa così erudito – spiega monsignor Ganswein … Continua a leggere COSA LEGA JOSEPH RATZINGER A SANT’AGOSTINO ?

PAPA BENEDETTO XVI : LA PARABOLA DEL FIGLIOL PRODIGO

16 settembre 2007, XXIV domenica del tempo ordinario, anno C Oggi, la liturgia ripropone alla nostra meditazione il capitolo 15 del Vangelo di Luca, una delle pagine più alte e commoventi di tutta la Sacra Scrittura. È bello pensare che nel mondo intero, dovunque la comunità cristiana si raduna per celebrare l’eucaristia domenicale, risuona in questo giorno, questa buona notizia di verità e di salvezza: Dio è amore misericordioso. L’evangelista Luca ha raccolto in questo capitolo tre parabole sulla misericordia divina: le due più brevi, che ha in comune con Matteo e Marco, sono quelle della pecora smarrita e della … Continua a leggere PAPA BENEDETTO XVI : LA PARABOLA DEL FIGLIOL PRODIGO

BENEDETTO XVI : ANNUNCIAZIONE DEL SIGNORE

L’Annunciazione, narrata all’inizio del Vangelo di san Luca, è un avvenimento umile, nascosto, ma al tempo stesso decisivo per la storia dell’umanità! Cari fratelli e sorelle! Il 25 marzo ricorre la solennità dell’Annunciazione della Beata Vergine Maria. Quest’anno essa coincide con una Domenica di Quaresima e perciò verrà celebrata domani. Vorrei comunque ora soffermarmi su questo stupendo mistero della fede, che contempliamo ogni giorno nella recita dell’Angelus. L’Annunciazione, narrata all’inizio del Vangelo di san Luca, è un avvenimento umile, nascosto – nessuno lo vide, nessuno lo conobbe, se non Maria –, ma al tempo stesso decisivo per la storia dell’umanità.  … Continua a leggere BENEDETTO XVI : ANNUNCIAZIONE DEL SIGNORE

“PAPA BENEDETTO XVI HA UNA VERA E PROPRIA DEVOZIONE PER PADRE PIO.

Lo ha citato in 15 suoi discorsi: questi i passaggi in cui si è registrata una maggiore convergenza tra papa emerito e santo di Pietrelcina, riportati dal direttore di Padre Pio Tv «Non è fuori luogo parlare di una vera e propria devozione di Benedetto XVI verso il Santo di Pietrelcina che, durante quello che lo stesso Pontefice ha definito “il mio pellegrinaggio” a San Giovanni Rotondo, si è espressa anche con il linguaggio dei gesti quando è sceso nella cripta del santuario di Santa Maria delle Grazie e si è inginocchiato in silenzioso e profondo raccoglimento dinanzi alle reliquie del corpo … Continua a leggere “PAPA BENEDETTO XVI HA UNA VERA E PROPRIA DEVOZIONE PER PADRE PIO.

LA CATTEDRA DI SAN PIETRO TRA LITURGIA , LEGGENDA E ARCHEOLOGIA

Un intreccio tra devozione popolare e teologia che si concretizzava, forse, nelle “cathedrae” che si trovano nelle catacombe di Redazione online La festa della Cattedra di San Pietro ha una origine antichissima e la sua nascita si confonde con la leggenda, ma il significato è importantissimo per la Chiesa Cattolica. “La Cattedra di Pietro- ricordava Benedetto XVI nel 2009- simboleggia l’autorità del Vescovo di Roma, chiamato a svolgere un peculiare servizio nei confronti dell’intero Popolo di Dio”. Quando si entra nella basilica vaticana lo sguardo viene attirato del baldacchino sopra la tomba di Pietro e dalla magnifica scultura della cattedra … Continua a leggere LA CATTEDRA DI SAN PIETRO TRA LITURGIA , LEGGENDA E ARCHEOLOGIA

BENEDETTO XVI SEI ANNI DOPO LA RINUNCIA : L’ATTUALITA’ DI UN MAGISTERO

L’11 febbraio 2013 l’annuncio senza precedenti di un Papa che lascia il ministero per ragioni d’età continuando a vivere come “emeritoˮ accanto al successore. L’errore da evitare è ricordarlo solo per questo Sono passati sei anni da quel fulmine a ciel sereno, la prima rinuncia di un Papa per motivi di salute e di vecchiaia. L’11 febbraio 2013 Benedetto XVI, quasi al compimento dell’ottavo anno del suo pontificato, annunciava la sua volontà di lasciare il ministero petrino alla fine di quello stesso mese, perché non si sentiva più in grado di portare – fisicamente e spiritualmente – il peso del pontificato. Il … Continua a leggere BENEDETTO XVI SEI ANNI DOPO LA RINUNCIA : L’ATTUALITA’ DI UN MAGISTERO