ECCO PERCHE’ SATANA COMBATTE PIETRO E I SUOI SUCCESSORI

Secondo padre Gabriele Amorth il diavolo vede nel Sommo Pontefice il suo nemico principale. «Satana attacca sopratutto il Papa. Il suo odio per il Successore di Pietro è feroce». Questa affermazione non è priva di fondamento biblico: si compiono, nei successori di Pietro, le parole che Gesù rivolse all’apostolo durante la sua Ultima Cena: «Simone, Simone, ecco satana vi ha cercato per vagliarvi come il grano; ma io ho pregato per te, che non venga meno la tua fede; e tu, una volta ravveduto, conferma i tuoi fratelli» (Lc 22,31-32). Satana attacca Pietro per metterlo alla prova e testare la sua fede. Fu … Continua a leggere ECCO PERCHE’ SATANA COMBATTE PIETRO E I SUOI SUCCESSORI

RATZINGER – BENEDETTO XVI : OMELIA SUL BUON PASTORE 7 MAGGIO 2006

Omelia del Papa per l’ordinazione presbiteriale di 15 diaconi della diocesi di Roma, 7 maggio 2006 In quest’ora nella quale Voi, cari amici, mediante il Sacramento dell’Ordinazione sacerdotale, venite introdotti come pastori al servizio del grande Pastore Gesù Cristo, è il Signore stesso che nel Vangelo ci parla del servizio a favore del gregge di Dio. L’immagine del pastore viene da lontano. Nell’antico Oriente i re solevano designare se stessi come pastori dei loro popoli. Nell’Antico Testamento Mosè e Davide, prima di essere chiamati a diventare capi e pastori del Popolo di Dio, erano stati effettivamente pastori di greggi. Nei … Continua a leggere RATZINGER – BENEDETTO XVI : OMELIA SUL BUON PASTORE 7 MAGGIO 2006

Il 22 APRILE 2011 BENEDETTO XVI IN TELEVISIONE : PRIMA VOLTA NELLA STORIA

Per la prima volta nella storia del Papato e della televisione, un Pontefice risponderà alle domande dei fedeli in un programma tv. Succederà venerdì 22 aprile, il Venerdì Santo. L’appuntamento -si legge su Il Corriere della Sera (e sui principali quotidiani nazionali)- è alle 14.10 di quel giorno su Raiuno (la stessa ora della morte sulla Croce) durante la trasmissione «A sua immagine-Domande su Gesù». Il tema sarà la figura del Cristo al quale Papa Ratzinger ha già dedicato un primo suo libro. Il secondo sta per uscire e un terzo è in preparazione. NEL PROGRAMMA “A SUA IMMAGINE”. A condurre il programma e a presentare le domande, in … Continua a leggere Il 22 APRILE 2011 BENEDETTO XVI IN TELEVISIONE : PRIMA VOLTA NELLA STORIA

IL DONO DI BENEDETTO XVI A CELESTINO V , CASUALITA’ O PRESAGIO?

La basilica di Collemaggio torna al suo splendore. Ricordiamo uno dei suoi grandi aneddoti legati al pallio del Papa emerito Il 4 aprile 2018 i mezzi di comunicazione hanno informato con entusiasmo della ricostruzione della basilica di Collemaggio, simbolo del terremoto a L’Aquila, restituita al suo splendore e che dà speranza per il futuro. Nel tempio sono custoditi i resti di Papa Celestino V. L’attualità torna a unire Papa Benedetto XVI, ritiratosi nel monastero Mater Ecclesiae, situato nei Giardini Vaticani, e il Papa eremita Pietro da Morrone (1215-1296). I due Pontefici condividono infatti alcuni tratti biografici. Secondo gli storici ecclesiali, per entrambi si … Continua a leggere IL DONO DI BENEDETTO XVI A CELESTINO V , CASUALITA’ O PRESAGIO?

JOSEPH RATZINGER E PADRE PIO. QUANDO IL CARDINALE PARLO’ PER LA PRIMA VOLTA DEL FRATE DI PIETRELCINA

La devozione di Joseph Ratzinger al Frate cappuccino La devozione verso il frate cappuccino non si è resa evidente solo neglki anni in cui ha servito la Chiesa come Vicario di Cristo. Da uno studio di Stefano Campanella direttore di Padre Pio TV su “Benedetto XVI e Padre Pio: la grande stima del Papa tedesco per il Frate vissuto sul Gargano” vogliamo raccontarvi la grande devozione di Joseph Ratzinger nei confronti di Padre Pio. I racconti dell’elettricista Angelo Mosca Da un’intervista di Campanella, apprendiamo che nel 1994, il cardinale Ratzinger sentì parlare di Padre Pio da Angelo Mosca. Il Prefetto della Congregazione per la … Continua a leggere JOSEPH RATZINGER E PADRE PIO. QUANDO IL CARDINALE PARLO’ PER LA PRIMA VOLTA DEL FRATE DI PIETRELCINA

QUEL CASO SINGOLARE IN CUI BENEDETTO XVI SCONFISSE IL DEMONIO

Aneddoto tratto dal libro “Professione Esorcista”, testimonianza di un discepolo di padre Gabriele Amorth Il primo caso di possessione autentica non si dimentica mai, parola del sacerdote messicano che è stato discepolo di padre Gabriel Amorth per quattro anni. Charles, un nobile francese, iniziò a sentirsi male dopo un ritiro spirituale a Digione, in Borgogna. Entrava inspiegabilmente in trance, e nulla riusciva a liberarlo. Nel libro Professione Esorcista di padre Cesare Truqui con la vaticanista Chiara Santomiero (ed. Piemme, 2018) si spiega come l’esorcista stabilisca un colloquio con la presunta vittima del maligno, e una volta verificato il caso escludendo che si tratti … Continua a leggere QUEL CASO SINGOLARE IN CUI BENEDETTO XVI SCONFISSE IL DEMONIO

OMELIA DI PAPA BENEDETTO 16 APRILE 2012

Signori Cardinali, Cari Fratelli nell’Episcopato e nel Sacerdozio, Cari Fratelli e Sorelle! Nel giorno del mio compleanno e del mio Battesimo, il 16 aprile, la liturgia della Chiesa ha posto tre segnavia che mi indicano dove porta la strada e che mi aiutano a trovarla. In primo luogo, c’è la memoria di santa Bernadette Soubirous, la veggente di Lourdes; poi, c’è uno dei Santi più particolari della storia della Chiesa, Benedetto Giuseppe Labre; e poi, soprattutto, c’è il fatto che questo giorno è sempre immerso nel Mistero Pasquale, nel Mistero della Croce e della Risurrezione, e nell’anno della mia nascita … Continua a leggere OMELIA DI PAPA BENEDETTO 16 APRILE 2012