CARDINALE SARAH: I PRETI DEGRADANO GLI OMOSESSUALI QUANDO NON LI SPINGONO AD ESSERE CASTI “Omettere i” duri “insegnamenti di Cristo e della sua Chiesa non è carità.” …. “Ho sentito la solitudine, il dolore e la miseria che (gli omosessuali) hanno  sopportato come risultato di aver perseguito una vita contraria alla vera identità di figli di Dio”

I preti ‘degradano’ gli omosessuali, quando non li spingono ad essere casti Il Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti ha ricordato che non è vera carità se si omettono gli insegnamenti esigenti di Gesù. Il cardinale Robert Sarah, Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti , ha detto che gli omosessuali sono chiamati a vivere in castità , e che “li sviliamo se pensiamo che non possano raggiungere questa virtù “. Descrivendo la castità come ” una virtù per tutti i discepoli “, ha detto il Prefetto che i sacerdoti … Continua a leggere CARDINALE SARAH: I PRETI DEGRADANO GLI OMOSESSUALI QUANDO NON LI SPINGONO AD ESSERE CASTI “Omettere i” duri “insegnamenti di Cristo e della sua Chiesa non è carità.” …. “Ho sentito la solitudine, il dolore e la miseria che (gli omosessuali) hanno  sopportato come risultato di aver perseguito una vita contraria alla vera identità di figli di Dio”

C’E’ UN POSTO PER LESBICHE , GAY , BISESSUALI E TRANSGENDER NELLA CHIESA??? Padre Martin DICE DI SI’ …” L’OMOFOBIA E’ PECCATO , CHI DISCRIMINA VA CONTRO GESU’ “… NELLA PREFAZIONE DEL LIBRO IL CARDINALE KEVIN FARRELL ,PREFETTO DEL DICASTERO VATICANO PER I LAICI , FAMIGLIA E VITA . ……

    James Martin presenta la costruzione di un ponte C’è un posto per lesbiche, gay, bisessuali e transgender  nella Chiesa? Padre Martin dice di sì nel suo ultimo libro, Costruire un ponte: come la Chiesa cattolica e la comunità LGBT può entrare in un rapporto di rispetto, compassione, delicatezza. La Guida dei Gesuiti a (quasi) tutto… Gesuita e del New York Times autore di bestseller James Martin emette un appassionato appello per i leader cattolici di relazionarsi con il loro gregge LGBT in un modo nuovo, una caratterizzata dalla compassione e di apertura. In questo libro ispirato, Padre Martin … Continua a leggere C’E’ UN POSTO PER LESBICHE , GAY , BISESSUALI E TRANSGENDER NELLA CHIESA??? Padre Martin DICE DI SI’ …” L’OMOFOBIA E’ PECCATO , CHI DISCRIMINA VA CONTRO GESU’ “… NELLA PREFAZIONE DEL LIBRO IL CARDINALE KEVIN FARRELL ,PREFETTO DEL DICASTERO VATICANO PER I LAICI , FAMIGLIA E VITA . ……

QUELLE ORGE GAY DI SEMINARISTI E la Tv dei vescovi sdogana gli Lgbt DIARIODIPAPAFRANCESCO LA TELEVISIONE DEI VESCOVI PARLA DI #OMOSESSUALITA’ E #CRISTIANILGTB Fra gli ospiti anche una suora senza abito e un sacerdote sicuri che «siccome Dio ci ama» approva qualsiasi cosa facciamo. Così, in appena una ventina di minuti, lo sdoganamento di quello che prima veniva respinto, almeno pubblicamente dagli organi ufficiali della Chiesa, è avvenuto citando l’esortazione apostolica “Amoris Letitia” di papa Francesco. Precisamente al punto 250 che parla di «rispettoso accompagnamento, affinché coloro che manifestano la tendenza omosessuale possano avere gli aiuti necessari per comprendere e realizzare pienamente la volontà di Dio nella loro vita».

Il 6 giugno 2016 sulla televisione della Conferenza episcopale italiana, durante il programma “Il diario di Papa Francesco”, é successo qualcosa che non ha precedenti. Per la prima volta un’emittente cattolica ufficiale e legata alla gerarchia ecclesiastica, Tv2000, ospitava coloro che già all’inizio di maggio erano stati definiti dal quotidiano della Cei, Avvenire, con l’espressione di «cristiani Lgbt». Un ossimoro non meno grave che se il giornale avesse titolato «cristiani abortisti», indice della grande confusione dottrinale ed esistenziale della Chiesa. In studio, tre sedicenti cattolici del gruppo “Ponti Sospesi”, che raccoglie appunto quanti si definiscono “cristiani Lgbt” e che non … Continua a leggere QUELLE ORGE GAY DI SEMINARISTI E la Tv dei vescovi sdogana gli Lgbt DIARIODIPAPAFRANCESCO LA TELEVISIONE DEI VESCOVI PARLA DI #OMOSESSUALITA’ E #CRISTIANILGTB Fra gli ospiti anche una suora senza abito e un sacerdote sicuri che «siccome Dio ci ama» approva qualsiasi cosa facciamo. Così, in appena una ventina di minuti, lo sdoganamento di quello che prima veniva respinto, almeno pubblicamente dagli organi ufficiali della Chiesa, è avvenuto citando l’esortazione apostolica “Amoris Letitia” di papa Francesco. Precisamente al punto 250 che parla di «rispettoso accompagnamento, affinché coloro che manifestano la tendenza omosessuale possano avere gli aiuti necessari per comprendere e realizzare pienamente la volontà di Dio nella loro vita».

Arcivescovo del Vaticano difende PORNOGRAFICA della cattedrale, murale omoerotico come strumento di ‘evangelizzazione’…IN FONDO UNA PETIZIONE LANCIATA DALLA LIFE SITE NEWS PER LE SUE DIMISSIONI ! Egli è anche a capo della Pontificia Accademia per la Vita.

di Pete Baklinski per Life Site News ROMA, 7 giugno 2017 ( LifeSiteNews ) – Un importante prelato vaticano sta difendendo un murale omoerotica ha commissionato nella sua  ex cattedrale italiana in cui è raffigurato come un uomo stringendo un semi-nudo. Mentre i critici cattolici hanno chiamato il lavoro “blasfemo ‘ ‘disgustoso’, e anche’ demoniaco“, monsignor Vincenzo Paglia, dice che il murale è stato concepito per essere uno ‘strumento di evangelizzazione’. “Un grande tema della mia predicazione in tali circostanze è stato affidamento su misericordia di Dio per liberarci dalla punizione eterna, e in quel contesto mi è stato presentato … Continua a leggere Arcivescovo del Vaticano difende PORNOGRAFICA della cattedrale, murale omoerotico come strumento di ‘evangelizzazione’…IN FONDO UNA PETIZIONE LANCIATA DALLA LIFE SITE NEWS PER LE SUE DIMISSIONI ! Egli è anche a capo della Pontificia Accademia per la Vita.

PADRE GEORG PARLA DI DIVORZIO, PEDOFILIA E OMOSESSUALITA’… E di Benedetto XVI dice: “E’ stato un Papa che ha sofferto molto, ma non è mai fuggito”…

Mentre era in pieno svolgimento a Roma il Sinodo straordinario sulla famiglia voluto da Papa Francesco, monsignor Georg Gänswein, prefetto della Casa pontificia e segretario personale del papa Emerito Benedetto, ha rilasciato una eccezionale intervista esclusiva al direttore del settimanale “Chi” Alfonso Signorini. Il numero due del Vaticano – Nella lunga intervista, pubblicata nel numero in edicola mercoledì 8 ottobre, monsignor Gänswein, che la stampa italiana e internazionale considera il numero due del Vaticano, affronta molti dei temi più delicati e scottanti che sono oggetto del Sinodo, dalla Comunione ai divorziati all’omosessualità; dalla lotta alla pedofilia al celibato sacerdotale. E … Continua a leggere PADRE GEORG PARLA DI DIVORZIO, PEDOFILIA E OMOSESSUALITA’… E di Benedetto XVI dice: “E’ stato un Papa che ha sofferto molto, ma non è mai fuggito”…

LA SPAVENTOSA STRATEGIA DELLA MENZOGNA CHE TRASFORMA I DELITTI IN DIRITTI. Il Cardinale Carlo Caffarra al Rome Life Forum del 19 maggio 2017

La storia umana è lo scontro fra due forze: la forza di attrazione che ha la sua sorgente nel Cuore trafitto del Crocefisso-Risorto; il potere di Satana che non vuole essere spodestato dal suo regno. Il campo sul quale avviene lo scontro è il cuore umano, è la libertà umana. E lo scontro ha due dimensioni: una dimensione interiore; una dimensione esteriore. Gesù, la Rivelazione del Padre, esercita una forte attrazione a Sé; Satana opera in contrario, per neutralizzare la forza attrattiva del Crocefisso-Risorto. Opera nel cuore dell’uomo la forza della verità che ci fa liberi; e la forza satanica … Continua a leggere LA SPAVENTOSA STRATEGIA DELLA MENZOGNA CHE TRASFORMA I DELITTI IN DIRITTI. Il Cardinale Carlo Caffarra al Rome Life Forum del 19 maggio 2017

LA MOSSA DELLE PARROCCHIE : veglie anti-omofobia in chiesa … I TEMPI DELLA De pastorali personarum homosexualium cura dell’allora cardinale JOSEPH RATZINGER non sono mai stati così lontani: era il 1986 e l’allora Prefetto della Congregazione per la dottrina della Fede definiva l’inclinazione omosessuale come “OGGETTIVAMENTE DISORDINATA” dal punto di vista morale. Un’altra epoca storica.

La mossa delle parrocchie: veglie anti-omofobia in chiesa Decine di parrocchie in Italia prendono parte alle iniziative organizzate per la Giornata mondiale per la lotta contro l’omo-transfobia La Chiesa cattolica in prima linea nella lotta contro l’omofobia. In previsione della Giornata mondiale per la lotta contro l’omo-transfobia, il prossimo 17 maggio, decine di parrocchie in tutta Italia si preparano ad ospitare veglie e iniziative di vario genere per combattere le discriminazioni. Una linea sicuramente ispirata dalle numerose prese di posizione di Papa Francesco in merito. Il Pontefice più volte ha richiamato la necessità di “non giudicare” i gay e di … Continua a leggere LA MOSSA DELLE PARROCCHIE : veglie anti-omofobia in chiesa … I TEMPI DELLA De pastorali personarum homosexualium cura dell’allora cardinale JOSEPH RATZINGER non sono mai stati così lontani: era il 1986 e l’allora Prefetto della Congregazione per la dottrina della Fede definiva l’inclinazione omosessuale come “OGGETTIVAMENTE DISORDINATA” dal punto di vista morale. Un’altra epoca storica.