PAPA BENEDETTO CONFESSORE L’ESORDIO A MADRID

Una novità introdotta nella  Giornata Mondiale della Gioventù:  il papa che amministra il sacramento del perdono. Con il Figlio di Dio “disceso nel fondo buio e sporco del nostro peccato” La Giornata Mondiale della Gioventù, si sa, non è un’invenzione di Benedetto XVI, ma del suo predecessore. Papa Joseph Ratzinger, però, vi ha introdotto due novità di rilievo. La prima a Colonia, nell’estate del 2005. Al culmine della veglia notturna papa Benedetto si inginocchiò davanti all’ostia consacrata. A lungo e in silenzio. Con centinaia di migliaia di giovani toccati da quel gesto adorante. Da allora, con papa Benedetto, l’adorazione eucaristica … Continua a leggere PAPA BENEDETTO CONFESSORE L’ESORDIO A MADRID

È IN ATTO UNA VERA E PROPRIA GUERRA CONTRO DIO ED I PRECEDENTI PONTEFICI : ARMIAMOCI DEL SANTO ROSARIO , LE PORTE DELL’INFERNO NON PREVARRANNO! 

Di @benedictusxviMentre leggevo il giornaletto millennium del mese corrente, i miei occhi sgranavano dallo stupore e dallo sdegno per un articolo di Ersilio Mattioni: il nostro inviato nei confessionali “questo non è il mio Papa “”ti assolvo stai tranquillo tanto non fa sul serio”. È in atto una vera propria guerra contro i precedenti pontefici e contro lo stesso Onnipotente:come se duemila anni di storia della Chiesa fossero da dimenticare , da riscrivere.  Questo accanimento sta diventando fastidioso quanto meschino : sono arrivati a prendersela con alcuni confessori . Ma cominciamo dall’inizio: alcune persone vanno in missione SOTTO COPERTURA ( … Continua a leggere È IN ATTO UNA VERA E PROPRIA GUERRA CONTRO DIO ED I PRECEDENTI PONTEFICI : ARMIAMOCI DEL SANTO ROSARIO , LE PORTE DELL’INFERNO NON PREVARRANNO! 

EX SANT’UFFIZIO, TUTTI I PERCHE’ DELLA SOSTITUZIONE DI MULLER CON LADARIA FERRER

L’approfondimento di Andrea Mainardi “Posso dire che la nostra Congregazione si occupa di promuovere e tutelare la fede cattolica. Prima promuovere e poi, se necessario, tutelare. Ma non posso scendere nei dettagli. La nostra Congregazione si muove sempre con discrezione e parla esclusivamente attraverso i suoi atti”. Con queste parole di nove anni fa si chiudeva una delle rarissime interviste dell’arcivescovo Luis Francisco Ladaria Ferrer (nella foto), gesuita spagnolo, promosso da segretario a prefetto della Congregazione per la dottrina della fede. Posizione di riservatezza, opposta a quella del più loquace cardinale Gerhard Ludwig Müller, mandato in pensione anticipata. Ricevendolo in udienza sabato mattina, Papa Francesco gli ha comunicato che … Continua a leggere EX SANT’UFFIZIO, TUTTI I PERCHE’ DELLA SOSTITUZIONE DI MULLER CON LADARIA FERRER