CAMBIA IL ‘CREDO’ DELLA CHIESA!! SECONDO BERGOGLIO : «Crediamo in un Dio Uno, Padre, Onnipotente, Fattore del Cielo e della Terra dei visibili e degli invisibili ….

    Con un lungo intervento rilasciato oggi a Repubblica, Alberto Melloni – storico del cristianesimo e del Concilio Vaticano II – ha rilanciato un tema tra i più delicati nel complesso dialogo tra la Chiesa Cattolica e la Chiesa d’Oriente: l’unità stessa del cristianesimo. Ebbene, secondo Melloni nel prossimo incontro in Italia con il Patriarca Bartholomeos verrà donata dalla Chiesa una diversa traduzione della preghiera che supererebbe così le divisioni tra Occidente e Oriente. In sostanza un nuovo “Credo” per provare ad andare incontro alle richieste ed esigenze delle due grandi Chiese cristiane mondiali. La prima formulazione strutturata del … Continua a leggere CAMBIA IL ‘CREDO’ DELLA CHIESA!! SECONDO BERGOGLIO : «Crediamo in un Dio Uno, Padre, Onnipotente, Fattore del Cielo e della Terra dei visibili e degli invisibili ….

L’ ULTIMO COLPO DI BENEDETTO XVI HA RIGUARDATO IL BATTESIMO: HA VOLUTO CHE SI DICA CHIESA DI DIO INVECE CHE COMUNITÀ CRISTIANA. L’ORDINE DI CAMBIARE È STATO EMESSO POCHI GIORNI PRIMA DELLE SUE  DIMISSIONI. ED È ENTRATO IN VIGORE DOPO L’ELEZIONE DI FRANCESCO .

L’ordine di cambiare è stato emesso pochi giorni prima delle sue dimissioni. Ed è entrato in vigore dopo l’elezione di Francesco di *** CITTÀ DEL VATICANO, 22 agosto 2013 – La domenica dopo l’Epifania è la domenica del battesimo di Gesù. E in ognuna di queste domeniche, anno dopo anno, Benedetto XVI ha amministrato il primo sacramento dell’iniziazione cristiana a un certo numero di bambini, nella Cappella Sistina. Ogni volta ha dunque avuto modo di pronunciare le formule previste dal rito del battesimo in vigore dal 1969. Ma due parole di questo rito non l’hanno mai convinto del tutto. E … Continua a leggere L’ ULTIMO COLPO DI BENEDETTO XVI HA RIGUARDATO IL BATTESIMO: HA VOLUTO CHE SI DICA CHIESA DI DIO INVECE CHE COMUNITÀ CRISTIANA. L’ORDINE DI CAMBIARE È STATO EMESSO POCHI GIORNI PRIMA DELLE SUE  DIMISSIONI. ED È ENTRATO IN VIGORE DOPO L’ELEZIONE DI FRANCESCO .

SCANDALI IN VATICANO , COSA CI INSEGNA LA CRISI NEL GOVERNO DI PAPA FRANCESCO

I cento giorni tra marzo e luglio 2017 rappresentano la prima crisi nel governo di papa Francesco. Troppi casi si sono accumulati in rapida successione. Le dimissioni di Marie Collinsdalla commissione per la protezione dei minori a marzo,l’addio improvviso di un professionista di primo rango come Libero Milone dal suo incarico di Revisore generale dei conti in Vaticano, l’affaire del neo-cardinale del Mali Jean Zerbo incapace di spiegare il destino di 12 milioni parcheggiati a suo nome in banche svizzere, il brusco allontanamento (che nessuno crede provvisorio) del cardinale George Pell – membro del consiglio della corona dei 9 cardinali che assistono il pontefice e responsabile della Segreteria economica della Santa Sede – costretto a recarsi in Australia per rispondere ad accuse di … Continua a leggere SCANDALI IN VATICANO , COSA CI INSEGNA LA CRISI NEL GOVERNO DI PAPA FRANCESCO

“ABBIAMO PASTORI CHE TACCIONO LA VERITÀ PER PAURA DEL PADRONE DI QUESTO MONDO”….PARLA STANISLAW GRYGIEL, GRANDE AMICO DI GIOVANNI PAOLO II…

«[…] La situazione diventa pericolosa quando questo o quell’altro pastore, oppure arcipastore, cominciano a parlare della Parola di Dio come se esercitassero un potere su di Essa. Inginocchiati davanti al padrone di questo mondo, mettono disordine negli uomini. Subordinano la loro vita con Dio al proprio discernimento, come e fino a che punto li obblighi il Decalogo inciso dal dito di Dio nei loro cuori per la difesa dell’amore affidato al loro lavoro, come debbano comprendere la propria esperienza del bene e del male soprattutto alla luce dei loro condizionamenti storici. Sostengono l’etica della situazione, che loro impongono alla gente, … Continua a leggere “ABBIAMO PASTORI CHE TACCIONO LA VERITÀ PER PAURA DEL PADRONE DI QUESTO MONDO”….PARLA STANISLAW GRYGIEL, GRANDE AMICO DI GIOVANNI PAOLO II…

L’ESORCISTA CÉSAR TRUQUI AVVERTE CHE C’È UN DEMONE SPECIALIZZATO NEL DISTRUGGERE LA FAMIGLIA….

L’esorcista  padre César Truqui avverte che c’è un demone specializzato nell’attacco alla famiglia  “C’è un demone che è specializzato nella distruzione e nella divisione della famiglia “, ha detto l’esorcista César Truqui in un corso di esorcismo tenutosi a Roma di recente . E ha ribadito alla rivista settimanale italiana tempi , che: ” C’è un demone che è specializzato per  attaccare la famiglia , questi è citato anche nel libro biblico di Tobia , chiamato col nome di  Asmodeus ” . Per il libro del Vecchio Testamento , è noto per essere il demone che ha ucciso sette mariti … Continua a leggere L’ESORCISTA CÉSAR TRUQUI AVVERTE CHE C’È UN DEMONE SPECIALIZZATO NEL DISTRUGGERE LA FAMIGLIA….

DUBIA. A.L. I CARDINALI. UNA LETTERA SENZA RISPOSTA, UN’UDIENZA MAI CONCESSA. IL SILENZIO DEL PAPA. PAURA DI UN CONFRONTO?

La Nuova Bussola Quotidiana, il New Catholic Register e Settimo Cielo pubblicano oggi una lettera scritta il 25 aprile scorso dai quattro cardinali che hanno presentato i “Dubia” sull’Amoris Laetitia. I cardinali Brandmūller, Burke, Caffarra, e Meisner nella lettera chiedevano un’udienza al Pontefice, per avere un chiarimento sui Dubia, e per esporre la situazione di confusione e smarrimento creatasi nella Chiesa a causa di interpretazioni opposte del documento emesso nell’aprile del 2016. Nel settembre scorso i cardinali presentarono alla Congregazione per la Dottrina della Fede i “Dubia”, seguendo un metodo classico usato dai vescovi quando desideravano chiarimenti su un punto … Continua a leggere DUBIA. A.L. I CARDINALI. UNA LETTERA SENZA RISPOSTA, UN’UDIENZA MAI CONCESSA. IL SILENZIO DEL PAPA. PAURA DI UN CONFRONTO?

PEDOFILIA E CHIESA : IL RUOLO CHIAVE DI PAPA RATZINGER

L’arresto di Wesolowski e la rimozione di Livieres Plano sono opera di Papa Bergoglio. Ma è stato il predecessore a scuotere la Chiesa contro gli abusi sui minori Gli atti compiuti da Papa Bergoglio in questi ultimi due giorni sono clamorosi: ieri, l’arresto in Vaticano dell’ex nunzio apostolico nella Repubblica Domenicana, Józef Wesolowski. Oggi, la rimozione del vescovo di Ciudad del Este, la seconda città del Paraguay, monsignor Rogelio Ricardo Livieres Plano. Provvedimenti concreti contro la pedofilia nella chiesa cattolica. Senza fare sconti a nessuno, neppure alle più alte cariche della curia di Roma. Atti per i quali non si … Continua a leggere PEDOFILIA E CHIESA : IL RUOLO CHIAVE DI PAPA RATZINGER