GLI INCONTRI DI SUOR VERONICA CON “L’ANGELO DEL CANDORE”

Testimonianze straordinarie di questa clarissa cappuccina che è sulla via della beatificazione Suor Veronica, al secolo Maria Cesira Pazzafini, nacque il 16 novembre 1896. All’età di 18 anni, l’11 marzo 1915, entrò nel monastero delle clarisse cappuccine di Ferrara, dove con umiltà o obbedienza ricoprì diversi incarichi, sempre accompagnata da visioni mistiche di Gesù e della Madonna e offrendo a Dio le sue sofferenze. Morì in concetto di santità l’8 luglio 1964. Da allora la sua tomba è meta di pellegrinaggio per i fedeli.E’ in corso a Ferrara la causa diocesana di beatificazione aperta il 12 gennaio 2015 dall’arcivescovo Luigi Negri. I suoi scritti spirituali composti … Continua a leggere GLI INCONTRI DI SUOR VERONICA CON “L’ANGELO DEL CANDORE”

LA STRAGE IN CANONICA , MIRACOLO DI ENNIO : STORIE DELL’ECCIDIO DI SANT’ANNA

Quattro racconti inediti dei sopravvissuti della strage, compiuta settantacinque anni (12 agosto del 1944) dai nazisti nel paesino in provincia di Massa Carrara Sant’Anna di Stazzema, poco più di 600 metri di altezza nelle Alpi Apuane, in provincia di Massa Carrara. C’è un’unica strada per arrivarci: tante curve e nuvole di polvere. La chiesa, pochi casali sparsi, il bosco. Gli abitanti sono 340, ma nell’estate del 1944 il numero arrivava a duemila con i tanti sfollati di guerra che cercarono riparo in questo piccolo borgo. Il 12 agosto di quell’anno, i nazisti tedeschi ne uccisero almeno 560. Autori della strage gli uomini del Battaglione … Continua a leggere LA STRAGE IN CANONICA , MIRACOLO DI ENNIO : STORIE DELL’ECCIDIO DI SANT’ANNA

MADRE MUZZEDDU La venerabile che faceva tremare il diavolo (pregando)

il 12 agosto  è il giorno di nascita al Cielo di Maria Paola Muzzeddu (1913-1971), una religiosa sarda  Su diretta ispirazione della Madonna fondò la congregazione delle Figlie di Mater Purissima, per richiamare il mondo alla virtù della purezza. Nel suo diario spirituale anche le lotte contro Satana, che cercò di scoraggiarla e dissuaderla dalla preghiera. Senza riuscirvi. Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio» (Mt 5, 8). In questa beatitudine si può rintracciare il filo conduttore della vita di Maria Paola Muzzeddu (1913-1971), una religiosa sarda di cui oggi ricorre il 48° anniversario della nascita al Cielo, che … Continua a leggere MADRE MUZZEDDU La venerabile che faceva tremare il diavolo (pregando)

San Giovanni Maria Vianney Curato d’Ars

Giovanni Maria (Jean-Marie, in francese) Vianney, quarto di sei figli, nasce a Dardilly l’8 maggio 1786, da Mathieu e da Marie Béluse. La sua era una famiglia contadina di discrete condizioni, con una solida tradizione cristiana, prodiga nelle opere di carità. I suoi studi sono stati un disastro, e non solo per la Rivoluzione francese…: è lui che non ce la fa col latino, non sa argomentare né predicare… Per farlo sacerdote c’è voluta la tenacia dell’abbé Charles Balley, parroco di Ecully, presso Lione: gli ha fatto scuola in canonica, l’ha avviato al seminario, lo ha riaccolto quando è stato … Continua a leggere San Giovanni Maria Vianney Curato d’Ars

CATECHESI SU SANTO CURATO D’ARS DI PAPA BENEDETTO XVI

Cari fratelli e sorelle, nell’odierna catechesi vorrei ripercorrere brevemente l’esistenza del Santo Curato d’Ars sottolineandone alcuni tratti, che possono essere di esempio anche per i sacerdoti di questa nostra epoca, certamente diversa da quella in cui egli visse, ma segnata, per molti versi, dalle stesse sfide fondamentali umane e spirituali. Proprio ieri si sono compiuti 150 anni dalla sua nascita al Cielo: erano infatti le due del mattino del 4 agosto 1859, quando san Giovanni Battista Maria Vianney, terminato il corso della sua esistenza terrena, andò incontro al Padre celeste per ricevere in eredità il regno preparato fin dalla creazione … Continua a leggere CATECHESI SU SANTO CURATO D’ARS DI PAPA BENEDETTO XVI

LA MISTICA TEDESCA CHE ENTRAVA IN CONTATTO CON SANTI E ANGELI

Le creature celesti, Santa Francesca Romana, San Francesco Saverio, San Luigi Gonzaga e molti altri santi e beati. Nei suoi scritti Mechthild Thaller riportava ciò che vedeva Ecco alcuni estratti dal diario di Mechthild Thaller, nata von Schönwerth (1868-1919), originaria di Monaco, che ricevette la grazia di essere in contatto frequente con gli Angeli. Mechtilde Thaller era membro dell’Associazione di San Luigi Maria Grignion de Monfort, dove ricevette il nome di Maddalena della Croce. Il suo direttore spirituale fu Padre Scorra (+ 1906), ed il suo confessore Padre Jean Fischer, cui si aggiunse come consigliere Monsignor Rieg, che sarà più tardi il direttore spirituale della … Continua a leggere LA MISTICA TEDESCA CHE ENTRAVA IN CONTATTO CON SANTI E ANGELI

PERCHE’ SANTA ROSALIA E’ COSI’ VENERATA A PALERMO ? COS’E’ IL FESTINO IN SUO ONORE ?

Quest’anno si è stimata la presenza di 500mila persone alla festa, culminata con la processione del 15 luglio Si stima che tra il 10 e il 15 luglio, circa 500mila persone hanno partecipato alla festa di Santa Rosalia, patrona di Palermo.Numeri da record che dimostrano una devozione sconfinata verso “la santuzza”, come la chiamano affettuosamente i palermitani. Ma perché Santa Rosalia è così importante e il festino in suo onore ha questa partecipazione sconfinata di fedeli, curiosi, turisti? Public DomainSanta Rosalia in estasi “U Fistinu” Bisogna sapere che Santa Rosalia aveva importanti ascendenze nobiliari. Apparteneva a una delle famiglie più importanti … Continua a leggere PERCHE’ SANTA ROSALIA E’ COSI’ VENERATA A PALERMO ? COS’E’ IL FESTINO IN SUO ONORE ?