BENEDETTO XVI: MARIA,VETTA DELL’ INCONTRO DELL’UOMO CON DIO” LUGLIO 2006

LUGLIO 16, 2006 00:00 INTROD, domenica, 16 luglio 2006.- Pubblichiamo le parole pronunciate da Benedetto XVI davanti a migliaia di fedeli (pellegrini e residenti a Les Combes–Introd, in Valle d’Aosta, dove trascorre da martedì alcuni giorni di riposo) prima di recitare la preghiera mariana dell’Angelus. * * * Cari fratelli e sorelle, anche quest’anno ho la gioia di trascorrere un periodo di riposo qui, in Valle d’Aosta, nella casa che tante volte ha ospitato l’amato Giovanni Paolo II. Mi sono subito immerso in questo stupendo panorama alpino che aiuta a ritemprare il corpo e lo spirito, e oggi sono contento … Continua a leggere BENEDETTO XVI: MARIA,VETTA DELL’ INCONTRO DELL’UOMO CON DIO” LUGLIO 2006

BENEDETTOXVI, UDIENZA : TERESA DI LISIEUX, ESPERTA NELLA SCIENTIA AMORIS

La piccola Teresa’ non ha mai smesso di aiutare le anime più semplici, i piccoli, i poveri e i sofferenti che la pregano, ma ha anche illuminato tutta la Chiesa con la sua profonda dottrina spirituale, a tal punto che il venerabile papa Giovanni Paolo II, nel 1997, ha voluto darle il titolo di Dottore della Chiesa, in aggiunta a quello di Patrona delle Missioni, già attribuitole da Pio XI nel 1939. Nell’Udienza generale di oggi Benedetto XVI ha parlato di santa Teresa di Lisieux, Teresa di Gesù Bambino e del Volto Santo, che visse solo 24 anni, alla fine del XIX … Continua a leggere BENEDETTOXVI, UDIENZA : TERESA DI LISIEUX, ESPERTA NELLA SCIENTIA AMORIS

JEAN LOUS TAURAN , CAMERLENGO E PERNO DEL DIALOGO INTER RELIGIOSO

Il cardinale Jean-Louis Tauran è morto il 5 luglio 2018, all’età di 75 anni. Lo rivela i.Media dopo averlo appreso da fonti interne alla Curia. Gravemente colpito dal morbo di Parkinson e recentemente ospedalizzato negli Stati Uniti, il cardinale francese era camerlengo della Chiesa e presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo interreligioso. Presidente del dicastero, il cardinale Tauran era uno dei francesi di più alto rango nella Curia romana. Era stato nominato Camerlengo di Santa Romana Chiesa il 20 dicembre 2014 da Papa Francesco. Un titolo importante soprattutto in caso di conclave – caso che il cardinale Tauran non ha … Continua a leggere JEAN LOUS TAURAN , CAMERLENGO E PERNO DEL DIALOGO INTER RELIGIOSO

SAN BENEDETTO, IL MONACO CHE FECE L’EUROPA E ADDOLCÌ IL MEDIOEVO

«Dovremmo domandarci», dice lo storico Jaque Le Goff, «a quali eccessi si sarebbe spinta la gente del Medioevo, se non si fosse levata questa voce grande e dolce». San Benedetto da Norcia è il patriarca del monachesimo occidentale. Nel solco della sua Regola (Ora et labora) sorsero nel continente europeo centri di preghiera, cultura e ospitalità per i poveri e i pellegrini. Paolo VI lo proclamò patrono d’Europa il 24 ottobre 1964.   «Dovremmo domandarci a quali eccessi si sarebbe spinta la gente del Medioevo, se non si fosse levata questa voce grande e dolce». A dirlo nel XX secolo … Continua a leggere SAN BENEDETTO, IL MONACO CHE FECE L’EUROPA E ADDOLCÌ IL MEDIOEVO

BENEDETTO XVI NEL 65esimo ANNIVERSARIO DELLA SUA ORDINAZIONE SACERDOTALE

Discorso di Benedetto XVI nel 65esimo anniversario della sua ordinazione sacerdotale, martedì 28 giugno 2016 Santo Padre, cari fratelli, 65 anni fa, un fratello ordinato con me ha deciso di scrivere sulla immaginetta di ricordo della prima Messa soltanto, eccetto il nome e le date, una parola, in greco: “Eucharistómen” ( Ευχαριστούμεν ), convinto che con questa parola, nelle sue tante dimensioni, è già detto tutto quanto si possa dire in questo momento. “Eucharistómen” dice un grazie umano, grazie a tutti. Grazie soprattutto a Lei, Santo Padre! La Sua bontà, dal primo momento dell’elezione, in ogni momento della mia vita qui, mi colpisce, … Continua a leggere BENEDETTO XVI NEL 65esimo ANNIVERSARIO DELLA SUA ORDINAZIONE SACERDOTALE

SOLENNITA’ DEI SANTI PIETRO E PAOLO OMELIA PAPA BENEDETTO 29 Giugno 2005

Cari fratelli e sorelle, La festa dei santi Apostoli Pietro e Paolo è insieme una grata memoria dei grandi testimoni di Gesù Cristo e una solenne confessione in favore della Chiesa una, santa, cattolica e apostolica. È anzitutto una festa della cattolicità. Il segno della Pentecoste – la nuova comunità che parla in tutte le lingue e unisce tutti i popoli in un unico popolo, in una famiglia di Dio – è diventato realtà. La nostra assemblea liturgica, nella quale sono riuniti Vescovi provenienti da tutte le parti del mondo, persone di molteplici culture e nazioni, è un’immagine della famiglia della Chiesa distribuita … Continua a leggere SOLENNITA’ DEI SANTI PIETRO E PAOLO OMELIA PAPA BENEDETTO 29 Giugno 2005

SA GIOVANNI BATTISTA INVITA ALLA “VERITA’ SENZA COMPROMESSI”

Proseguendo un ciclo di udienze del mercoledì che seguono le memorie liturgiche del giorno, il 29 agosto 2012 Benedetto XVI ha proposto una meditazione sul martirio di san Giovanni Battista,  l’unico santo del quale il calendario della Chiesa celebra sia la nascita, il 24 giugno, sia il martirio. Il Papa ricorda come la festa del 29 agosto trova le sue origini nella dedicazione di una cripta di Sebaste, in Samaria, dove, almeno fin dalla metà del secolo IV, si venerava il capo del santo. «Il culto si estese poi a Gerusalemme, nelle Chiese d’Oriente e a Roma, col titolo di … Continua a leggere SA GIOVANNI BATTISTA INVITA ALLA “VERITA’ SENZA COMPROMESSI”