IL DONO DI BENEDETTO XVI A CELESTINO V , CASUALITA’ O PRESAGIO?

La basilica di Collemaggio torna al suo splendore. Ricordiamo uno dei suoi grandi aneddoti legati al pallio del Papa emerito Il 4 aprile 2018 i mezzi di comunicazione hanno informato con entusiasmo della ricostruzione della basilica di Collemaggio, simbolo del terremoto a L’Aquila, restituita al suo splendore e che dà speranza per il futuro. Nel tempio sono custoditi i resti di Papa Celestino V. L’attualità torna a unire Papa Benedetto XVI, ritiratosi nel monastero Mater Ecclesiae, situato nei Giardini Vaticani, e il Papa eremita Pietro da Morrone (1215-1296). I due Pontefici condividono infatti alcuni tratti biografici. Secondo gli storici ecclesiali, per entrambi si … Continua a leggere IL DONO DI BENEDETTO XVI A CELESTINO V , CASUALITA’ O PRESAGIO?

JOSEPH RATZINGER E PADRE PIO. QUANDO IL CARDINALE PARLO’ PER LA PRIMA VOLTA DEL FRATE DI PIETRELCINA

La devozione di Joseph Ratzinger al Frate cappuccino La devozione verso il frate cappuccino non si è resa evidente solo neglki anni in cui ha servito la Chiesa come Vicario di Cristo. Da uno studio di Stefano Campanella direttore di Padre Pio TV su “Benedetto XVI e Padre Pio: la grande stima del Papa tedesco per il Frate vissuto sul Gargano” vogliamo raccontarvi la grande devozione di Joseph Ratzinger nei confronti di Padre Pio. I racconti dell’elettricista Angelo Mosca Da un’intervista di Campanella, apprendiamo che nel 1994, il cardinale Ratzinger sentì parlare di Padre Pio da Angelo Mosca. Il Prefetto della Congregazione per la … Continua a leggere JOSEPH RATZINGER E PADRE PIO. QUANDO IL CARDINALE PARLO’ PER LA PRIMA VOLTA DEL FRATE DI PIETRELCINA

QUEL CASO SINGOLARE IN CUI BENEDETTO XVI SCONFISSE IL DEMONIO

Aneddoto tratto dal libro “Professione Esorcista”, testimonianza di un discepolo di padre Gabriele Amorth Il primo caso di possessione autentica non si dimentica mai, parola del sacerdote messicano che è stato discepolo di padre Gabriel Amorth per quattro anni. Charles, un nobile francese, iniziò a sentirsi male dopo un ritiro spirituale a Digione, in Borgogna. Entrava inspiegabilmente in trance, e nulla riusciva a liberarlo. Nel libro Professione Esorcista di padre Cesare Truqui con la vaticanista Chiara Santomiero (ed. Piemme, 2018) si spiega come l’esorcista stabilisca un colloquio con la presunta vittima del maligno, e una volta verificato il caso escludendo che si tratti … Continua a leggere QUEL CASO SINGOLARE IN CUI BENEDETTO XVI SCONFISSE IL DEMONIO

OMELIA DI PAPA BENEDETTO 16 APRILE 2012

Signori Cardinali, Cari Fratelli nell’Episcopato e nel Sacerdozio, Cari Fratelli e Sorelle! Nel giorno del mio compleanno e del mio Battesimo, il 16 aprile, la liturgia della Chiesa ha posto tre segnavia che mi indicano dove porta la strada e che mi aiutano a trovarla. In primo luogo, c’è la memoria di santa Bernadette Soubirous, la veggente di Lourdes; poi, c’è uno dei Santi più particolari della storia della Chiesa, Benedetto Giuseppe Labre; e poi, soprattutto, c’è il fatto che questo giorno è sempre immerso nel Mistero Pasquale, nel Mistero della Croce e della Risurrezione, e nell’anno della mia nascita … Continua a leggere OMELIA DI PAPA BENEDETTO 16 APRILE 2012

«BENEDETTO XVI E FRANCESCO : CHI E’ IL “VERO PAPA”?»

Domani mattina il convegno «Le chiavi del Regno dei Cieli nell’epoca dei “due Papi”»  presso la sala comunale “Melandri” di Ravenna A 5 anni dalla rinuncia al ministero petrino da parte di Sua Santità Benedetto XVI, l’Associazione Culturale “San Michele Arcangelo” ha organizzato il convegno «Le Chiavi del Regno dei Cieli nell’epoca dei “due Papi”»,  per approfondire l’argomento dell’inedita presenza all’interno delle Mura vaticane del Pontefice regnante, Francesco, e del Suo predecessore, che ha adottato il titolo di “Papa emerito”. Una situazione, quella che si protrae dalla Declaratio di rinuncia pronunciata dall’allora Pontefice nel corso del Concistoro Ordinario Pubblico dell’11 febbraio … Continua a leggere «BENEDETTO XVI E FRANCESCO : CHI E’ IL “VERO PAPA”?»

IL BATTESIMO : OMELIA DEL CARD. JOSEPH RATZINGER 7 GENNAIO 1990

Card. Ratzinger: “Il Battesimo è l’arcobaleno di Dio sulla nostra vita, la promessa del suo grande sì, la porta della speranza…(“Sul Natale”) SANTA MESSA NELLA FESTA DEL BATTESIMO DI GESU’ OMELIA DI SUA EMINENZA CARD. JOSEPH RATZINGER  Chiesa Collegiata di Berchtesgaden Domenica, 7 gennaio 1990 Cari fratelli e sorelle! In tutte le solennità del tempo natalizio ci troviamo di fronte allo stesso concetto, quello dell’Epifania, vale a dire dell’apparizione della luce di Dio in questo mondo. Così queste solennità rispondono ad una domanda e a un’esigenza che nell’uomo sono sempre state vive e che anche oggi si pongono in maniera … Continua a leggere IL BATTESIMO : OMELIA DEL CARD. JOSEPH RATZINGER 7 GENNAIO 1990

DIAVOLO ESISTE

Che guaio aver dimenticato che il Diavolo c’è, diceva qualche anno fa padre Raniero Cantalamessa, predicatore della Casa pontificia. Satana è quasi scomparso dalle omelie dei parroci, dal catechismo. Cancellato, ridotto a puro mito, a superstizione. E’ come se l’ingresso “da qualche fessura di Satana nel tempio di Dio” di cui parlò un inquieto Paolo VI negli ultimi anni di pontificato, fosse niente di più che la sensazione di un Papa stanco, tormentato, malinconico. La colpa di questo “silenzio sul Demonio”, notava ancora il frate cappuccino, è della “posizione intellettualistica che coinvolge anche certi teologi, i quali trovano impossibile credere … Continua a leggere DIAVOLO ESISTE