CARD. JOSEPH RATZINGER: OTTIMISMO E PESSIMISMO SONO CATEGORIE EMOZIONALI …I MATRIMONI GAY SONO UNA SCELTA DISTRUTTIVA PER LA SOCIETÀ…

Card. Ratzinger: Ottimismo e pessimismo sono categorie emozionali. Io penso di essere realista”. Intervista di Marco Politi  LE INTERVISTE AL CARDINALE JOSEPH RATZINGER “Il laicismo nuova ideologia l´Europa non emargini Dio”  Intervista al cardinale Ratzinger, capo dell´ex Sant´Uffizio: a volte c´è aggressività contro la visione religiosa – I matrimoni gay sono una scelta distruttiva per la società. Sono un segno di decadenza  MARCO POLITI CITTÀ DEL VATICANO  L´Europa, culla e pilastro del cattolicesimo, sta perdendo la sua connotazione cristiana. Già oggi i non praticanti, gli indifferenti e gli agnostici sono maggioranza. Per la Chiesa di Roma è una sfida decisiva. … Continua a leggere CARD. JOSEPH RATZINGER: OTTIMISMO E PESSIMISMO SONO CATEGORIE EMOZIONALI …I MATRIMONI GAY SONO UNA SCELTA DISTRUTTIVA PER LA SOCIETÀ…

CARDINALE JOSEPH ZEN ZE-KIUNG DI HONG KONG :NESSUNA SPERANZA PER I CRISTIANI IN CINA …«Durante la Settimana Santa, ad esempio, i vescovi della Chiesa sotterranea sono stati obbligati a frequentare dei corsi di formazione sulla politica e non hanno quindi potuto celebrare la liturgia con i fedeli». “CHIUNQUE LOTTI PER I DIRITTI UMANI ,VIENE OPPRESSO PERSEGUITATO UMILIATO E IMPRIGIONATO “… “HANNO PAURA DELLA MADONNA DI FATIMA..”

«Non credo che il governo cinese accetterà altre soluzioni se non la sottomissione della Chiesa alla leadership del governo comunista». Il cardinale Joseph Zen Ze-Kiung, vescovo emerito di Hong Kong non nutre alcuna speranza sul futuro dei cristiani in Cina e a colloquio con Aiuto alla Chiesa che Soffre descrive un quadro drammatico. «Durante la Settimana Santa, ad esempio, i vescovi della Chiesa sotterranea sono stati obbligati a frequentare dei corsi di formazione sulla politica e non hanno quindi potuto celebrare la liturgia con i fedeli». Nonostante le positive aspettative iniziali, l’attuale governo guidato da Xi Jinping ha ben presto … Continua a leggere CARDINALE JOSEPH ZEN ZE-KIUNG DI HONG KONG :NESSUNA SPERANZA PER I CRISTIANI IN CINA …«Durante la Settimana Santa, ad esempio, i vescovi della Chiesa sotterranea sono stati obbligati a frequentare dei corsi di formazione sulla politica e non hanno quindi potuto celebrare la liturgia con i fedeli». “CHIUNQUE LOTTI PER I DIRITTI UMANI ,VIENE OPPRESSO PERSEGUITATO UMILIATO E IMPRIGIONATO “… “HANNO PAURA DELLA MADONNA DI FATIMA..”