QUEL VOLO VERSO IL PARADISO TRA LA BEATA EMMERICH E SAN MICHELE ARCANGELO

“L’Arcangelo volava sopra di me, mentre il cielo diveniva sempre più chiaro di un blu tenue. Il sole e gli altri astri mi apparivano adesso come dei volti umani” Anna Katharina Emmerich (1774-1824) beatificata dal papaGiovanni Paolo II nel 2004, ebbe un rapporto speciale con gli angeli, ed in particolare con San Michele Arcangelo. La beata nacque a Coesfeld, in Germania, l’8 settembre 1774. Da giovanissima cominciò a sperimentare i dolori della Passione di Cristo e ricevette la stimmate. Presto si diffuse la voce dei suoi doni soprannaturali: assenza di alimentazione, conoscenza dei cuori umani, riconoscimento delle reliquie dei santi, conoscenza delle erbe … Continua a leggere QUEL VOLO VERSO IL PARADISO TRA LA BEATA EMMERICH E SAN MICHELE ARCANGELO

LA VISIONE DEGLI ARCANGELI E DEL PARADISO AVUTA DALLA BEATA EMMERICH

La mistica descrive con dettaglio un viaggio straordinario che avrebbe compiuto con San Michele in una dimensione celeste Ha visto gli Arcangeli e il Paradiso in una delle sue più incredibili e dettagliate visioni. Perché della beata Caterina Emmerick ciò che colpisce, leggendo le sue testimonianze, è la lucidità nel raccontare ogni particolare di ciò che vedeva nelle sue estasi. Don Marcello Stanzione in “Antologia Angelica” (Ancora editrice)riporta le parole di Emmerick, durante questo lungo viaggio insieme all’Arcangelo Michele. «Volava sopra di me, mentre il cielo diveniva sempre più chiaro, di un blu tenue. Il sole e gli altri astri mi apparivano adesso come … Continua a leggere LA VISIONE DEGLI ARCANGELI E DEL PARADISO AVUTA DALLA BEATA EMMERICH

“L’ANGELO MI PORTAVA A PREGARE NEL PURGATORIO “. LE VISIONI DELLA BEATA EMMERICK

I contatti con le anime nell’aldilà della mistica tedesca: ha visto e descritto le sofferenze a cui sono sottoposte le anime purganti Anche le comunicazioni della beata Anna Caterina Emmerick con le anime del purgatorio sono dovute al suo angelo che la trasportò in quella situazione ultraterrrena di misericordia, così che potesse ristorare i poveri prigionieri con i frutti della sua pena. «Io fui con la mia guida», lei dice, «tra le povere anime nel purgatorio. Vidi la loro desolazione, la loro incapacità di aiutare se stessi e la poca assistenza che essi ottengono dai vivi. Ah, la loro infelicità è indicibile! Mentre contemplavo … Continua a leggere “L’ANGELO MI PORTAVA A PREGARE NEL PURGATORIO “. LE VISIONI DELLA BEATA EMMERICK

UNA NUOVA INQUIETANTE INTERPRETAZIONE DELLA VISIONE DELLA BEATA Anne Catherine Emmerich, dei due papi, i pagani e il Pantheon.

Sulla scia della crescente crisi nella Chiesa che è entrata in un più rapido movimento dopo le sorprendenti dimissioni di Papa Benedetto e il papato altrettanto sconvolgente e sconfortante di Papa Francesco, un numero di profezie cattoliche è stato oggetto di una discussione diffusa. Tra le più importanti la visione della beata Anne Catherine Emmerich (parzialmente citata) sulla “relazione tra due papi” e le “conseguenze funeste” della “falsa chiesa” che presumibilmente seguirà. Sembrava a molti che la visione fosse uno squarcio offerto alla beata Anne Catherine Emmerich dei nostri tempi difficili e della nostra Chiesa in difficoltà, in particolare con il … Continua a leggere UNA NUOVA INQUIETANTE INTERPRETAZIONE DELLA VISIONE DELLA BEATA Anne Catherine Emmerich, dei due papi, i pagani e il Pantheon.

FATIMA 2017 : PAPA LEONE XIII , BEATA CATERINA EMMERICK , BENEDETTO XVI , E TERESA NEUMANN

  una visione avuta da Papa Leone Xlll  così descritta : La mattina del 13 ottobre 1884, al termine della Santa Messa, papa Leone XIII rimase immobile davanti al Tabernacolo per circa 10 minuti. Quando si “riprese”, il suo volto era … Continua a leggere FATIMA 2017 : PAPA LEONE XIII , BEATA CATERINA EMMERICK , BENEDETTO XVI , E TERESA NEUMANN

PRANZO DI BERGOGLIO IN BASILICA A BOLOGNA : gesto nel segno della carità…”VIDI COSE DEPLOREVOLI : STAVANO GIOCANDO D’AZZARDO , BEVENDO E PARLANDO IN CHIESA ; STAVANO ANCHE CORTEGGIANDO DONNE . OGNI SORTA DI ABOMINI VENIVANO PERPRETATI LA’ . II SACERDOTI PERMETTEVANO TUTTO E DICEVANO LA Messa CON MOLTA IRRIVERENZA. (BEATA CATERINA EMMERICK)

di Amedeo Lomonaco Le immagini del pranzo di solidarietà con i poveri, i rifugiati e i detenuti all’interno della Basilica di San Petronio sono tra le più emblematiche della visita pastorale di Papa Francesco a Bologna. Sono lo specchio di uno … Continua a leggere PRANZO DI BERGOGLIO IN BASILICA A BOLOGNA : gesto nel segno della carità…”VIDI COSE DEPLOREVOLI : STAVANO GIOCANDO D’AZZARDO , BEVENDO E PARLANDO IN CHIESA ; STAVANO ANCHE CORTEGGIANDO DONNE . OGNI SORTA DI ABOMINI VENIVANO PERPRETATI LA’ . II SACERDOTI PERMETTEVANO TUTTO E DICEVANO LA Messa CON MOLTA IRRIVERENZA. (BEATA CATERINA EMMERICK)

Francesco :PUR MOSTRANDO CHE ABBIAMO DIFFERENZE,MA CHE DESIDERIAMO ESSERE UNA DIVERSITÀ RICONCILIATA. Ecco, questa parola non dobbiamo dimenticarla ma dirla tutti: DIVERSITA’ RICONCILIATA .E questa parola non è mia. E’ di un fratello LUTERANO: Diversità riconciliata.

VEGLIA DI PREGHIERA DI PENTECOSTE IN OCCASIONE DEL “GIUBILEO D’ORO” DEL RINNOVAMENTO CARISMATICO CATTOLICO PAROLE DEL SANTO PADRE FRANCESCO Circo Massimo Sabato, 3 giugno 2017 [Multimedia] Fratelli e sorelle, grazie della testimonianza che voi date oggi, qui: grazie! Ci fa bene a tutti, fa bene anche a me, a tutti! Nel primo capitolo del libro degli Atti degli Apostoli leggiamo: «Mentre si trovava a tavola con essi, ordinò loro di non allontanarsi da Gerusalemme, ma di attendere l’adempimento della promessa del Padre, quella – disse – che voi avete udito da me: Giovanni battezzò con acqua, voi invece, tra non molti … Continua a leggere Francesco :PUR MOSTRANDO CHE ABBIAMO DIFFERENZE,MA CHE DESIDERIAMO ESSERE UNA DIVERSITÀ RICONCILIATA. Ecco, questa parola non dobbiamo dimenticarla ma dirla tutti: DIVERSITA’ RICONCILIATA .E questa parola non è mia. E’ di un fratello LUTERANO: Diversità riconciliata.