AVVICINAMENTO AL RIBASSO TRA LE DUE FEDI. Trento e Lutero per me pari sono. Un’indagine choc su cattolici e protestanti

Capita sempre più spesso che scolaresche protestanti del Nord Europa, in visita a Roma, siano portate dai loro insegnanti ad assistere a una messa cattolica, per vedere com’è, e facciano tranquillamente la comunione. È anche questo l’effetto di un crescente avvicinamento al ribasso tra le due fedi, nel sentire di molti protestanti e cattolici d’Europa e d’America, di cui ha dato conferma una capillare indagine condotta in una quindicina di paesi dal Pew Research Center di Washington: > After 500 Years, Reformation-Era Divisions Have Lost Much of Their Potency A 500 anni dall’affissione a Wittenberg delle sue 95 tesi, quindi, … Continua a leggere AVVICINAMENTO AL RIBASSO TRA LE DUE FEDI. Trento e Lutero per me pari sono. Un’indagine choc su cattolici e protestanti

VATICANO : PREMIO RATZINGER A 2 TEOLOGI E A UN MUSICISTA

Andra’ a due teologi tedeschi, Theodor Dieter e Karl-Heinz Menke, il primo luterano e il secondo cattolico, e al grande compositore estone Arvo Part – definito dal cardinale Gianfranco Ravasi, ‘ministro’ vaticano della Cultura, “il piu’ grande musicista vivente” – il Premio Ratzinger 2017, alla sua settima edizione, che verra’ consegnato in Vaticano il prossimo 18 novembre, in una cerimonia in cui si confida nella presenza di papa Francesco. I nomi dei premiati sono stati annunciati stamane in una conferenza stampa in Vaticano in cui sono state presentate anche altre due iniziative della Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger-Benedetto XVI, presieduta da … Continua a leggere VATICANO : PREMIO RATZINGER A 2 TEOLOGI E A UN MUSICISTA

1550 CON PAPA GIULIO III ABBIAMO IL X GIUBILEO , 1551 CONCILIO DI TRENTO ,1552 FONDAZIONE DEL COLLEGIO GERMANICO , SAN FILIPPO NERI 3 e 4 dicembre 1563 furono emanati i decreti dogmatici circa il purgatorio, il culto dei santi e delle reliquie, le immagini sacre e le indulgenze. 3° puntata

  Papa Giulio III, eletto il 7 febbraio, come sua prima iniziativa, inaugura Il 24 febbraio 1550 con l’apertura della Porta Santa della basilica di San Pietro, il X Giubileo. Per favorire i pellegrini, riporta in vigore le disposizioni sul blocco dei fitti e sulla regolazione del mercato alimentare. L’afflusso dei pellegrini viene seguito da San Filippo Neri e dalla Confraternita della Santa Trinità. Il 21 luglio 1550, inoltre, Giulio III approva definitivamente la fondazione della Compagnia di Gesù (i Gesuiti) e, nel 1552, li incita a fondare il Collegio Romano e il Collegio Germanico, destinato all’educazione dei giovani prelati … Continua a leggere 1550 CON PAPA GIULIO III ABBIAMO IL X GIUBILEO , 1551 CONCILIO DI TRENTO ,1552 FONDAZIONE DEL COLLEGIO GERMANICO , SAN FILIPPO NERI 3 e 4 dicembre 1563 furono emanati i decreti dogmatici circa il purgatorio, il culto dei santi e delle reliquie, le immagini sacre e le indulgenze. 3° puntata

DAL “SACCO DI ROMA” DEL 1527 PASSANDO PER ENRICO VIII : IL TERREMOTO CHE INDUSSE GERMANIA E INGHILTERRA AD ALLONTANARSI DALLA CHIESA DI ROMA … 2° puntata …

  Il suo successore é Papa Adriano VI (31.08.1522 – 14.09.1523). Nato a Utrecht, non ben accolto in Roma perché vedono in lui un pedante professore straniero; cieco di fronte alla bellezza dell’antichità classica, riduce di molto gli stipendi dei grandi artisti. Il musicista  Carpentras lascia Roma in quel periodo; perfino la volta della Cappella Sistina dipinta da Michelangelo Buonarroti rischia di andare distrutta per la sua ostilità nei confronti dell’arte. Adriano muore il 14 settembre 1523, alla fine di un pontificato troppo breve per essere efficace. Adriano VI fu l’ultimo papa non italiano fino all’elezione di papa Giovanni Paolo II … Continua a leggere DAL “SACCO DI ROMA” DEL 1527 PASSANDO PER ENRICO VIII : IL TERREMOTO CHE INDUSSE GERMANIA E INGHILTERRA AD ALLONTANARSI DALLA CHIESA DI ROMA … 2° puntata …

IL ‘500 IL SECOLO DELLE RIFORME … .. I PAPI DA PIO III – GIULIO II – LEONE X – I° puntata…Alla fine del XV secolo la Chiesa viveva una profonda crisi morale, spirituale e di immagine.

La storia ci insegna che nulla accade per caso e se paragoniamo la Chiesa ad un corpo, e non sempre mistico, era da prevedere che tutto quel disordine morale che covava da tempo scoppiasse come un bubbone producendo dei guasti di cui ancora oggi ne portiamo le conseguenze. E però addentrandoci in queste note ci accorgeremo che, rispetto a tanto danno, quel periodo ha ricevuto dallo Spirito Santo una fioritura di Santi che mai nessun secolo ha potuto raccogliere. Alla fine del XV secolo la Chiesa viveva una profonda crisi morale, spirituale e di immagine. A livello del Papato e … Continua a leggere IL ‘500 IL SECOLO DELLE RIFORME … .. I PAPI DA PIO III – GIULIO II – LEONE X – I° puntata…Alla fine del XV secolo la Chiesa viveva una profonda crisi morale, spirituale e di immagine.

TERREMOTO IN VATICANO (2) IL PAPA PROFANA SAN PIETRO : VESPRI ANGLICANI ALLE 15,00 L’ORA IN CUI MORÌ GESÙ!

Chiesa di San Carlo a Vienna. Affresco di Johann Michael Rottmayr (dettaglio). Rappresenta la Fede. L’Angelo appicca il fuoco alla Bibbia di Lutero (con mantello rosso). Per la PRIMA VOLTA NELLA STORIA UNA COSA inimmaginabile ai tempi dello scisma di Enrico VIII, gli anglicani hanno celebrato i loro Vespri nella Basilica di San Pietro. A presiedere nel pomeriggio la «preghiera corale della sera» è stato l’arcivescovo anglicano David Moxon, direttore del Centro anglicano di Roma, con l’accompagnamento liturgico del coro del Merton College di Oxford. L’omelia è stata pronunciata da monsignor Artur Roche, segretario della Congregazione per il Culto divino. … Continua a leggere TERREMOTO IN VATICANO (2) IL PAPA PROFANA SAN PIETRO : VESPRI ANGLICANI ALLE 15,00 L’ORA IN CUI MORÌ GESÙ!