COSI’ IL DEMONIO TORMENTAVA SAN FRANCESCO D’ASSISI

Per il frate furono dure prove fisiche e spirituali. La più nota accadde a Roma, a casa del cardinale Leone Negli scritti di San Francesco d’Assisi viene accentuato ciò che il diavolo opera nei confronti dei frati e quindi si richiamano i modi e i mezzi difensivi da utilizzare contro le sollecitazioni demoniache. Si parla “istigazioni del diavolo” per indurre alla fornicazione oppure di  “istigazioni del nemico per un peccato mortale” (Regola bollata 1,2,7,13). In diverse occasioni il diavolo ha preso di mira direttamente San Francesco. In “San Francesco e gli angeli” (Edizioni Segno), Marcello Stanzione riporta gli episodi più noti. Lottatore straordinario Di fronte agli … Continua a leggere COSI’ IL DEMONIO TORMENTAVA SAN FRANCESCO D’ASSISI

ECCO PERCHE’ SATANA COMBATTE PIETRO E I SUOI SUCCESSORI

Secondo padre Gabriele Amorth il diavolo vede nel Sommo Pontefice il suo nemico principale. «Satana attacca sopratutto il Papa. Il suo odio per il Successore di Pietro è feroce». Questa affermazione non è priva di fondamento biblico: si compiono, nei successori di Pietro, le parole che Gesù rivolse all’apostolo durante la sua Ultima Cena: «Simone, Simone, ecco satana vi ha cercato per vagliarvi come il grano; ma io ho pregato per te, che non venga meno la tua fede; e tu, una volta ravveduto, conferma i tuoi fratelli» (Lc 22,31-32). Satana attacca Pietro per metterlo alla prova e testare la sua fede. Fu … Continua a leggere ECCO PERCHE’ SATANA COMBATTE PIETRO E I SUOI SUCCESSORI

QUEL CASO SINGOLARE IN CUI BENEDETTO XVI SCONFISSE IL DEMONIO

Aneddoto tratto dal libro “Professione Esorcista”, testimonianza di un discepolo di padre Gabriele Amorth Il primo caso di possessione autentica non si dimentica mai, parola del sacerdote messicano che è stato discepolo di padre Gabriel Amorth per quattro anni. Charles, un nobile francese, iniziò a sentirsi male dopo un ritiro spirituale a Digione, in Borgogna. Entrava inspiegabilmente in trance, e nulla riusciva a liberarlo. Nel libro Professione Esorcista di padre Cesare Truqui con la vaticanista Chiara Santomiero (ed. Piemme, 2018) si spiega come l’esorcista stabilisca un colloquio con la presunta vittima del maligno, e una volta verificato il caso escludendo che si tratti … Continua a leggere QUEL CASO SINGOLARE IN CUI BENEDETTO XVI SCONFISSE IL DEMONIO

PERCHE’ NON SI RECITA PIU’ LA PREGHIERA A SAN MICHELE ARCANGELO?

L’invocazione dopo la messa, voluta da Leone XIII per tenere lontani i demoni, è stata abolita dopo il Concilio. Una scelta non condivisa da San Pio e Giovanni Paolo II… Perché oggi non si recita più alla fine della santa messa la preghiera aSan Michele Arcangelo? Perché questa invocazione, ufficialmente istituita nel 1886, è scomparsa? Lo abbiamo chiesto ad uno dei massimi studiosi di angeli ed in particolare dell’Arcangelo Michele, Don Marcello Stanzione. «Il 20 febbraio 1878 – spiega Don Marcello – al termine di un conclave durato solo 36 ore il cardinale Gioacchino Pecci fu eletto papa e prese il nome di Leone … Continua a leggere PERCHE’ NON SI RECITA PIU’ LA PREGHIERA A SAN MICHELE ARCANGELO?

DIAVOLI CONFESSANO SOTTO ESORCISMO ” DA NOI NON C’È RITORNO, È PER TUTTA ETERNITÀ; “I Preti e i Vescovi ….“L’ ALTARE RIVOLTO VERSO I FEDELI È IDEA NOSTRA …sono tutti corsi dietro agli Evangelici come meretrici! I CATTOLICI HANNO LA VERA DOTTRINA E CORRONO DIETRO AI PROTESTANTI …!”

Seguono alcune rivelazioni fatte dal Maligno nel 1975, per bocca di Anneliese Michel, una cattolica bavarese posseduta da vari demoni (tutti i testi sono trascrizioni e traduzioni di originali registrati e conservati negli Archivi Diocesani di Würzburg). Ne tragga il lettore le debite conseguenze. “Sapete perché combatto così tanto io? Perché io fu precipitato proprio a causa degli uomini.”   “Io, Lucifero, ero in cielo, nel coro di Michele.”   “Giuda me lo sono preso io! Lui è dannato. Quello si poteva salvare, ma non ha voluto seguire il Nazareno.”   “I nemici della Chiesa sono nostri amici!”   “Da … Continua a leggere DIAVOLI CONFESSANO SOTTO ESORCISMO ” DA NOI NON C’È RITORNO, È PER TUTTA ETERNITÀ; “I Preti e i Vescovi ….“L’ ALTARE RIVOLTO VERSO I FEDELI È IDEA NOSTRA …sono tutti corsi dietro agli Evangelici come meretrici! I CATTOLICI HANNO LA VERA DOTTRINA E CORRONO DIETRO AI PROTESTANTI …!”

LE RIVELAZIONI DEL DEMONIO DURANTE L’ESORCISMO AD ANNELISE MICHEL …LA RAGAZZINA POSSEDUTA A CAUSA DEI PECCATI DEGLI UOMINI DI CHIESA E DEI PECCATI DEL MONDO …

La storia che stiamo per raccontarvi, nella sua ampia complicatezza, ci trasporta nella realtà più “buia” e profonda della possessione diabolica. Questo caso tutt’oggi alimenta paure e incomprensioni arrivando a dividere aspramente persino i membri della Chiesa riguardo l’avvenuto, ma coloro i quali furono presenti agli esorcismi, prendendo nota di quanto il demonio rivelava sotto costrizione divina, hanno lasciato ai posteri una testimonianza che lascia spazio a pochi dubbi. La vicenda di Anneliese Michel, ragazzina posseduta a causa dei peccati degli uomini di Chiesa e dei peccati del mondo, sconvolse l’opinione pubblica in maniera radicale ed ispirò per i decenni … Continua a leggere LE RIVELAZIONI DEL DEMONIO DURANTE L’ESORCISMO AD ANNELISE MICHEL …LA RAGAZZINA POSSEDUTA A CAUSA DEI PECCATI DEGLI UOMINI DI CHIESA E DEI PECCATI DEL MONDO …