UN ANGELO , OGNI NOTTE, ENTRAVA NELLA STANZA DI SANTA RITA . E LE LASCIAVA UN DONO

La mattina al risveglio, la santa dei casi impossibili trovava sempre un giglio sul suo inginocchiatoio Rita Lotti nasce nel 1381 a Roccaporena vicino a Perugia. Donna dolce e remissiva, fu data in sposa a Ferdinando Mancini, brutale possidente della regione. Subisce ogni sorta di violenze dal marito, che solo dopo diciotto anni di matrimonio e due figli, riesce ad ammansire. Rita soffre e prega in silenzio. Una sera egli viene assassinato e abbandonato ai margini di una strada. I figli giurano di vendicare il padre. Rita, dopo aver tentato inutilmente di dissuaderli, prega il Signore di chiamarli entrambi a sé, … Continua a leggere UN ANGELO , OGNI NOTTE, ENTRAVA NELLA STANZA DI SANTA RITA . E LE LASCIAVA UN DONO

SANTA RITA DA CASCIA

Per i fedeli è la santa degli impossibili, nonché un esempio mirabile in tutte le vocazioni da lei incarnate nella sua vita: moglie, madre, vedova, sposa di Cristo. Per questo santa Rita da Cascia è una delle figure più care alla pietà cristiana e i pellegrinaggi per venerarne il corpo, che porta i segni della sua partecipazione alla Passione di Gesù, sono spesso accompagnati da grazie e autentiche guarigioni spirituali, testimoniate dagli innumerevoli ex voto. Per i fedeli è la santa degli impossibili, nonché un esempio mirabile in tutte le vocazioni da lei incarnate nella sua vita: moglie, madre, vedova, sposa … Continua a leggere SANTA RITA DA CASCIA

COSA HANNO DETTO LE INDAGINI MEDICHE SUL CORPO INCORROTTO DI SANTA RITA DA CASCIA ?

Tra gli esiti delle ricognizioni, una malattia ossea e l’aroma particolare che continua ad emanare Clicca qui per aprire la galleria fotografica Ogni giorno una lunga processione di fedeli si ferma davanti alla tomba di una delle sante più invocate nei casi più difficili: Santa Rita da Cascia. Il corpo di Santa Rita, dal 18 maggio 1947, riposa nella Basilica di Cascia, dentro l’urna d’argento e cristallo realizzata nel 1930, ed è rivestito dall’abito agostiniano cucito dalle monache del monastero, come voluto dalla badessa Maria Teresa Fasce. La stigmata si rimargina Sul corpo della santa – a cui sarebbero ricondotte numerose guarigioni straordinarie – sono … Continua a leggere COSA HANNO DETTO LE INDAGINI MEDICHE SUL CORPO INCORROTTO DI SANTA RITA DA CASCIA ?

SANTA RITA NON E ‘ L’UNICA AD OCCUPARSI DELL’ IMPOSSIBILE

Se non sapete cosa fare davanti a una situazione disperata, sappiate che oltre a Santa Rita da Cascia altri tre santi possono essere invocati come potenti intercessori. Sotto il peso del dolore, di fronte a situazioni disperate in cui nulla funziona più e tutto sembra andare contro di noi, spesso si raccomanda di pregare l’intercessione di santa Rita da Cascia, la patrona delle cause impossibili. Ma santa Rita non è la sola. Altri tre santi hanno fama di essere eccellenti “avvocati” presso Dio. San Giuda Taddeo Giuda – a causa del suo nome confuso con Giuda Iscariota, quello che tradì … Continua a leggere SANTA RITA NON E ‘ L’UNICA AD OCCUPARSI DELL’ IMPOSSIBILE

I MIRACOLI STRAORDINARI CHE HANNO PORTATO ALLA CANONIZZAZIONE DI SANTA RITA

La “Patrona delle cause impossibili” è sempre stata associata al miracoloso Santa Rita da Cascia era una donna umile e santa vissuta nel XV secolo. Sia in vita che dopo la morte è stata un potente intercessore, pregando sempre per i bisognosi. Dopo essere morta di tubercolosi, Rita è stata collegata quasi immediatamente a molteplici miracoli. Secondo l’autore Bert Ghezzi, “tre giorni dopo Domenico Angeli, un notaio di Cascia, registrò undici miracoli avvenuti in seguito alla morte della santa”. Da allora è nota come intercessore di miracoli, con innumerevoli eventi miracolosi che si verificano attraverso la sua intercessione celeste, soprattutto per … Continua a leggere I MIRACOLI STRAORDINARI CHE HANNO PORTATO ALLA CANONIZZAZIONE DI SANTA RITA

SUOR BERNARDINIS: SANTA RITA DONNA PER LA NOSTRA CITTA’

Santa Rita da Cascia, la cui festività è il 22 maggio, è una delle sante piene di una straordinaria devozione perché è molto amata dal popolo che la sente molto vicina per la ‘normalità’ dell’esistenza quotidiana da Lei vissuta, prima come sposa e madre, poi come vedova e infine come monaca agostiniana. Morì il 22 maggio 1457, dopo aver pacificato le famiglie della sua città e fu canonizzata il 24 maggio 1900 da papa Leone XIII: per questo è stata definita la ‘santa delle cose impossibili’. Partendo da questa definizione abbiamo chiesto alla Madre Priora del Monastero Santa Rita da … Continua a leggere SUOR BERNARDINIS: SANTA RITA DONNA PER LA NOSTRA CITTA’

CASCIA CELEBRA SANTA RITA | 4 DONNE PREMIATE, ECCO CHI SONO

Entrano nel vivo le celebrazioni per la santa degli impossibili, domani il solenne pontificale presieduto dal cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi Cascia celebra la sua patrona Santa Rita e premia quattro donne con il riconoscimento internazionale dedicato alla santa degli impossibili, dedicato a coloro che con la propria vita incarnano oggi i suoi valori. Il riconoscimento viene consegnato questo pomeriggio, da parte di padre Moral, a: Emanuela Disarò e Daniela Burigotto, mamme rispettivamente di Gloria Trevisan e Marco Gottardi, i due fidanzati veneti morti nell’incendio della Grenfell Tower di Londra – per aver abbracciato la croce cercando … Continua a leggere CASCIA CELEBRA SANTA RITA | 4 DONNE PREMIATE, ECCO CHI SONO