IN CHE MODO DESCRIVEVA IL SUO ANGELO CUSTODE SANTA FAUSTINA?

Lo vedeva spesso, sia in visioni mistiche che in circostanze quotidiane Alla metà degli anni Trenta del Novecento, la polacca suor Faustina Kowalska ricevette varie visioni e messaggi di Gesù. In queste rivelazioni private, veniva posta grande enfasi sulla Divina Misericordia di Dio, che alla fine ha portato all’istituzione della Domenica della Divina Misericordia. Durante queste visioni mistiche, Santa Faustina era in genere accompagnata da uno “spirito”, una presenza angelica che rimaneva con lei anche dopo che la visione era terminata. Ecco come descrive questa esperienza nel suo Diario: “Un giorno in cui ero all’adorazione ed il mio spinto era … Continua a leggere IN CHE MODO DESCRIVEVA IL SUO ANGELO CUSTODE SANTA FAUSTINA?

ECCO I PROFUMI CHE EMANANO GLI ANGELI

Dai gigli all’angelica: Fiori ed essenze che possono richiamare ad una vicinanza di Gabriele, Raffaele e altri spiriti celesti Gli angeli emanano profumi? Sappiamo riconoscere la loro presenza se si avverte una particolare fragranza? Al di là di ogni riferimento di tipo esoterico, testi biblici e ufficiali di personaggi che hanno fatto la storia della Chiesa Cattolica fanno riferimento più volte a profumi che si possono associare ad interventi angelici. Con l’angelologo Don Marcello Stanzione scopriamo quali sono. Gli odori percepiti da Santa Maria Francesca Suor Maria Francesca delle Cinque Piaghe, del III ordine francescano, era sempre ammalata e, nel 1789, l’arcangelo … Continua a leggere ECCO I PROFUMI CHE EMANANO GLI ANGELI

Il SI’ CHE HA CAMBIATO LA STORIA

Maria è l’esempio supremo di libertà per questo Dio non la tratta da serva ma la fa Sua Madre In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nazaret,  a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, chiamato Giuseppe. La vergine si chiamava Maria.  Entrando da lei, disse: «Ti saluto, o piena di grazia, il Signore è con te».  A queste parole ella rimase turbata e si domandava che senso avesse un tale saluto.  L’angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio.  Ecco concepirai un figlio, … Continua a leggere Il SI’ CHE HA CAMBIATO LA STORIA