IL MISTERO DELLE DONNE RACCONTATO DA BENEDETTO XVI

Il prezioso testo pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana nel 2012 a cura di Anna Maria Cànopi e Lucio Coco, propone una scelta accurata di pensieri e riflessioni del Papa Emerito sulla donna. Sono brani tratti dai Discorsi, dalle Catechesi, dai libri, pronunciati o scritti lungo il suo Pontificato. In prossimità del Suo 89° compleanno, vi invitiamo alla scoperta di questo percorso limpido e profondo al cuore del Cristianesimo e al centro esatto della bellezza femminile.  La raccolta di pensieri di Benedetto XVI sulla donna è un bouquet di fiori. E anche un’armeria di spade, lance e  coltelli. Di armi affilate da usare, noi donne, … Continua a leggere IL MISTERO DELLE DONNE RACCONTATO DA BENEDETTO XVI

‘VIILTADE ‘ O GESTO DI GRANDE CORAGGIO? IL MISTERO DI CELESTINO V “POVERO CRISTIANO”

La vicenda del monaco eremita Pietro Angeleri eletto Papa nel 1294 dopo un lunghissimo conclave. Pochi mesi dopo, schifato e impotente, fece il “gran rifiuto”. Dante lo mette all’Inferno tra gli ignavi, Ignazio Silone lo riabilita. Altri cinque casi analoghi agli albori della Chiesa “Io, Papa Celestino V, spinto da legittime ragioni, per umiltà e debolezza del mio corpo e la malignità della plebe, al fine di recuperare con la consolazione della vita di prima, la tranquillità perduta, abbandono liberamente e spontaneamente il Pontificato e rinuncio espressamente al trono, alla dignità, all’onere e all’onore che esso comporta, dando sin da … Continua a leggere ‘VIILTADE ‘ O GESTO DI GRANDE CORAGGIO? IL MISTERO DI CELESTINO V “POVERO CRISTIANO”

“IL PAPA NON E’ UN SOVRANO ASSOLUTO”, PAROLA DI JOSEPH RATZINGER

Il Papa non può mai scavalcare la Tradizione della Chiesa. Il cardinale Mueller, citando Ratzinger, ha chiarito la gerarchia tra le due istituzioni “Il potere conferito da Cristo a Pietro e ai suoi successori è, in senso assoluto, un mandato per servire. La potestà di insegnare, nella Chiesa, comporta un impegno a servizio dell’obbedienza alla fede. Il Papa non è un sovrano assoluto, il cui pensare e volere sono legge. Al contrario: il ministero del Papa è garanzia dell’obbedienza verso Cristo e verso la Sua Parola. Egli non deve proclamare le proprie idee, bensì vincolare costantemente se stesso e la … Continua a leggere “IL PAPA NON E’ UN SOVRANO ASSOLUTO”, PAROLA DI JOSEPH RATZINGER

VATICANO E PAPA FRANCESCO? FUGA IN MASSA DALLA CHIESA: UNO SU DIECI VA A LONDRA A SPOSARSI

  Uno su dieci non ce la fa. Tra i sintomi più preoccupanti della crisi del cattolicesimo non c’è solo la fuga dei fedeli dalle chiese e il mancato avvicinamento o la mancata conversione di nuovi credenti; ma c’è anche la rinuncia al proprio ministero da parte di tanti, tantissimi sacerdoti che – per ragioni personali, motivi dottrinali o un’insofferenza verso le gerarchie – si spretano, dismettono l’abito talare o approdano ad altre confessioni. Secondo le stime di alcune associazioni cattoliche in Italia, sono ben 5mila i preti che si sono dimessi su un totale di 50mila uomini con la … Continua a leggere VATICANO E PAPA FRANCESCO? FUGA IN MASSA DALLA CHIESA: UNO SU DIECI VA A LONDRA A SPOSARSI

VATICANO , PAPA FRANCESCO E IL GRAVISSIMO SOSPETTO” LA TEOLOGIA DELL’INVASIONE DI BERGOGLIO SUGLI IMMIGRATI”

articolo tratto da libero quotidiano.it  2 gennaio 2018 http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13295409/vaticano-papa-francesco-immigrati-invasione-sottomissione-islam-accusa-meluzzi-tempo.html La nuova lezione di “migrazionismo esasperato” di Papa Francesco non è passata inosservata ad Alessandro Meluzzi che oggi firma un articolo sulla prima pagina del Tempo spiegando che questa “teologia dell’invasione” portata avanti dal Pontefice sta spiazzando molti cattolici. “Anche ieri, primo giorno dell’anno dedicato alla festività della Madre di Dio, la monocorde teologia bergogliana non ha cessato di darci una lezione. Bergoglio ha ricordato anche ieri che bisogna ad ogni costo aprire le porte a coloro che fuggono dalle guerre, anche se queste guerre non esistono ovunque né in Senegal né in Nigeria né in Costa d’Avorio” si legge nell’articolo, “dice anche che questa ricerca … Continua a leggere VATICANO , PAPA FRANCESCO E IL GRAVISSIMO SOSPETTO” LA TEOLOGIA DELL’INVASIONE DI BERGOGLIO SUGLI IMMIGRATI”

TE DEUM DI PAPA BENEDETTO 31.12.2008

Cari fratelli e sorelle! L’anno che si chiude e quello che si annuncia all’orizzonte sono posti entrambi sotto lo sguardo benedicente della Santissima Madre di Dio. Ci richiama la sua materna presenza anche l’artistica scultura lignea policroma posta qui, accanto all’altare, che la raffigura in trono con il Bambino benedicente. Celebriamo i Primi Vespri di questa solennità mariana, e numerosi sono in essi i riferimenti liturgici al mistero della divina maternità della Vergine. “O admirabile commercium! Meraviglioso scambio!”. Così inizia l’antifona del primo salmo, per poi proseguire: “Il Creatore ha preso un’anima e un corpo, è nato da una vergine”. … Continua a leggere TE DEUM DI PAPA BENEDETTO 31.12.2008

QUEI LAICI PERPLESSI SU PAPA BERGOGLIO

Bergoglio è stato criticato dai tradizionalisti per l’omelia di Natale, ma nel corso degli anni anche alcuni laici hanno sollevato perplessità sull’operato del pontefice Papa Bergoglio è finito al centro delle polemiche per via della sua omelia di Natale. L’accostamento tra il viaggio di Maria e Giuseppe a Betlemme per la nascita di Gesù e il tema dei migranti è stato contestato dai tradizionalisti. Giuseppe – secondo quanto segnalato ad esempio da Antonio Socci – si sarebbe recato nel suo paese d’origine a causa del censimento di Augusto e non per motivi economici. Francesco – insomma – arriverebbe a forzare il Vangelo pur di parlare di … Continua a leggere QUEI LAICI PERPLESSI SU PAPA BERGOGLIO