Il COLLABORATORE DI RATZINGER : “SULLA MESSA IL PAPA RIAFFERMA LA VERITA’ “

Papa Francesco, durante l’udienza generale di questa mattina, ha ribadito che la messa è “fare presente il calvario” e ha critica l’utilizzo dei cellulari Il collaboratore di Ratzinger, Monsignor Nicola Bux, ha commentato le parole di Papa Francesco relative all’Eucarestia. Bergoglio – durante l’udienza generale di questa mattina – ha dichiarato che la messa “è il memoriale del Mistero pasquale di Cristo. Essa ci rende partecipi della sua vittoria sul peccato e la morte, e dà significato pieno alla nostra vita. Per questo, per comprendere il valore della messa dobbiamo innanzitutto capire allora il significato biblico del “memoriale”. L’Eucarestia – insomma – … Continua a leggere Il COLLABORATORE DI RATZINGER : “SULLA MESSA IL PAPA RIAFFERMA LA VERITA’ “

“SUMMORUM PONTIFICUM ”, IL CARDINALE BURKE: “EUCARISTIA E SACERDOZIO , I DONI PIU’ GRANDI DI GESU'”

Il cardinale Burke ha celebrato nella basilica di Sant’Apollinare in Classe la Messa pontificale in latino secondo il rito di san Pio V nel Santuario gremito di chierici e fedeli laici, nell’ambito del Pellegrinaggio regionale di ringraziamento per i dieci anni del motu proprio “Summorum Pontificum”. Una grande partecipazione di sacerdoti, seminaristi e fedeli ha caratterizzato, nella mattinata di ieri, sabato 28 ottobre, il Pellegrinaggio regionale di ringraziamento alla Basilica di Sant’Apollinare in Classe, guidato dal cardinale Raymond Leo Burke, promosso dalla sezione per l’Emilia Romagna del coordinamento nazionale “Summorum Pontificum”, in collaborazione con il coetus fidelium “Cardinale Domenico Bartolucci” … Continua a leggere “SUMMORUM PONTIFICUM ”, IL CARDINALE BURKE: “EUCARISTIA E SACERDOZIO , I DONI PIU’ GRANDI DI GESU’”

PAPA BENEDETTO XVI CONTRO LA DEPRECABILE PRASSI DELLA COMUNIONE SULLA MANO E A FAVORE DELLA COMUNIONE IN BOCCA E IN GINOCCHIO . IL PAPA INSISTE , VUOLE TUTTI IN GINOCCHIO

Nell’omelia della messa “in cæna Domini” del Giovedì Santo, Benedetto XVI ha toccato un tasto sensibile della sua azione per restituire alla liturgia il suo autentico “spirito”: quello dell’inginocchiarsi. In effetti, da quando, in ogni messa, il papa ha deciso di dare la comunione ai fedeli inginocchiati, questo suo gesto ha raccolto poche lodi e ha trovato rari imitatori. In quasi tutte le chiese del mondo le balaustre sono state eliminate, la comunione la si prende in piedi e non si è incoraggiati a inginocchiarsi neppure durante la consacrazione. La gran parte dei liturgisti squalificano l’inginocchiarsi come un gesto devozionale … Continua a leggere PAPA BENEDETTO XVI CONTRO LA DEPRECABILE PRASSI DELLA COMUNIONE SULLA MANO E A FAVORE DELLA COMUNIONE IN BOCCA E IN GINOCCHIO . IL PAPA INSISTE , VUOLE TUTTI IN GINOCCHIO