LA PREGHIERA DI SAN TOMMASO MORO PER I NOSTRI TEMPI DIVISI

critta mentre era in prigione nel 1534, sembra proprio quello di cui abbiamo bisogno oggi Quando San Tommaso Moro è stato imprigionato nella Torre di Londra, nel 1534, ha scritto una serie di riflessioni-meditazioni, obiettivi per la sua anima mentre soffriva per la separazione da famiglia, amici e libertà.Nell’epoca divisa e polemica in cui viviamo, tante preghiere di quel santo prigioniero dovrebbero essere le nostre: Donami la Tua grazia, buon Signore, per cancellare il mondo e concentrare la mia mente su di Te, per non dipendere da ciò che dice la bocca degli uomini. Per essere felice di stare solo. … Continua a leggere LA PREGHIERA DI SAN TOMMASO MORO PER I NOSTRI TEMPI DIVISI

«PREGATE PER NOI !». IL SEGRETO DELLE ANIME DEL PURGATORIO

Non solo il Purgatorio esiste, ma è pieno di anime – magari proprio dei nostri defunti – che attendono le nostre preghiere per essere liberate. Questa verità è ribadita dal Catechismo della Chiesa Cattolica e compare nelle Sacre Scritture. Ma ci sono anche una schiera di santi e mistici che con le “anime sante” ci hanno parlato per davvero, come Maria Simma, che ha offerto la vita per mandarne il più possibile in Paradiso. E che, proprio sui defunti, ci ha svelato un importante segreto… Solo Dio può sapere con certezza dove si trovi l’anima di un defunto, se in Paradiso, in Purgatorio … Continua a leggere «PREGATE PER NOI !». IL SEGRETO DELLE ANIME DEL PURGATORIO

IL LIBRO DELLE ORE DI CARLO V , UN TESORO DI PREGHIERE E BELLEZZA

  La Biblioteca Nazionale spagnola espone il famoso manoscritto appartenuto al re di Spagna e imperatore di Germania. Le sue 320 pagine sono state restaurate Clicca qui per aprire la galleria fotografica   n museo in miniatura” è il titolo di un’esposizione che riassume la belleza delle 320 pagine del famoso Libro de Horas (Libro delle Ore) di Carlo V (colui che è stato re Carlo I di Spagna e imperatore Carlo V di Germania). Il documento è unico al mondo, visto che i libri delle ore riuniscono preghiere e testi della Bibbia che servivano a promuovere la pietà di chi li … Continua a leggere IL LIBRO DELLE ORE DI CARLO V , UN TESORO DI PREGHIERE E BELLEZZA

CHI ERA LA STIGMATICA DOMENICANA CHE AMAVA I BAMBINI ED E’ DIVENTATA LA PATRONA DEI CATECHISTI

Quando insisteva a chiedere l’aiuto di Dio per la “pecora nera” della sua famiglia, Gesù è andato da lei e le ha detto “Non posso rifiutarti nulla” Maddalena Panattieri nacque a Trino, in Piemonte, nel 1443. I suoi genitori erano devoti cattolici, e la loro fede profonda ispirò la figlia. Fin da bambina, Maddalena mostrò una notevole spiritualità. Da ragazzina fece voto di verginità, e prima di compiere vent’anni divenne terziaria domenicana.Era era una cosa insolita, perché le terziarie erano in genere donne vedove e più anziane che si dedicavano alle attività caritative nei ministeri domenicani. La giovane Maddalena portò … Continua a leggere CHI ERA LA STIGMATICA DOMENICANA CHE AMAVA I BAMBINI ED E’ DIVENTATA LA PATRONA DEI CATECHISTI

AUMENTARE IL VOSTRO AMORE PER LA BIBBIA CON QUESTA PREGHIERA DI SAN GIOVANNI PAOLO II

Chiede a Dio di far sì che nel nostro cuore aumenti l’amore per il testo sacro Se molti di noi si considerano cristiani, non sempre si nutrono lo stesso amore e la stessa passione per la Bibbia.Il testo sacro, la “lettera d’amore” di Dio, merita però una considerazione maggiore. Ecco una breve preghiera scritta da San Giovanni Paolo II che chiede a Dio di donarci un amore più profondo per la Sua Parola: Gesù, potere e saggezza di Dio, ispira in noi l’amore per la Sacra Scrittura in cui si sente la voce del Padre che illumina, infiamma, nutre e … Continua a leggere AUMENTARE IL VOSTRO AMORE PER LA BIBBIA CON QUESTA PREGHIERA DI SAN GIOVANNI PAOLO II

IL BELLO DELLA LITURGIA :Domenico e il Rosario, alle radici dell’arma più potente

i deve a Domenico di Guzman la devozione verso il santo Rosario per combattere l’eresia albigese e il conseguente diffondersi della pratica della sua recita. Da allora il rosario divenne l’arma più potente a disposizione della cristianità, come confermò, qualche secolo più tardi, la vittoria riportata in quel di Lepanto. Una preghiera da festeggiare con un quadro apposito. Come l’opera omonima del Dürer. Albrecht Dürer, Festa del Rosario, Národní Galerie, Praga Ave, Maria, piena di grazia: il Signore è con te; tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno. Lc 1,28.42 Si deve a Domenico di Guzman la … Continua a leggere IL BELLO DELLA LITURGIA :Domenico e il Rosario, alle radici dell’arma più potente

IL MOTTO DI UNA SUORA POLACCA CHE PUO’ CAMBIARVI RADICALMENTE LA VITA

La beata Bernardyna Maria Jabłońska ha condotto una profonda vita di servizio da cui tutti possiamo trarre preziosi insegnamenti All’inizio del XX secolo, Sant’Alberto Chmielowski ha cercato di spendere la vita al servizio dei poveri di Cracovia, in Polonia. Nella sua opera era aiutato dalla beata Bernardyna Maria Jabłońska, diventata la prima Madre Superiora delle sue Suore del Terz’Ordine di San Francesco Serve dei Poveri (più note come Suore Albertine).Entrambi servivano gli indigenti in modo intimo, vivendo con loro e facendo fronte a qualsiasi necessità avessero. San Giovanni Paolo II ha beatificato Bernardyna nel 1997 e ha lodato le sue tante virtù, … Continua a leggere IL MOTTO DI UNA SUORA POLACCA CHE PUO’ CAMBIARVI RADICALMENTE LA VITA