RIUSCIRA’ LA POLONIA A DIFENDERE LA VERA FEDE?? CHIESA POLACCA SOTTO TORCHIO A CAUSA DI AMORIS LAETITIA. PAPA E TENEREZZA, KAFKA E VATICANO.

La Chiesa polacca è sotto torchio. Non per le bugie che i nostri giornali mainstream raccontano sul Rosario ai confini e così via; si sa, il partito al governo e il suo Ufficio Affari Religiosi, leggi CEI sono profondamente interessati e forse non solo spiritualmente al nodo dell’immigrazione-invasione. E quelli sono giornali sensibili a certi input. No la Chiesa polacca sta pagando ancora una volta, come le è già capitato nella storia, in maniera drammatica e sanguinosa, la sua fedeltà al Magistero della Chiesa. Quello di sempre. Nei giorni scorsi su La Nuova Bussola Quotidiana è uscito un articolo sulle linee guida proposte all’approvazione … Continua a leggere RIUSCIRA’ LA POLONIA A DIFENDERE LA VERA FEDE?? CHIESA POLACCA SOTTO TORCHIO A CAUSA DI AMORIS LAETITIA. PAPA E TENEREZZA, KAFKA E VATICANO.

NEL CENTENARIO DI FATIMA: La Correctio filialis sotto la materna protezione di Maria

La Correctio filialis de haeresibus propagatis nasce dalla Fede, dall’amore per la Chiesa e per il Papa e ciò si evince, oltre che dai contenuti, anche dalle date. Il documento, infatti, reca quella del 16 luglio, Festa della Madonna del Carmine e, non essendo giunta alcuna risposta dal Pontefice, la Correctio è stata pubblicata il 24 settembre, giorno in cui si celebrano due feste mariane: la Madonna della Mercede e Nostra Signora di Walsingham. L’anno è il 2017, centenario delle apparizioni di Nostra Signora di Fatima, alla quale il Vicario di Cristo ha rivolto questa preghiera, durante il suo pellegrinaggio il 12 maggio scorso: … Continua a leggere NEL CENTENARIO DI FATIMA: La Correctio filialis sotto la materna protezione di Maria

ROBERTO DE MATTEI: “Perché abbiamo inviato la lettera Corretio filialis a Papa Francesco”

Chi sono i firmatari della Correctio filialis indirizzata a Papa Francesco? Non “eretici”, “lefevriani” e nemmeno “tradizionalisti”, come vengono definiti, ma cattolici, apostolici romani, mossi solo – come scrivono nel loro documento – “dalla fedeltà a Nostro Signore Gesù Cristo, dall’amore alla Chiesa e al Papato”, e dalla devozione filiale verso Papa Francesco, ma costretti a rivolgere al Santo Padre, “una correzione a causa della propagazione di alcune eresie sviluppatesi per mezzo dell’esortazione apostolica Amoris laetitia e mediante altre Sue parole, atti e omissioni”. Questo gesto non è sembrato scandaloso né al cardinale Gerhard Müller, ex Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, … Continua a leggere ROBERTO DE MATTEI: “Perché abbiamo inviato la lettera Corretio filialis a Papa Francesco”

ROBERT SPAEMAN: ERA PIU’ FACILE ESSERE CRISTIANI DURANTE IL NAZISMO RISPETTO AD ORA. Robert Spaemann su Josef Seifert, Amoris Laetitia e la testimonianza alla verità

Nota dell’editore: quanto segue è un’intervista con il professor Robert Spaemann, condotta dalla Dr. Maike Hickson di OnePeterFive. Il professore Spaemann è un preminente filosofo cattolico tedesco e un ex membro della Pontificia Accademia per la Vita. Maike Hickson (MH) : il professor Josef Seifert è uno studioso dei Suoi che ha scritto la sua tesi di abilitazione sotto la Sua guida. Così Lei conosce personalmente lui e il suo lavoro. Inoltre, entrambi avete sollevato le vostre voci con una critica cortese al documento papale, Amoris Laetitia . Qual è stata la Sua reazione alla decisione dell’Arcivescovo di Granada (Spagna) di licenziare il professor Seifert a causa della sua critica Amoris … Continua a leggere ROBERT SPAEMAN: ERA PIU’ FACILE ESSERE CRISTIANI DURANTE IL NAZISMO RISPETTO AD ORA. Robert Spaemann su Josef Seifert, Amoris Laetitia e la testimonianza alla verità

MONSIGNOR LIVI : “COSTRETTI ALLA CORREZIONE FILIALE , LA CHIESA E’ ALLO SBANDO”

“La Chiesa è allo sbando, ma solo per chi si lascia sbandare”: lo dice a La Fede Quotidiana Monsignor Antonio Livi, teologo di assoluta fama, animatore del sito Fudes et Ratio e soprattutto uno dei sacerdoti firmatari della lettera- documento di “filiale correzione” diretta al Papa Monsignor Livi, perchè avete scelto di scrivere quella lettera e soprattutto di renderla pubblica? “Perchè il Papa non ha dato retta già una prima volta ai cardinali che avevano legittimamente proposto ed avanzato dei Dubia su Amoris Laetitia, ma anche perchè non ha risposto a noi che ci eravamo rivolti a lui in data … Continua a leggere MONSIGNOR LIVI : “COSTRETTI ALLA CORREZIONE FILIALE , LA CHIESA E’ ALLO SBANDO”

“L’omosessualità è un dono di Dio” secondo un vescovo brasiliano… QUESTO E’ UNO DEGLI EFFETTI DEGLI AL (AMORI DI LETIZIA) MA NON CI ERA STATO INSEGNATO IL “CONCEPIMENTO DELLA VITA UMANA” ??? RIVOGLIO PAPA PIO XII …

    Omelia di monsignor Antonio Carlos Cruz Santos, vescovo di Caicó (Rio Grande do Norte – Brasile), pubblicata sul blog Pensando il 15 settembre 2017, liberamente tradotta da don Eugenio Morlini In questa settimana, mercoledì, giorno di Sant’Anna, nel programma di Marcos Dantas c’è stata una intervista che mi ha preoccupato. Marcos Dantas ha intervistato il professor Eldes Dos Santos Filhos sulla sua discussione di dottorato; questa era la sua tesi: Prevalenza e fattori associati all’idea suicida tra i travestiti e i transessuali. La tesi che questo professore sosteneva era presentare il numero dei suicidi tra i travestiti e i transessuali. Dopo aver assistito … Continua a leggere “L’omosessualità è un dono di Dio” secondo un vescovo brasiliano… QUESTO E’ UNO DEGLI EFFETTI DEGLI AL (AMORI DI LETIZIA) MA NON CI ERA STATO INSEGNATO IL “CONCEPIMENTO DELLA VITA UMANA” ??? RIVOGLIO PAPA PIO XII …

ANCHE TU PUOI FIRMARE!!!!!!! UNA NUOVA PETIZIONE, POPOLARE, IN APPOGGIO ALLA “CORREZIONE FILIALE”. PER CHIEDERE AL PAPA DI RISPONDERE, E DISSIPARE I DUBBI.

La “correctio filialis” firmata da circa una settantina di studiosi laici e religiosi (agli iniziali quaranta se ne sono aggiunti altri) sta provocando un fuoco di sbarramento piuttosto curioso da parte dei sostenitori del Pontefice. Curioso perché c’è chi sostiene che ogni papa, quando ha innovato, ha sempre incontrato critiche; e c’è chi sostiene che il tutto è pretestuoso, praticamente motivato da rancori e antipatie personali, perché nulla è cambiato. È evidente allora che se la conferenza episcopale tedesca ammette alla comunione chi vive un secondo matrimonio senza che il primo non sia valido e quella polacca dall’altra parte del … Continua a leggere ANCHE TU PUOI FIRMARE!!!!!!! UNA NUOVA PETIZIONE, POPOLARE, IN APPOGGIO ALLA “CORREZIONE FILIALE”. PER CHIEDERE AL PAPA DI RISPONDERE, E DISSIPARE I DUBBI.