IL COLLABORATORE DI BENEDETTO XVI ” C’E’ APOSTASIA DENTRO LA CHIESA “

Nicola Bux, stretto collaboratore di Benedetto XVI, commenta le divisioni nella Chiesa provocate da una bassa adesione ai dogmi e al magistero Nicola Bux, pugliese tra i fondatori di Comunione e Liberazione, era vicinissimo a papa Benetetto XVI. Suo stretto collaboratore, insomma. Insegnante a Gerusalemme e a Roma, Bux con Ratzinger ha condiviso le riforme realizzate negli anni del papato. Soprattutto quella liturgica, con l’apertura (e il ritorno) ai riti latini e della Tradizione cattolica della Chiesa. Tra le altre cose, Bux è anche “amico” di due dei firmatari dei “dubia” contro l’esortazione apostolica di papa Francesco. Quei Leo Burke e Walter … Continua a leggere IL COLLABORATORE DI BENEDETTO XVI ” C’E’ APOSTASIA DENTRO LA CHIESA “

LA ” SFIDA” DEI TRADIZIONALISTI A DIECI ANNI DAL SUMMORUM PONTIFICIUM

I cattolici tradizionalisti sono arrivati a Roma da tutto il mondo per celebrare il decimo anniversario del motu proprio con cui Benedetto XVI ha riportato alla luce il rito antico. Ma per Papa Francesco la “riforma liturgica è irreversibile” I cattolici “tradizionalisti” di tutto il mondo si sono dati appuntamento a Roma per celebrare il decimo anniversario del motu proprio Summorum Pontificum, con il quale Benedetto XVI, nel 2007, riportò alla luce il rito romano antico. La ricorrenza è stata celebrata con un pellegrinaggio internazionale, che si concluderà domenica, e con un convegno che è servito a tracciare un bilancio dei dieci … Continua a leggere LA ” SFIDA” DEI TRADIZIONALISTI A DIECI ANNI DAL SUMMORUM PONTIFICIUM

CASTEL GANDOLFO , LA CITTA’ ACCOGLIE LE TELE DEDICATE A PAPA FRANCESCO E AL PAPA EMERITO BENEDETTO XVI

Dal 15 fino al 29 settembre Castel Gandolfo accoglie, nella Sala Consiliare del Comune, le 12 tele realizzate con la tecnica ad olio dedicate a papa Francesco e al papa Emerito Benedetto XVI. Due quadri vincitori esposti nella mostra concorso “Ritratti dei Papi: Benedetto XVI e Francesco”, curata dai Rotary Club di Viterbo e di Roma Castelli Romani, andranno a completare la collezione dei dipinti della Galleria dei Papi del Museo di Palazzo Altieri ad Oriolo Romano. “Con la collaborazione del Rotary Club – ha dichiarato durante l’inaugurazione l’Assessore alla cultura Bruno Camerini – Castel Gandolfo è orgogliosa di dare continuità … Continua a leggere CASTEL GANDOLFO , LA CITTA’ ACCOGLIE LE TELE DEDICATE A PAPA FRANCESCO E AL PAPA EMERITO BENEDETTO XVI

DON PIETRO DILETTI LASCIA CASTEL GANDOLFO: “IL RICORDO PIU’ BELLO? LE PAROLE DI PAPA BENEDETTO XVI”

CASTEL GANDOLFO (attualità) – Il 73enne sacerdote salesiano è il nuovo diretto dell’Opera di Firenze: al suo posto, da Civitavecchia, arriva don Enzo Policari ilmamilio.it – contenuto esclusivo Un addio sofferto ma, come sempre, don Pietro Dilettirisponde al comando proveniente dall’”alto” e, con l’umiltà e lo spirito pieno che lo contradistingue, si mette a disposizione dell’opera salesiana. Il 73enne sacerdote arrivato a Castel Gandolfo nel 2010, dunque, non è più il parroco della chiesa di San Tommaso da Villanova: al suo posto arriva don Enzo Policari, parroco in questi anni della chiesa della Santa Famiglia a Civitavecchia. Un cambio di guardia resosi necessario da un’urgenza … Continua a leggere DON PIETRO DILETTI LASCIA CASTEL GANDOLFO: “IL RICORDO PIU’ BELLO? LE PAROLE DI PAPA BENEDETTO XVI”

QUEL MATEMATICO GIRAMONDO CHE CREO’ LA GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTU’

Va in pensione don Domenico Sigalini, il sacerdote che Giovanni Paolo II chiamò a organizzare gli oceanici summit dei giovani cattolici “I vostri giovani avranno visioni e i vostri anziani faranno dei sogni”. La profezia di Gioele, più volte evocata da Papa Francesco nelle omelie di Santa Marta, si attaglia molto bene alle Giornate Mondiali della Gioventù che vedono milioni di ragazzi rapportarsi tra loro e con un uomo anziano che annuncia loro il Vangelo. L’anno scorso a Cracovia, come nel 2013 al lungomare di Copa Cabana, ad abbracciarli è stato Papa Francesco. Prima di lui Benedetto XVI che si è rivolto ai giovani … Continua a leggere QUEL MATEMATICO GIRAMONDO CHE CREO’ LA GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTU’

ECCO COSA TROVEREMO NEL FOGLIETTO DELLA SANTA MESSA DOMENICA 1 OTTOBRE : “Mentre il passato non puo’ essere cambiato, la memoria e il modo di fare memoria possono essere trasformati. Ci impegniamo a crescere ulteriormente nella comunione radicata nel battesimo, cercando di RIMUOVERE RIMANENTI OSTACOLI che ci impediscono di raggiungere la piena unita’ “… ED ORA LEGGIAMO COSA DISSE L’ANGELO NEL 1883 A SUOR SERAFINA MICHELI RIGUARDO L’ERETICO LUTERO….

    “Mentre il passato non puo’ essere cambiato, la memoria e il modo di fare memoria possono essere trasformati. Ci impegniamo a crescere ulteriormente nella comunione radicata nel battesimo, cercando di rimuovere rimanenti ostacoli che ci impediscono di raggiungere la piena unita’ “. Cosi recita la Dichiarazione congiunta che papa Francesco e il vescovo Munib Younan, presidente della Federazione luterana mondiale (Fin) hanno firmato il 31 ottobre, a Lund, in occasione della preghiera ecumenica, cui luterani e cattolici hanno commemorato insieme la Riforma di Martin Lutero e i 500 anni del dialogo ecumenico avviato tra Cattolici e Luterani con … Continua a leggere ECCO COSA TROVEREMO NEL FOGLIETTO DELLA SANTA MESSA DOMENICA 1 OTTOBRE : “Mentre il passato non puo’ essere cambiato, la memoria e il modo di fare memoria possono essere trasformati. Ci impegniamo a crescere ulteriormente nella comunione radicata nel battesimo, cercando di RIMUOVERE RIMANENTI OSTACOLI che ci impediscono di raggiungere la piena unita’ “… ED ORA LEGGIAMO COSA DISSE L’ANGELO NEL 1883 A SUOR SERAFINA MICHELI RIGUARDO L’ERETICO LUTERO….

SARAH, IL CARDINALE DIVENTATO LEADER DEI TRADIZIONALISTI

Il cardinale Sarah sta diventando una figura centrale nel dibattito pubblico riguardo il futuro della Chiesa cattolica. Ecco come la stampa progressista cerca di farlo tacere e di impedire l’avvento del primo “Papa nero” Il cardinale Sarah sta diventando il leader dei tradizionalisti cattolici. Voce incontaminata dalle inquietudini della presunta diatriba tra conservatori e progressisti all’interno della Chiesa, Sarah è tuttavia finito al centro di una serie di critiche mosse dall’ala sinistra di certa stampa, facendo sì, conseguenzialmente, che la sua figura venisse vista sempre di più come antitetica a quella di Papa Francesco. Secondo un articolo di Matthew Schmitz pubblicato lo scorso 23 giugno … Continua a leggere SARAH, IL CARDINALE DIVENTATO LEADER DEI TRADIZIONALISTI