IL CARDINALE MULLER sostiene di non aver votato in unanimità la relazione tedesca al Sinodo per la Famiglia 2015

Nella nostra traduzione da OnePeterFive, riprendiamo un articolo di Maike Hickson che sottolinea gli interrogativi sollevati dall’intervista rilasciata dal Card. Müller il 13 ottobre scorso al giornale cattolico tedesco Die Tagespost [qui].  Potrebbe apparire a prima vista una questione di lana caprina; ma in realtà non sarebbe altro che una nuova conferma del cosiddetto Sinodo “taroccato” e delle molteplici ambiguità a tutti i livelli [qui]. Il cardinale Müller dichiara che il suo voto alla relazione tedesca al Sinodo della Famiglia 2015 non è stato unanime. Il cardinale Gerhard Müller, ex prefetto della Congregazione per la dottrina della fede (CDF), continua a sorprenderci. Dopo aver … Continua a leggere IL CARDINALE MULLER sostiene di non aver votato in unanimità la relazione tedesca al Sinodo per la Famiglia 2015

Il cardinale MARX DICE CHE LA DISCRIMINAZIONE ANTI-GAY, NON IL MATRIMONIO DELLO STESSO SESSO , E’ LA SCONFITTA PER LA CHIESA ! CAPISCE LE PAURE DI ALCUNI CATTOLICI CONSERVATORI CHE IL MATRIMONIO DELLO STESSO SESSO POTREBBE APRIRE I PORTALI PER I MATRIMONI “á trois” o per l’INCESTO . Ma lui dice che tali paure sono senza fondamento.

Il cardinale Reinhard Marx di Monaco ( nella foto nel collegio Teutonico in Vaticano) si è distanziato dagli scenari apocalittici che alcuni cattolici hanno espresso sulla nuova legge tedesca sulla maternità dello stesso sesso, affermando che la Chiesa dovrebbe essere più preoccupata per la sua complicità storica nel demonizzare le persone gay. Marx, capo della conferenza episcopale tedesca e uno dei principali consiglieri e alleati di Papa Francesco, ha dichiarato chiaramente che egli sostiene fermamente la concezione della Chiesa sul matrimonio. Ma in una lunga intervista pubblicata il 14 luglio, ha dichiarato che la Chiesa deve anche esprimere il suo rammarico … Continua a leggere Il cardinale MARX DICE CHE LA DISCRIMINAZIONE ANTI-GAY, NON IL MATRIMONIO DELLO STESSO SESSO , E’ LA SCONFITTA PER LA CHIESA ! CAPISCE LE PAURE DI ALCUNI CATTOLICI CONSERVATORI CHE IL MATRIMONIO DELLO STESSO SESSO POTREBBE APRIRE I PORTALI PER I MATRIMONI “á trois” o per l’INCESTO . Ma lui dice che tali paure sono senza fondamento.

A CHI DA’ FASTIDIO PAPA RATZINGER? “In Germania alcune persone cercano da sempre di distruggermi” ha detto a Peter Seewald papa Benedetto in “Ultime Conversazioni”…… La stroncatura dei gesuiti tedeschi al libro intervista di Benedetto XVI che bacchetta la tassa ecclesiastica in Germania. Fatti, nomi e approfondimenti.

Padre Federico Lombardi, già direttore della Sala Stampa vaticana e oggi presidente della Fondazione Joseph Ratzinger-Benedetto XVI, definisce una “bella sorpresa” il nuovo libro intervista di Peter Seewald con il papa emerito: “Data la chiara scelta di Benedetto XVI di dedicarsi ad una vita ritirata di preghiera e riflessione, forse non ci saremmo aspettati ora la pubblicazione di una nuova lunga conversazione con un giornalista”. Soprattutto non se l’aspettavano in Germania. Anzi: qualcuno lì ne avrebbe fatto volentieri a meno. ED È COME SE UNA CIVILTÀ CATTOLICA À L’ALLEMAND BOCCIASSE RATZINGER Una sonora stroncatura delle Ultime conversazioni di Benedetto XVI … Continua a leggere A CHI DA’ FASTIDIO PAPA RATZINGER? “In Germania alcune persone cercano da sempre di distruggermi” ha detto a Peter Seewald papa Benedetto in “Ultime Conversazioni”…… La stroncatura dei gesuiti tedeschi al libro intervista di Benedetto XVI che bacchetta la tassa ecclesiastica in Germania. Fatti, nomi e approfondimenti.

IL FUMO DI SATANA – LE CHIESE VUOTE DELLA NUOVA “CHIESA”. Il cardinale Marx, arcivescovo di Monaco e presidente dei vescovi tedeschi, ha detto durante il Sinodo sulla Famiglia del 2014-2015: «qualunque siano le conclusioni del Sinodo la Chiesa in Germania andrà per la sua strada»

La Comunione per tutti, il dialogo, l’accompagnamento, il discernimento, la “misericordia”, il pluralismo, il soggettivismo, gli abusi liturgici, e via dicendo, sono davvero il segreto per riempire le chiese? La risposta è senza dubbio: no. Sentenza con dati alla mano: nelle nazioni in cui le conferenze episcopali hanno applicato senza remore queste “aperture” di vario tipo il cattolicesimo è solo un pallido ricordo.  Il dato è sotto gli occhi di tutti: la religione cattolica sta sparendo proprio là dove è stata maggiormente “aggiornata” in Germania, in Belgio, in Olanda, in Inghilterra, ma anche in Francia. Non solo: «La fede è … Continua a leggere IL FUMO DI SATANA – LE CHIESE VUOTE DELLA NUOVA “CHIESA”. Il cardinale Marx, arcivescovo di Monaco e presidente dei vescovi tedeschi, ha detto durante il Sinodo sulla Famiglia del 2014-2015: «qualunque siano le conclusioni del Sinodo la Chiesa in Germania andrà per la sua strada»

CARDINALE Marx, “bene Papa su celibato”.Torna l’ipotesi dei ‘viri probati’, laici con funzioni di preti. Il Card . Marx E’ PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE PER LE QUESTIONI CIVICHE E SOCIALI , E VICEPRESIDENTE DELLA COMMISSIONE PER LA CHIESA UNIVERSALE.

    (ANSA) – ROMA, 10 MAR – I vescovi tedeschi salutano con favore l’apertura del Papa ad una riflessione sulla “consacrazione” in via eccezionale per i “viri probati”. Lo scrive la Sueddeutsche Zeitung, raccogliendo il commento della Chiesa cattolica tedesca alle parole del pontefice nell’intervista rilasciata qualche giorno fa a Die Zeit. Papa Francesco aveva indicato la possibilità di una “riflessione” sull’argomento, negando tuttavia la fine del celibato. “Non è la soluzione alla mancanza di vocazioni”, aveva detto Bergoglio. Il suo contributo è un “impulso prezioso” ha commentato il presidente dei vescovi tedeschi, e cardinale di Monaco, Reinhard Marx. … Continua a leggere CARDINALE Marx, “bene Papa su celibato”.Torna l’ipotesi dei ‘viri probati’, laici con funzioni di preti. Il Card . Marx E’ PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE PER LE QUESTIONI CIVICHE E SOCIALI , E VICEPRESIDENTE DELLA COMMISSIONE PER LA CHIESA UNIVERSALE.