UNA NOVENA DA RECITARSI PER PREPARARSI ALLA FESTA DI CRISTO RE

Gesù, Re della Misericordia, regni nei nostri cuori Nella Chiesa Cattolica Romana esiste la solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo. Questa festa viene generalmente celebrata l’ultima Domenica del Tempo Ordinario, sempre verso la fine di novembre (una nota: la forma straordinaria del Rito Romano celebra una festa simile l’ultima domenica di ottobre). La solennità segna la fine dell’anno liturgico e l’inizio dell’Avvento. Il tema spirituale di Gesù come “Re” richiama la realtà per la quale Dio è il Signore di tutto il creato. Tutti i governanti del mondo sono secondari rispetto a Lui, e la nostra fedeltà è … Continua a leggere UNA NOVENA DA RECITARSI PER PREPARARSI ALLA FESTA DI CRISTO RE

RITROVATO IN BULGARIA UN FRAMMENTO DELLA CROCE DI GESU’ CRISTO

Il pezzo di legno si trova all’interno di un reliquiario a forma di croce Una straordinaria, antichissima croce cristiana d’oro nella quale sono conservati frammenti di legno, probabilmente reliquie della Croce di Cristo, è stata rinvenuta durante gli scavi archeologici nella fortezza medievale sul colle Trapesitsa della città di Veliko Tarnovo, in Bulgaria centrale. La regola del Concilio La croce, che è anche un reliquiario, è stata scoperta mentre il gruppo dell’archeologo Konstantin Totev stava lavorando sui resti di una piccola chiesa di 9 per 5 metri. Il reperto è stato scoperto nelle fondamenta dell’altare della chiesa. Konstantin Totev spiega che, secondo una delle … Continua a leggere RITROVATO IN BULGARIA UN FRAMMENTO DELLA CROCE DI GESU’ CRISTO

LA CROCIFISSIONE: IN QUALE MODO GESU’ E’ STATO APPESO ALLA CROCE ?

Gli storici dicono che i chiodi venivano piantati sui polsi; il Vangelo ci dice che Gesù mostra i segni sulle mani. Come andarono i fatti? Ho letto che durante la crocifissione Gesù sarebbe stato trafitto dai chiodi sui polsi, per attaccarlo alla croce, perché questa era l’usanza dei Romani. Eppure, sul Vangelo si legge che Gesù mostra a San Tommaso i fori sulle mani, e anche le stimmate dei santi, da San Francesco a padre Pio, avvengono sulle mani. Come stanno le cose? Grazie se vorrete rispondere a questo mio piccolo dubbio. Risponde don Stefano Tarocchi, docente di Sacra Scrittura … Continua a leggere LA CROCIFISSIONE: IN QUALE MODO GESU’ E’ STATO APPESO ALLA CROCE ?

COSE’ E’ LA CROCE ? E’ QUANTO VALIAMO DAVANTI AL SIGNORE

È il segno di un amore senza condizioni, un amore fino alla fine In quel tempo, Gesù disse a Nicodèmo: «Nessuno è mai salito al cielo, se non colui che è disceso dal cielo, il Figlio dell’uomo. E come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così bisogna che sia innalzato il Figlio dell’uomo, perché chiunque crede in lui abbia la vita eterna. Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, … Continua a leggere COSE’ E’ LA CROCE ? E’ QUANTO VALIAMO DAVANTI AL SIGNORE

NO IL SANGUE SULLA SINDONE E’ VERO! NUOVO STUDIO LO CONFERMA: «E’ QUELLO DI CHI E’ STATO TORTURATO»

Uno studio di quattro anni sul Sacro Lino smentirebbe gli attacchi di Borrini e Garlaschelli, ma il tema alla fine è solo quello della fede Un nuovo studio si occupa della Sindone, pubblicato sulla rivista scientifica Applied Optics, che riprende il discorso dell’autenticità del Sacro Lino là dove era rimasto dopo gli attacchi dello studio di Borrini e Garlaschelli: dal sangue. Una delle obiezioni era circa il colore del sangue rappreso, quella secondo cui è senso comune che, una volta rappreso, diventi marrone ma nel caso del Lino mantiene un colore “troppo rosso”. Quelle sfumature di rosso – spiega Vatican Insider – sono … Continua a leggere NO IL SANGUE SULLA SINDONE E’ VERO! NUOVO STUDIO LO CONFERMA: «E’ QUELLO DI CHI E’ STATO TORTURATO»

PERCHE’ IN ALCUNE CHIESE IL TABERNACOLO E’COPERTO DA UN VELO?

  Il velo che copre alcuni tabernacoli ha un nome specifico e un significato molto speciale In alcune chiese possiamo vedere un velo, o una piccola tenda, che copre la porta del tabernacolo. Questo velo, chiamato conopeo, è intimamente collegato alla lampada del Santissimo Sacramento. Entrambi fanno parte degli ornamenti liturgici e dei simboli utilizzati dalla Chiesa cattolica per sottolineare la dignità del luogo in cui si conservano le specie eucaristiche, nelle quali Nostro Signore Gesù Cristo è presente in Corpo, Sangue, Anima e Divinità. Il conopeo ha accompagnato l’evoluzione della forma del tabernacolo nel corso dei secoli. Agli inizi … Continua a leggere PERCHE’ IN ALCUNE CHIESE IL TABERNACOLO E’COPERTO DA UN VELO?

DAL 1° GIUGNO CROCE OBBLIGATORIA NEGLI UFFICI BAVARESI . CHE NE PENSANO I TEDESCHI?

Ci sono simboli che riassumono quello che siamo. Uno di questi è la croce. Certamente la croce è per prima cosa un simbolo religioso. Ma nella croce sono condensati anche i valori di una società libera: amore per il prossimo, rispetto, accoglienza dell’altra persona, tolleranza. Non ritengo giusto quindi staccare la croce dagli uffici pubblici. Vorrei piuttosto che noi in Bayern ci riconoscessimo nei nostri simboli. Vorrei che noi non staccassimo le croci, vorrei che le appendessimo. Questo è il Bayern”. Accolto martedì scorso 8 maggio, da circa mille persone nella “tenda della birra” allestita in occasione della festa del … Continua a leggere DAL 1° GIUGNO CROCE OBBLIGATORIA NEGLI UFFICI BAVARESI . CHE NE PENSANO I TEDESCHI?