EX PARROCO GAY SPOSATO CON UN UOMO TORNERA’ SULL’ALTARE MA NON IN UNA CHIESA CRISTIANA CATTOLICA ROMANA… LO FARA’ IN UNA CHIESA VETERO CATTOLICA MOLTO DIVERSA DALLA NOSTRA …

Torna a far parlare di sè l’ex parroco di Selva di Progno, Giuliano Costalunga, sospeso a divinis dopo che in Spagna si era sposato con il suo compagno. Uno scandalo che sembrava destinato a spaccare la chiesa veronese. L’abbraccio tra … Continua a leggere EX PARROCO GAY SPOSATO CON UN UOMO TORNERA’ SULL’ALTARE MA NON IN UNA CHIESA CRISTIANA CATTOLICA ROMANA… LO FARA’ IN UNA CHIESA VETERO CATTOLICA MOLTO DIVERSA DALLA NOSTRA …

SAN MAMILIANO TRA LEGGENDE E STORIA PATRONO DI SOVANA, ISOLA DI MONTECRISTO

Nato probabilmente a Palermo , ne divenne vescovo ma durante la persecuzione dei Vandali (450), attaccato dagli ariani, fu mandato in esilio da Genserico in Africa, a Cartagine. Ebbe numerosi compagni di esilio che vissero con lui la vita eremitica, tra cui la tradizione ricorda: santa Ninfa (da lui battezzata, che venne rinchiusa dal padre Aureliano, prefetto di Palermo, nella torre del Palazzo Reale che ancora oggi porta il suo nome)   Di là riscattato o dalla pietà dei fedeli o da qualche vescovo africano (san Paolino da Nola), si ritirò in Sardegna e infine all’isola di Montecristo dove visse nella cosiddetta grotta di San Mamiliano. Secondo la leggenda, il santo sconfisse un drago alato (simbolo del paganesimo) facendo sgorgare una sorgente sul luogo … Continua a leggere SAN MAMILIANO TRA LEGGENDE E STORIA PATRONO DI SOVANA, ISOLA DI MONTECRISTO

ABBAZIA DI SAN MAMILIANO (ISOLA DI MONTECRISTO)

Nell’Isola di Montecristo, sopra Cala Maestra (una volta Cala del Re) a circa 400 m.slm, ci sono i ruderi dell’antica Abbazia, con la Chiesa quasi intatta. Essi costituiscono il monastero che rese celebre sin dall’antichità l’isola. Porta il nome di S. Mamiliano perchè rimane fondata la persuasione che fu lo stesso santo, insieme ai suoi compagni, a fondarlo. (La grande chiesa è dedicata a Cristo Salvatore). Il Santo da Palermo, dopo aver peregrinato in seguito alle persecuzioni di Genserico, per l’Africa e la Sardegna, si insiedò sull’isola, dopo aver soggiornato per breve tempo all’Elba. La mitica Oglasa di Plinio, Artemisia per gli … Continua a leggere ABBAZIA DI SAN MAMILIANO (ISOLA DI MONTECRISTO)

IL SANTUARIO DELLA NONNA DI GESU’

Il luogo sacro tra le Alpi Marittime, dove nel Quattrocento la madre della Madonna apparve a una ragazza, è il santuario più alto d’Europa. In tanti arrivano a piedi e le coppie vi pregano per chiedere la grazia di un figlio di Sarah Numico  Per arrivare a Sant’Anna ci vanno tempo, strada, fatica. Un percorso a curve, a volte stretto, s’inerpica per un vallone e quando s’intravede la miniatura del santuario conficcato nelle montagne si esulta; ma di strada ne manca ancora. C’è chi la fa comodamente in auto, nel bagagliaio il tavolino ripiegabile per il picnic. Ci sono i … Continua a leggere IL SANTUARIO DELLA NONNA DI GESU’

29 LUGLIO ,SANTA MARTA DI BETANIA

Santa Marta di Betania (I sec.) 29 luglio Dei santi Marta, Maria e Lazzaro di Betania, il nuovo Martirologio Romano conserva solo la festa di S. Marta di Betania, ma poiché sono in così stretta relazione sia nei racconti del Vangelo, sia nella leggenda,  saranno qui esaminati assieme. Vediamo un po’ cosa si sa di questi tre fratelli tanto amati da Gesù.  Marta è citata in tre occasioni nel Nuovo Testamento; la prima è la più conosciuta, e ha fornito agli artisti la sua immagine più comune. In Lc 10, 38-42, quando le due sorelle, Marta e Maria, accolgono Gesù nella loro casa. Marta è presa dai preparativi, mentre Maria siede ai piedi di Gesù ascoltando la sua parola. Marta … Continua a leggere 29 LUGLIO ,SANTA MARTA DI BETANIA

ECCO PERCHE’ SANT’ANNA E’ LA PROTETTRICE DELLE PARTORIENTI

Sapevate perché passare sotto alla “Porta Aurea” di Gerusalemme sia di buon auspicio per le donne che vogliono diventare mamme? Il 26 luglio la liturgia cattolica festeggia Sant’Anna che certamente è una delle sante più popolari d’Italia, come prova l’enorme diffusione del suo culto e del suo nome che deriva dall’ebraico Hannah (grazia). Noi non sappiamo molte cose su Anna, madre di Maria. Ma, quello che sappiamo, basta per ispirarci una reale devozione verso di lei e riflessioni salutari a suo riguardo. Un testo apocrifo, il Protoevangelo di Giacomo narra che Gioacchino ed Anna “erano due coniugi uniti, modesti e … Continua a leggere ECCO PERCHE’ SANT’ANNA E’ LA PROTETTRICE DELLE PARTORIENTI

CARD. MÜLLER: “SONO TRISTE PERCHE’ DA ROMA ARRIVANO DIRETTIVE CONTRADDITTORIE”

Il cardinale Muler ci parla, in una lunga intervista, dall’Australia, con la libertà che solo la lontananza geografica può dare…. Jordan Grantham: Sua Eminenza, la ringrazio per l’onore della sua prima intervista in Australia. Cosa la porta in Australia? Cardinale Müller: Sono invitato da un gruppo di sacerdoti a tenere un discorso sul sacerdozio, per incoraggiarli a predicare il Vangelo, ad amministrare i Santi Sacramenti e a guidare la Chiesa come buoni pastori. Siamo la Chiesa universale, la Chiesa cattolica, quindi siamo tutti responsabili gli uni degli altri e un Cardinale in maniera particolare, perché è coinvolto con il Primate della … Continua a leggere CARD. MÜLLER: “SONO TRISTE PERCHE’ DA ROMA ARRIVANO DIRETTIVE CONTRADDITTORIE”

10 INSEGNAMENTI DEL CURATO D’ARS NELLA LOTTA CONTRO IL DEMONIO

Satana voleva impedirgli di celebrare la Messa e diede fuoco alla sua camera da letto Il Santo Curato d’Ars nacque in Francia nel 1786. Era un grande predicatore, compiva molte mortificazioni ed è stato un uomo di preghiera e carità. Aveva un dono speciale per la Confessione. Per questo le persone accorrevano da ogni luogo per confessarsi con lui e ascoltare i suoi santi consigli. Per via del suo fecondo lavoro pastorale è stato nominato Patrono dei Sacerdoti. Ha anche combattuto contro il Maligno in varie occasioni, a volte anche non solo a livello spirituale. In un’occasione, mentre si preparava a celebrare la … Continua a leggere 10 INSEGNAMENTI DEL CURATO D’ARS NELLA LOTTA CONTRO IL DEMONIO

LE 13 FRASI PIU’ VERITERIE DEL CURATO D’ ARS SULLA BONTA’ DI DIO E DELLA MADONNA

Dal dialogo autentico con il Signore e la Vergine Maria, San Giovanni Maria Vianney traeva una immensa forza d’animo! Dio e la Madonna sono state le bussole che hanno orientato la vita di San Giovanni Maria Vianney. Alfred Monnin in “Il Santo Curato d‛Ars” (a cura del Centro Missionario Francescano) ha raccolto alcuni dei suoi pensieri più importanti e veritieri nei confronti del Signore e di Maria. Eccoli. 1) “Verrà il tempo in cui gli uomini saranno così stanchi degli uomini, che non si potrà più parlare loro di Dio senza farli piangere” 2) “L’uomo fu creato per amore: per questo egli è tanto portato ad … Continua a leggere LE 13 FRASI PIU’ VERITERIE DEL CURATO D’ ARS SULLA BONTA’ DI DIO E DELLA MADONNA

SANT’ANNA E GIOACCHINO, LA COPPIA RITENUTA INDEGNA CHE GENERÒ MARIA

 Essendo sterili e anziani non avevano avuto figli e questo era considerato per gli ebrei un segno della mancanza della benedizione e del favore divini. I due si ritirarono in disparte per pregare e ottenere da Dio la grazia che arrivò con l’annuncio di un angelo: “Anna, il Signore ha ascoltato la tua preghiera e tu concepirai e partorirai e si parlerà della tua prole in tutto il mondo” Il culto dei genitori della Vergine Maria fu tardivo in Occidente, con inizio timido intorno al 900-1000, mentre nell’Oriente cristiano già nel VI secolo si avevano manifestazioni liturgiche rilevanti, specialmente in … Continua a leggere SANT’ANNA E GIOACCHINO, LA COPPIA RITENUTA INDEGNA CHE GENERÒ MARIA