SAN GIOVANNI PAOLO II (KAROL WOJTYLA)

Nome: San Giovanni Paolo II Titolo: Papa Ricorrenza: 22 ottobre Protettore di:famiglie, giornate mondiali della gioventù « Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! Alla sua salvatrice potestà aprite i confini degli stati, i sistemi economici come quelli politici, i vasti campi di cultura, di civiltà, di sviluppo. Non abbiate paura! Cristo sa cosa è dentro l’uomo. Solo lui lo sa! » Di solito, perché uno sia ufficialmente dichiarato santo, ne deve passare di acqua sotto i ponti del “Tevere, con il rischio che il suo ricordo si disciolga nel vischioso amalgama del tempo. Poche le eccezioni. Una ha riguardato … Continua a leggere SAN GIOVANNI PAOLO II (KAROL WOJTYLA)

FAME, CLIMA FINANZA. QUANDO ALLA FAO PARLO’ BENEDETTO

TRATTODA VATICAN INSIDER Anche Papa Ratzinger chiese riforme strutturali per combattere la denutrizione. E parlò dei mercati finanziari e dei cambiamenti climatici Fame, cambiamenti climatici, guerre, fenomeno migratorio: non si tratta di emergenze (ormai cronicizzate) separate l’una dall’altra. Lo ha spiegato Francesco intervenendo lunedì 16 ottobre nella sede della FAO, a Roma, con un ampio discorso. Bergoglio ha chiesto un deciso «cambio di rotta» a livello internazionale e la capacità di affrontare questi problemi riconoscendoli come connessi uno all’altro. Il Papa si è soffermato in modo particolare sulle migrazioni, come pure ha insistito sulle cause dei confitti chiedendo il disarmo e … Continua a leggere FAME, CLIMA FINANZA. QUANDO ALLA FAO PARLO’ BENEDETTO

LA PRIMA GUERRA MONDIALE SECONDO BENEDETTO XVI

Pubblichiamo la relazione, dal titolo “La Prima guerra mondiale nel Magistero di Benedetto XVI”, che Massimo Introvigne terrà oggi al convegno «Il Beato Carlo d’Asburgo e l’Europa», organizzato al Sacro Monte di Crea per il 65° anniversario dell’incontro fra il presidente del Consiglio italiano Alcide de Gasperi e il Ministro degli Esteri francese Georges Bidault e presieduto dal vescovo di Casale Monferrato mons. Alceste Catella. Benedetto XVI ha messo al centro del suo Magistero un’interpretazione teologica della storia. Come ha spiegato nell’omelia del 16 ottobre 2011 nel corso della Santa Messa per la nuova evangelizzazione, «la teologia della storia è un aspetto … Continua a leggere LA PRIMA GUERRA MONDIALE SECONDO BENEDETTO XVI

NELLA VERITA’ , LA PACE ”: lA PRIMA LEZIONE DI BENEDETTO XVI SU PACE , GUERRA E TERRORISMO

Il testo integrale del messaggio di papa Joseph Ratzinger per la Giornata Mondiale della Pace, 1 Gennaio 2006 NELLA VERITÀ, LA PACE 1. Con il tradizionale messaggio per la Giornata Mondiale della Pace, all’inizio del nuovo anno, desidero far giungere un affettuoso augurio a tutti gli uomini e a tutte le donne del mondo, particolarmente a coloro che soffrono a causa della violenza e dei conflitti armati. È un augurio carico di speranza per un mondo più sereno, dove cresca il numero di quanti, individualmente o comunitariamente, si impegnano a percorrere le strade della giustizia e della pace. 2. Vorrei … Continua a leggere NELLA VERITA’ , LA PACE ”: lA PRIMA LEZIONE DI BENEDETTO XVI SU PACE , GUERRA E TERRORISMO

LA ” SFIDA” DEI TRADIZIONALISTI A DIECI ANNI DAL SUMMORUM PONTIFICIUM

I cattolici tradizionalisti sono arrivati a Roma da tutto il mondo per celebrare il decimo anniversario del motu proprio con cui Benedetto XVI ha riportato alla luce il rito antico. Ma per Papa Francesco la “riforma liturgica è irreversibile” I cattolici “tradizionalisti” di tutto il mondo si sono dati appuntamento a Roma per celebrare il decimo anniversario del motu proprio Summorum Pontificum, con il quale Benedetto XVI, nel 2007, riportò alla luce il rito romano antico. La ricorrenza è stata celebrata con un pellegrinaggio internazionale, che si concluderà domenica, e con un convegno che è servito a tracciare un bilancio dei dieci … Continua a leggere LA ” SFIDA” DEI TRADIZIONALISTI A DIECI ANNI DAL SUMMORUM PONTIFICIUM

ANCHE IL 1978 , L’ANNO DEI TRE PAPI , FU UNO SHOCK PER LA CHIESA

Le dimissioni di Benedetto XVI hanno creato uno sconquasso che non si vedeva da secoli nella vita della Chiesa. Ma ci fu un anno non molto lontano in cui la Chiesa cattolica visse momenti altrettanto sconvolgenti. Fu il 1978, l’anno dei tre Papi. Anno memorabile il 1978. In Italia la primavera, tra marzo e maggio,  viene  segnata tragicamente dal sanguinoso rapimento e dalla uccisione  di Aldo Moro. A metà giugno di dimette il Presidente della Repubblica Giovanni Leone. Si riprendel fiato in estate, con i campionati mondiali di calcio in Argentina e l’elezione al Quirinale di un galantuomo come Sandro Pertini. Comincia … Continua a leggere ANCHE IL 1978 , L’ANNO DEI TRE PAPI , FU UNO SHOCK PER LA CHIESA

SANT’AGOSTINO – GLI ULTIMI ANNI E LA MORTE DA UNA CATECHESI DI PAPA BENEDETTO XVI

Cari fratelli e sorelle, oggi, come mercoledì scorso, vorrei parlare del grande Vescovo di Ippona, sant’Agostino. Quattro anni prima di morire, egli volle designare il successore. Per questo, il 26 settembre 426, radunò il popolo nella Basilica della Pace, ad Ippona, per presentare ai fedeli colui che aveva designato per tale compito. Disse: «In questa vita siamo tutti mortali, ma l’ultimo giorno di questa vita è per ogni individuo sempre incerto. Tuttavia nell’infanzia si spera di giungere all’adolescenza; nell’adolescenza alla giovinezza; nella giovinezza all’età adulta; nell’età adulta all’età matura; nell’età matura alla vecchiaia. Non si è sicuri di giungervi, ma … Continua a leggere SANT’AGOSTINO – GLI ULTIMI ANNI E LA MORTE DA UNA CATECHESI DI PAPA BENEDETTO XVI