A SANT’APOLLINARE IN CLASSE TORNA LA MESSA IN LATINO

TRATTO DA RAVENNA TODAY 18 OTTOBRE 2017 LA REDAZIONE  „Il Cardinale Raymond Leo Burke, Patrono del Sovrano Militare Ordine di Malta, officerà una Santa Messa Pontificale in lingua latina nella forma antica e straordinaria del Rito romano“ A Sant’Apollinare in Classe torna la Messa in latino „ Nell’ambito del Pellegrinaggio regionale dei Coetus “Summorum Pontificum” in occasione del primo decennale della promulgazione del Motu Proprio “Summorum Pontificum” (7 luglio 2007) con il quale Sua Santità Papa Benedetto XVI riconosceva la piena libertà ad ogni sacerdote cattolico di celebrare l’Eucaristia secondo il Messale Romano del 1962, il Cardinale Raymond Leo Burke, … Continua a leggere A SANT’APOLLINARE IN CLASSE TORNA LA MESSA IN LATINO

LA CHIESA E’ BELLA PERCHE’ E’ VARIA. Ovvero come ti cambio la Chiesa senza che tu te ne accorga…..

Alcune notizie dal mondo della Chiesa cattolica   San Tommaso? No, sadomaso Un istituto salesiano organizza un convegno sul sadomaso. Infatti, spiegano i religiosi, «l’interesse scientifico per il tema risponde ai bisogni formativi di professionisti e alla necessità di una riflessione antropologica seria e profonda».   Meno messe per tutti L’arcivescovo di un’importante diocesi, in visita pastorale a una parrocchia, lascia alcune indicazioni, tra le quali spicca la prima: «Promuovere decisamente un ritorno alla conoscenza, personale e comunitaria, della Parola di Dio, come forma di evangelizzazione. Dove è necessario si può togliere anche qualche Santa Messa, pur di favorire momenti … Continua a leggere LA CHIESA E’ BELLA PERCHE’ E’ VARIA. Ovvero come ti cambio la Chiesa senza che tu te ne accorga…..

IL COLLABORATORE DI RATZINGER : “La CHIESA NON SI OCCUPI DI IUS SOLI”

Lo ius soli non è affare della Chiesa. Questa, in sintesi, la posizione di don Nicola Bux, stretto collaboratore di Ratzinger Lo ius soli non è di competenza della Chiesa cattolica. Questa, in sintesi, la posizione di don Nicola Bux, sacerdote della diocesi di Bari, ma soprattutto noto per aver condiviso culturalmente e spiritualmente il suo percorso con Benedetto XVI. “Una profonda amicizia”, ci dice Don Bux, scandita dalla collaborazione nata nella Congregazione per la dottrina della fede. Abbiamo intervistato il sacerdote sulla posizione della Cei rispetto alla necessità di approvare la proposta sullo Ius soli, sugli interventi pubblici della Chiesa in … Continua a leggere IL COLLABORATORE DI RATZINGER : “La CHIESA NON SI OCCUPI DI IUS SOLI”

BENEDETTO XVI , IL“LAVORATORE NELLA VIGNA DEL SIGNORE ” SULLE ORME DI CELESTINO V.

La scelta di Ratzinger di rinunciare al soglio pontificio è un caso raro, ma non unico. Il precedente più noto è quello del pio Pietro Morrone che “fece il gran rifiuto” stretto dalle pressioni politiche. E Dante non lo perdonò “Cari fratelli e care sorelle, dopo il grande Papa Giovanni Paolo II, i signori cardinali hanno eletto me, un semplice e umile lavoratore nella vigna del Signore”. Benedetto XVI era salito al soglio pontificio pronunciando queste parole il 19 aprile 2005. Pochi giorni dopo il suo “programma” sintetizzato in una frase, come ricorda Radio Vaticana: “Il mio vero programma di governo è quello di non fare la mia … Continua a leggere BENEDETTO XVI , IL“LAVORATORE NELLA VIGNA DEL SIGNORE ” SULLE ORME DI CELESTINO V.

RATZINGER: “IL RINNOVAMENTO DELLA LITURGIA E’ FONDAMENTALE PER IL RINNOVAMENTO DELLA CHIESA”

Pubblichiamo la prefazione di Benedetto XVI alla edizione russa del volume XI dell’«Opera omnia», edito dalla Casa editrice del Patriarcato di Mosca Nihil Operi Dei praeponatur Nulla si anteponga al Culto divino. Con queste parole San Benedetto, nella sua Regola (43,3), ha stabilito la priorità assoluta del Culto divino rispetto a ogni altro compito della vita monastica. Questo, anche nella vita monastica, non risultava immediatamente scontato perché per i monaci era compito essenziale anche il lavoro nell’agricoltura e nella scienza. Sia nell’agricoltura come anche nell’artigianato e nel lavoro di formazione potevano certo esserci delle urgenze temporali che potevano apparire più … Continua a leggere RATZINGER: “IL RINNOVAMENTO DELLA LITURGIA E’ FONDAMENTALE PER IL RINNOVAMENTO DELLA CHIESA”

IL COLLABORATORE DI BENEDETTO XVI ” C’E’ APOSTASIA DENTRO LA CHIESA “

Nicola Bux, stretto collaboratore di Benedetto XVI, commenta le divisioni nella Chiesa provocate da una bassa adesione ai dogmi e al magistero Nicola Bux, pugliese tra i fondatori di Comunione e Liberazione, era vicinissimo a papa Benetetto XVI. Suo stretto collaboratore, insomma. Insegnante a Gerusalemme e a Roma, Bux con Ratzinger ha condiviso le riforme realizzate negli anni del papato. Soprattutto quella liturgica, con l’apertura (e il ritorno) ai riti latini e della Tradizione cattolica della Chiesa. Tra le altre cose, Bux è anche “amico” di due dei firmatari dei “dubia” contro l’esortazione apostolica di papa Francesco. Quei Leo Burke e Walter … Continua a leggere IL COLLABORATORE DI BENEDETTO XVI ” C’E’ APOSTASIA DENTRO LA CHIESA “

MONSIGNOR LIVI : “COSTRETTI ALLA CORREZIONE FILIALE , LA CHIESA E’ ALLO SBANDO”

“La Chiesa è allo sbando, ma solo per chi si lascia sbandare”: lo dice a La Fede Quotidiana Monsignor Antonio Livi, teologo di assoluta fama, animatore del sito Fudes et Ratio e soprattutto uno dei sacerdoti firmatari della lettera- documento di “filiale correzione” diretta al Papa Monsignor Livi, perchè avete scelto di scrivere quella lettera e soprattutto di renderla pubblica? “Perchè il Papa non ha dato retta già una prima volta ai cardinali che avevano legittimamente proposto ed avanzato dei Dubia su Amoris Laetitia, ma anche perchè non ha risposto a noi che ci eravamo rivolti a lui in data … Continua a leggere MONSIGNOR LIVI : “COSTRETTI ALLA CORREZIONE FILIALE , LA CHIESA E’ ALLO SBANDO”