COSA NASCONDONO I QUATTRO PILASTRI CHE SOSTENGONO LA CUPOLA DI SAN PIETRO?

Qualcosa di molto speciale… La splendida cupola della basilica di San Pietro, progettata dal grande Michelangelo, è sostenuta da quattro enormi pilastri, che guardano verso l’altare. Ciascuno di loro è corredato da un piccolo balcone e da una nicchia che contiene l’immagine di un santo: Santa Veronica, Sant’Andrea, Sant’Elena e San Longino. Perché questi santi? Semplicemente perché le colonne sono grandi reliquiari. Si dice che sul balcone di Santa Veronica si trovi ben custodito il velo con cui la santa asciugò il volto insanguinato di Gesù sulla via del Calvario, quando le sembianze del suo volto rimasero impresse sul tessuto. … Continua a leggere COSA NASCONDONO I QUATTRO PILASTRI CHE SOSTENGONO LA CUPOLA DI SAN PIETRO?

LA STORIA INCREDIBILE DELLA RICERCA DELLE OSSA DI SAN PIETRO

Addentrandosi nella storia della necropoli sotto il Vaticano, gli operai “viaggiavano indietro nel tempo” Nel 1941, mentre le bombe cadevano su Londra, i carri armati tedeschi entravano in Russia e la maggior parte dell’Europa continentale era sotto il dominio dei nazisti o dei loro alleati, aveva luogo una delle più epiche ricerche archeologiche della storia. Sotto la basilica di San Pietro, gli operai avevano avviato la ricerca delle ossa del primo Papa, che secondo la tradizione della Chiesa era stato martirizzato e sepolto proprio lì. È iniziato tutto con un incidente. Nel 1939, gli operai stavano scavando sotto il pavimento … Continua a leggere LA STORIA INCREDIBILE DELLA RICERCA DELLE OSSA DI SAN PIETRO

QUANDO LE ORME DI GESU’ RIMASERO IMPRESSE NELLA PIETRA .

La chiesa romana di Santa Maria in Palmis (Domine Quo Vadis) Clicca qui per aprire la galleria fotografica “Signore, dove vai? (Domine, quo vadis?)” è quello che Pietro chiese a Gesù in un’apparizione, mentre fuggiva da Roma per paura delle persecuzioni di Nerone contro i cristiani. “Vado a Roma perché mi crocifiggano di nuovo (Eo Romam iterum crucifigi)”, rispose il Signore, e allora Pietro comprese che doveva tornare indietro per affrontare il martirio, che doveva essere crocifisso e glorificare con la sua morte Nostro Signore Gesù Cristo. Secondo gli Atti di Pietro, uno scritto apocrifo, tutto questo avvenne sulla Via … Continua a leggere QUANDO LE ORME DI GESU’ RIMASERO IMPRESSE NELLA PIETRA .

PERCHE’ C’E’ UNA FESTA PER UNA CATTEDRA

E cos’è la “Cattedra” di San Pietro? Il 22 febbraio nella Chiesa cattolica è ufficialmente la festa della Cattedra di San Pietro. A prima vista suona un po’ strano. Perché dedichiamo un’intera giornata del calendario a una cattedra, una sedia? La festa della Cattedra di san Pietro ha un duplice significato. In primo luogo si riferisce alla vera sedia, la cattedra (in latino cathedra Petri), su cui San Pietro sedette quando regnò come primo papa. I funzionari dell’Impero Romano sedevano su delle cattedre quando amministravano la giustizia o durante le cerimonie ufficiali. Nata nell’Impero Romano, questa tradizione venne replicata nella … Continua a leggere PERCHE’ C’E’ UNA FESTA PER UNA CATTEDRA