DOV’ E’ LA TESTA DI SAN GIOVANNI BATTISTA ?

Per tutte le parti in cui si trova dovrebbe aver avuto varie teste: il cranio è da una parte, la mandibola da un’altra… Clicca qui per aprire la galleria fotografica Uno dei santi a cui si è più devoti è San Giovanni Battista, il profeta percursore di Gesù Cristo, morto decapitato nel 35 d. C., come ci narrano i Vangeli (Mt 14, 3-13). Anche se si dice che i discepoli di Giovanni portarono via il suo corpo per seppellirlo, si sa che nel Medioevo il culto delle reliquie divenne talmente popolare che si iniziò a commerciare e a trafficare i … Continua a leggere DOV’ E’ LA TESTA DI SAN GIOVANNI BATTISTA ?

CONOSCETE NOSTRA SIGNORA DEI TRENTATRE’

È la patrona dell’Uruguay, e si celebra questa settimana I cattolici dell’Uruguay celebrano dall’8 all’11 novembre la devozione a Nostra Signora dei Trentatré, patrona del Paese. Il nome è nato nel 1825, quando 33 difensori dell’indipendenza dell’Uruguay trovarono un’immagine lignea di Nostra Signora dell’Assunzione in un piccolo tempio della città di Florida. Nello stesso anno venne proclamata l’indipendenza del Paese. I membri dell’Assemblea Costituente posero la nuova Nazione sotto la protezione di Maria di fronte a quell’immagine, che passò ad essere chiamata Nostra Signora dei Trentatré. L’incoronazione canonica dell’immagine venne effettuata da Papa Giovanni XXIII nel 1961. L’anno successivo, il … Continua a leggere CONOSCETE NOSTRA SIGNORA DEI TRENTATRE’

QUANDO UN CIMITERO S’ILLUMINA. LA BELLA TRADIZIONE DI OGNISSANTI IN POLONIA

Il 1mo novembre, giorno della festa di Ognissanti, i polacchi depongono milioni di candele sulle tombe in tutto il Paese. Una tradizione che segna l’importanza accordata in Polonia al ricordo e alla risurrezione dei defunti. Aleteia vi fa scoprire alcune belle immagini della ricorrenza polacca. Clicca qui per aprire la galleria fotografica Ogni forestiero che passa in Polonia un 1o novembre è sempre particolarmente colpito dal vedere delle città interamente deserte, o quasi. In quel giorno, tutti i polacchi si recano al cimitero di famiglia, nonni e bambini inclusi. La festa di Ognissanti, in questo Paese assai cattolico, è in effetti … Continua a leggere QUANDO UN CIMITERO S’ILLUMINA. LA BELLA TRADIZIONE DI OGNISSANTI IN POLONIA

BENEDETTO XVI (ANGELUS 1/11/2005 ) L’ECARESTIA UNISCE SANTI E PELLEGRINI , VIVI E DEFUNTI

La Santità  è una vita nuova donata con il battesimo, che non è soggetta alla corruzione e al potere della morte . Nella sollennità di tutti i Santi, Benedetto XVI ricorda che la comunione dei Santi  è l’unità profonda  fra coloro che vedono Dio così come egli è  e coloro che sono pellegrini nel mondo . L’eucarestia , ha detto il Papa, è il momento in cui si è realmente uniti, vivi e defunti, santi e pellegrini . Ecco le parole del Papa nell’introdurre la preghiera mariana: Cari fratelli e sorelle! Celebriamo oggi la solennità di Tutti i Santi, che … Continua a leggere BENEDETTO XVI (ANGELUS 1/11/2005 ) L’ECARESTIA UNISCE SANTI E PELLEGRINI , VIVI E DEFUNTI

COSA VOL DIRE CHE I SANTI “INTERCEDONO” PER NOI?

Mi rivolgo a voi per avere una risposta completa, esaustiva e «convincente». Cosa vuol dire che i santi «intercedono» per noi? So che Dio ascolta tutti e perché un santo può ottenere quello che io non posso ottenere? So che «tutta la chiesa» pregava per San Pietro quando era in prigione e fu liberato. Ricordo che quando ero bambino mi spiegavano che i santi, essendo più «buoni» di me – mi diceva la mamma -, erano maggiormente ascoltati e il Signore esaudiva le loro preghiere. Lo chiedo per essere maggiormente «rafforzato» perchè, pur non capendo appieno il loro ruolo, continuamente prego … Continua a leggere COSA VOL DIRE CHE I SANTI “INTERCEDONO” PER NOI?

LA STORIA DELL’INCENSO E PERCHE’ SI USA A MESSA

. Questo elemento aromatico della tradizione cattolica risale a millenni prima di Cristo C’è qualcosa nell’odore dell’incenso bruciato che mi ispira a livello spirituale, ma quali sono le origini dell’uso dell’incenso, e perché lo impieghiamo? L’uso dell’incenso nel culto religioso risale a più di 2.000 anni fa, ancor prima della nascita del cristianesimo. Il suo utilizzo è documentato già in Cina prima del 2.000 a.C. Il commercio dell’incenso e delle spezie era un importante fattore economico nel rapporto tra Oriente e Occidente, quando le carovane attraversavano la via dell’incenso nel Medio Oriente dallo Yemen e attraverso l’Arabia Saudita. La rotta … Continua a leggere LA STORIA DELL’INCENSO E PERCHE’ SI USA A MESSA

LA TUA FEDE VACILLA ? LEGGI LA PREGHIERA DI PAOLO VI PER AVERE CONFORTO .

Montini, proclamato santo , riusciva a vivere con gioia il suo rapporto con il Signore anche nei tanti momenti drammatici vissuti La bellezza della fede e della spiritualità di Paolo VI, proclamato santo da Papa Francesco il 14 ottobre, risiede in una caratteristica tutta sua: quella di cercare e trovare la gioia anche nei momenti di forte tribolazione e difficoltà attraversati durante il pontificato. Le due parole preferite Una forza non indifferente, dato che lui stesso aveva parlato di “fumo di Satana” nella Chiesa, denunciando ostacoli e cattiverie che provavano a scalfire il suo pontificato. Una forza che si evince dalle sue uscite pubbliche … Continua a leggere LA TUA FEDE VACILLA ? LEGGI LA PREGHIERA DI PAOLO VI PER AVERE CONFORTO .