BENEDETTO XVI : L’ALBA DI UN NUOVO PAPATO

L’incontro del Sabato mattina nell’Aula Paolo VI non fu un evento mediatico qualsiasi, fu esplicitamente organizzato  per i mezzi di comunicazione di massa . E non avrebbe potuto andar peggio . A meno di 100 ore dalla sua elezione  Benedetto XVI aveva deciso o qualcuno aveva  fatto per lui , che la prima apparizione  pubblica dopo l’emotiva benedizione dal balcone di Piazza San Pietro avrebbe dovuto essere questo imbarazzante saluto ad un gruppo di giornalisti internazionali , VIP cattolici e dipendenti dell’Ufficio stampa della Santa Sede. Dal momento in cui comparve sul palco  sembrava che il pontefice non  vedesse l’ora … Continua a leggere BENEDETTO XVI : L’ALBA DI UN NUOVO PAPATO

BENEDETTO XVI, UN UOMO DI DIO E UN TEOLOGO ECCEZIONALE, UN TESTIMONE DEL SIGNORE CHE SA COMUNICARE LA VERITA’, UN PAPA CHE SI DISTINGUE PER LA SUA UMILTA’ E DOLCEZZA…IN SINTESI UN VERO PADRE DELLA CHIESA DELL’ETA’ CONTEMPORANEA

In questa intervista, raccolta da Wlodzimierz Redzioch, parla padre Hermann Geissler, austriaco, che dal 1993 dirige il Centro internazionale degli amici di Newman a Roma e lavora presso la Congregazione per la Dottrina della Fede. Nel 2009 Benedetto XVI l’ha nominato Capo dell’Ufficio dottrinale della Congregazione. Ha passato a fianco al card. Ratzinger e poi Benedetto XVI vent’anni, e allora è una delle persone più qualificate per parlare di lui in occasione del suo 90° compleanno. Il sacerdote di aspetto giovanile che mi riceve nella Palazzo di Sant’Uffizio è un austriaco e appartiene alla Famiglia spirituale “L’Opera”, una nuova famiglia … Continua a leggere BENEDETTO XVI, UN UOMO DI DIO E UN TEOLOGO ECCEZIONALE, UN TESTIMONE DEL SIGNORE CHE SA COMUNICARE LA VERITA’, UN PAPA CHE SI DISTINGUE PER LA SUA UMILTA’ E DOLCEZZA…IN SINTESI UN VERO PADRE DELLA CHIESA DELL’ETA’ CONTEMPORANEA

JOSEPH RATZINGER E SAN BENEDETTO DA NORCIA

Quando Paolo VI il 24 ottobre 1964 con il Breve Pacis Puntius  proclamò come «Patrono principale d’Europa» san Benedetto, volle subito descrivere il santo quale «messaggero di pace (pacis nuntius), operatore di unità, maestro di civiltà, e soprattutto araldo della fede cristiana e iniziatore della vita monastica in Occidente». Paolo VI motivò tale proclamazione: «Nel momento in cui, ormai al tramonto, l’Impero Romano crollava, mentre alcune regioni d’Europa sembravano precipitare nelle tenebre e altre erano ancora prive di civiltà e di valori spirituali, fu lui che, con impegno vigoroso e infaticabile, si adoperò perché su questo nostro continente sorgesse l’alba di … Continua a leggere JOSEPH RATZINGER E SAN BENEDETTO DA NORCIA

BENEDETTO XVI, MESSA DELLE PALME: CHE IDEA ABBIAMO DI GESU’? ALL’ANGELUS IL SALUTO AI GIOVANI –

«Colui che è acclamato dalla folla come il benedetto è, nello stesso tempo, Colui nel quale sarà benedetta l’umanità intera. Così, nella luce del Cristo, l’umanità si riconosce profondamente unita e come avvolta dal manto della benedizione divina, una benedizione che tutto permea, tutto sostiene, tutto redime, tutto santifica». Lo ha detto oggi Benedetto XVI, nella messa per la Domenica delle Palme, a piazza San Pietro. Lo sguardo della benedizione. Il “primo grande messaggio che giunge a noi dalla festività di oggi” è “l’invito ad assumere il giusto sguardo sull’umanità intera, sulle genti che formano il mondo, sulle sue varie … Continua a leggere BENEDETTO XVI, MESSA DELLE PALME: CHE IDEA ABBIAMO DI GESU’? ALL’ANGELUS IL SALUTO AI GIOVANI –

PAPA RATZINGER RACCONTATO DA MONSIGNOR GEORG GÄNSWEIN

LA FIGURA UMANA DI BENEDETTO XVI La chiave e il vero carattere del pontificato di Benedetto sembrano però risiedere, più che nel “discorso pubblico su cui ci si è basati fino ad ora e in scandali come Vatileaks”, come Regoli sottolinea e approfondisce nel suo libro, nel contesto storico internazionale, sociale e politico. E quindi nella personale figura umana di Joseph Ratzinger. “Prima l’uomo Papa si confondeva e nascondeva nel suo pontificato, e il Noi maiestatis ne copriva il carattere”, ha detto Andrea Riccardi. “Con Wojtyla l’Io entra nel pontificato, e così oggi parliamo del carattere di Ratzinger, un uomo di … Continua a leggere PAPA RATZINGER RACCONTATO DA MONSIGNOR GEORG GÄNSWEIN

COME IL CARDINALE JOSEPH RATZINGER CI ISTRUIVA CIRCA LE PREGHIERE PER OTTENERE DA DIO LA GUARIGIONE … ancora valido …!

L’anelito di felicità, profondamente radicato nel cuore umano, è da sempre accompagnato dal desiderio di ottenere la liberazione dalla malattia e di capirne il senso quando se ne fa l’esperienza. Si tratta di un fenomeno umano, che interessando in un modo o nell’altro ogni persona, trova nella Chiesa una particolare risonanza. Infatti la malattia viene da essa compresa come mezzo di unione con Cristo e di purificazione spirituale e, da parte di coloro che si trovano di fronte alla persona malata, come occasione di esercizio della carità. Ma non soltanto questo, perché la malattia, come altre sofferenze umane, costituisce un … Continua a leggere COME IL CARDINALE JOSEPH RATZINGER CI ISTRUIVA CIRCA LE PREGHIERE PER OTTENERE DA DIO LA GUARIGIONE … ancora valido …!