IL BELLO DELLA LITURGIA :Beato Angelico, il pittore che «ha veduto il Paradiso»

Beato Angelico, Annunciazione [detta “della cella 3”], Firenze – Museo di San Marco Al secolo Guido di Pietro, furono i contemporanei a chiamarlo Beato Angelico per la profonda spiritualità della sua pittura. Aveva compreso che il vero fine dell’arte è veicolare la Bellezza e la Verità, come dimostra, tra le sue molte opere, l’Annunciazione dipinta per il convento fiorentino di San Marco. Tra gli ammiratori dell’Angelico, la cui festa liturgica ricorre il 18 febbraio, Michelangelo. Che di lui diceva: «Quest’huomo l’ha veduto il Paradiso» Beato l’uomo a cui insegni la tua legge, Signore (Sal 93). «Il vero artista è custode della bellezza del … Continua a leggere IL BELLO DELLA LITURGIA :Beato Angelico, il pittore che «ha veduto il Paradiso»

FESTA DELLA CATTEDRA DI SAN PIETRO, COS’È E QUAL È IL SIGNIFICATO

22/02/2020  In questa ricorrenza viene messa al centro la memoria della peculiare missione affidata da Gesù a Pietro. Essa, spiega il Messale Romano, «con il simbolo della cattedra pone in rilievo la missione di maestro e di pastore conferita da Cristo a Pietro, da lui costituito, nella sua persona e in quella dei successori, principio e fondamento visibile dell’unità della Chiesa» Il 22 febbraio la Chiesa cattolica festeggia la Cattedra di San Pietro. Si tratta della ricorrenza in cui viene messa in modo particolare al centro la memoria della peculiare missione affidata da Gesù a Pietro. Così recita il Martirologio Romano: … Continua a leggere FESTA DELLA CATTEDRA DI SAN PIETRO, COS’È E QUAL È IL SIGNIFICATO

COME IL MERCOLEDI’ E’ DIVENTATO IL GIORNO DI DIGIUNO NELLA CHIESA CATTOLICA

Philip Kosloski | Feb 20, 2020 Il mercoledì può sembrare un giorno strano per iniziare la Quaresima, ma è simile al venerdì nel ricordare la Passione di Cristo Nella Chiesa cattolica romana, la Quaresima inizia il Mercoledì delle Ceneri, e viene inaugurata con il digiuno e l’astinenza. È interessante notare che per secoli il mercoledì e il venerdì sono stati giorni di digiuno tutto l’anno.Il venerdì ha un senso, perché ricorda il Venerdì Santo, in cui Gesù è morto sulla croce, ma perché la Chiesa ha scelto il mercoledì? Secondo A Pulpit Commentary on Catholic Teaching, uno dei motivi per i quali … Continua a leggere COME IL MERCOLEDI’ E’ DIVENTATO IL GIORNO DI DIGIUNO NELLA CHIESA CATTOLICA

RITROVARE LA FIDUCIA IN SE’ CON I CONISGLI DI SANT’ILDEGARDA

Marzena Wilkanowicz-Devoud | Feb 18, 2020 Per evitare di stare sempre a ristagnare tra gli stessi pensieri cupi, e per ritrovare invece una visione più realistica delle cose, la famosissima badessa del XII secolo raccomandava di decifrare bene «quella vocetta critica che abbiamo dentro», e all’occorrenza di farla tacere con alcuni esercizi efficaci. La maggior parte del tempo, le idee nere, che siano ruminazioni negative oppure una permanente auto-demolizione, si manifestano in modo banale sotto forma di piccole frasi che diciamo a noi stessi, o in forma di riflessioni appena percettibili. Costituite di opinioni spesso inconsce, esse formano un filtro mediante … Continua a leggere RITROVARE LA FIDUCIA IN SE’ CON I CONISGLI DI SANT’ILDEGARDA

ATTACCO LA CHIESA : IN SPAGNA CACCERANNO I BENEDETTINI

social-comunisti spagnoli hanno iniziato la loro vendetta: vogliono a tutti costi espellere i monaci benedettini dall’abbazia della Santa Croce della Valle dei caduti della guerra civile. Durante l’esumazione della salma di Franco furono gli unici ad opporsi. Si profila una lunga battaglia legale, ma l’accordo bilaterale siglato con la Santa Sede mette la Chiesa nella posizione di essere l’ago della bilancia. E già Sanchez e Iglesias hanno iniziato a minacciare la Chiesa. Nel corso dell’attuale legislatura, il governo social comunista di Pedro Sanchez e Pablo Iglesias cercherà di espellere i monaci benedettini della abbazia della Santa Croce della Valle dei caduti, situata a 50 km a nord di … Continua a leggere ATTACCO LA CHIESA : IN SPAGNA CACCERANNO I BENEDETTINI

SANTA GIACINTA DI FATIMA , UNA PRESENZA SEMPRE ATTUALE

desideriamo ricordare una “piccola” giovane: Giacinta Marto, che con la sua brevissima vita, dieci anni appena, ha dato testimonianza della fede, ha obbedito ai richiami della Madonna e ha collaborato attivamente alla salvezza delle anime. Uno dei divertimenti preferiti da lei, santa Jacinta de Jesus, dal fratello maggiore, san Francisco de Jesus, e dalla cugina, la serva di Dio Lúcia de Jesus Rosa dos Santos, era quello, mentre pascolavano il gregge, di gridare ad alta voce, dall’alto dei monti, seduti sulla roccia. Il nome che più echeggiava era quello della Madonna. A volte Giacinta, «quella a cui la Vergine Santissima … Continua a leggere SANTA GIACINTA DI FATIMA , UNA PRESENZA SEMPRE ATTUALE

BENEDETTO XVI : LE LACRIME ED IL TESTO OCCULTATO …

Se c’è un fattore che può aver sconvolto i piani dei progressisti sull’abolizione del celibato è la pubblicazione di Dal profondo del nostro cuore ad opera di Joseph Ratzinger e Robert Sarah. Papa Francesco, nella esortazione apostolica Querida Amazonia, non ha aperto ai “preti sposati” o ai “viri probati”. “Spiazzare”, che è uno dei verbi più utilizzati dai commentatori dopo la lettura integrale del documento del Santo Padre, calza a pennello. Cosa è accaduto da ottobre a febbraio? Tra il Sinodo panamazzonico, dove si è discusso di parecchie novità date per adottabili da 185 vescovi, e l’uscita del testo papale, … Continua a leggere BENEDETTO XVI : LE LACRIME ED IL TESTO OCCULTATO …