BERGOGLIO SU RATZINGER : “RESTA UN MAESTRO E UN AMICO “

Bergoglio torna a parlare del Papa Emerito durante il conferimento del Premio Ratzinger: “Benedetto XVI è un maestro e un amico…” Papa Bergoglio è tornato a parlare di Joseph Ratzinger. Durante il conferimento del premio dedicato a Benedetto XVI, Francesco ha voluto ribadire che il Papa Emerito: “…continua a essere un maestro e un interlocutore amico per tutti coloro che esercitano il dono della ragione per rispondere alla vocazione umana della ricerca della verità”. Francesco – durante la celebrazione tenutasi in Aula Clementina – ha voluto ripercorrere il pontificato del suo predecessore, specie sottolineando come la scelta del motto di Benedetto – “Collaboratori della verità” … Continua a leggere BERGOGLIO SU RATZINGER : “RESTA UN MAESTRO E UN AMICO “

LA RIVINCITA DELLE PERIFERIE. Anche “La Civiltà Cattolica” infierisce sul cardinale Sarah…

Dopo la pubblica reprimenda di Francesco al cardinale Robert Sarah, prefetto della congregazione per il culto divino, non c’è più alcun dubbio sulle reali intenzioni del papa in materia di traduzioni nelle lingue moderne dei testi liturgici di rito latino, demandate in pieno alle Chiese nazionali, con l’approvazione vaticana ridotta a una pura formalità. Ma a rincarare la dose – con in più il sarcasmo nei confronti dei presunti retrogradi – è arrivata puntuale “La Civiltà Cattolica”, assurta da tempo a “house organ” di Santa Marta. Nel suo ultimo numero, la storica rivista dei gesuiti diretta da padre Antonio Spadaro ha dedicato … Continua a leggere LA RIVINCITA DELLE PERIFERIE. Anche “La Civiltà Cattolica” infierisce sul cardinale Sarah…

DOSSIER QUANDO I PAPI SI SCAGLIANO CONTRO LA MAFIA

  Dal grido profetico di Giovanni Paolo II nella Valle dei Templi di Agrigento nel ’93 alle parole durissime di Benedetto XVI in visita a Napoli nel 2007 fino all’appello di Francesco: gli anatemi dei Pontefici contro i mafiosi Le parole durissime, inequivocabili, vibranti come quelle di Gesù nel tempio di papa Francesco contro il “potere insanguinato” dei mafiosi scuoteranno il nostro Paese, ma non sono una rivoluzione. Nel senso che si inseriscono perfettamente nel solco dei precedenti pontefici. A cominciare dalle parole di Giovanni Paolo II contro i mafiosi, risuonate nella valle dei templi di Agrigento, durante il suo … Continua a leggere DOSSIER QUANDO I PAPI SI SCAGLIANO CONTRO LA MAFIA

LA FAKENEWS DEL PAPA E LA LEGGE SUL FINE VITA. IL CASO BRANDI IN PARLAMENTO. LA VITTORIA DEL BUS DELLA LIBERTÀ.

Questa mattina devo esprimere tutta la mia solidarietà ai colleghi vaticanisti. Capisco la loro sofferenza. Come ben scrive Giovanni Tridente, “Oggi è il trionfo del titolismo”. Parliamo ovviamente della notizia del messaggio del Pontefice in tema di accanimento terapeutica ed eutanasia. E della cosiddetta “apertura” del Pontefice alla legge sul fine vita. Va da sé che nel messaggio, preparato, come è ben probabile, con l’ausilio della Pontificia Accademia per la Vita, come quasi sempre accade in queste occasioni, di legge non si parla. E il “no” all’accanimento terapeutico, non è esattamente una notizia fresca: risale al 1958, proclamato da quel … Continua a leggere LA FAKENEWS DEL PAPA E LA LEGGE SUL FINE VITA. IL CASO BRANDI IN PARLAMENTO. LA VITTORIA DEL BUS DELLA LIBERTÀ.

LA RANA BOLLITA DI BERGOGLIO – La strategia dei piccoli passi è quella con cui la neochiesa si sta sostituendo un pezzo alla volta alla vera Chiesa cattolica …….

Se Bergoglio è un innovatore, e lo è certamente, il suo metodo consiste nella strategia dei piccoli passi. Sandro Magister notava con acume che per lui è importante “gettare il seme perché la forza si scateni“, “mescolare il lievito perché la forza faccia crescere” (ipse dixit alcuni giorni fa a Santa Marta). Metodo tanto subdolo e mefitico quanto ingannevole per chi sembra non aver occhi per vedere… L’articolo, che riporto di seguito, apparso due giorni fa su La nuova Italia, Accademia Adriatica di filosofia [qui]lo dimostra in termini di una chiarezza cristallina. La rana comincia a fumare? La strategia dei piccoli passi … Continua a leggere LA RANA BOLLITA DI BERGOGLIO – La strategia dei piccoli passi è quella con cui la neochiesa si sta sostituendo un pezzo alla volta alla vera Chiesa cattolica …….

“FOTOGRAFAI IL PRIMO SORRISO DI RATZINGER ,APPESO AD UN OBELISCO E SOTTO FALSO NOME “

Intervista a Salvatore Laporta che scattò la foto che venne pubblicata in tutto il mondo. Lo fece da precario, in equilibrio instabile e firmò col nome di suo nipote Dopo una settimana di stop, “Dacci oggi la nostra foto quotidiana” torna sul Napolista e ricomincia dal tema dell’ultima rubrica. Oggi il professionista che ci racconterà la sua esperienza è Salvatore Laporta mio fratello. Superato l’imbarazzo che ho avuto nell’intervistarlo, lo tratto come sempre mi sono rapportato a lui in ambiti professionali, con stima e consapevolezza del suo eccellente operato. La foto di Salvatore che vedete è in tema con quelle che … Continua a leggere “FOTOGRAFAI IL PRIMO SORRISO DI RATZINGER ,APPESO AD UN OBELISCO E SOTTO FALSO NOME “

DON ALBINO BEATO , MANCA SOLO IL MIRACOLO

Papa Luciani è venerabile, riconosciute le sue “virtù eroiche” anche da Papa Bergoglio. Allo studio due guarigioni prodigiose: una sarà sottoposta alla commissione medica VENEZIA. Papa Luciani, “don Albino”, come lo chiamano al paese natale, Canale d’Agordo, è da ieri “venerabile”. Francesco ha riconosciuto che ha esercitato le virtù cristiane in modo eroico. Adesso manca solo il miracolo, perché sia proclamato beato. E un secondo miracolo perché sia canonizzato, cioè diventi santo. A Venezia, dove Bergoglio è atteso per la sua prima visita in Veneto, molti si augurano che la beatificazione maturi proprio in questa circostanza, magari nella stessa piazza … Continua a leggere DON ALBINO BEATO , MANCA SOLO IL MIRACOLO