LA BELLEZZA NEL MIRACOLO EUCARISTICO DI SIENA

Come la massima bellezza mi si è rivelata un giorno sotto forma di 223 ostie comuni custodite in un ostensorio In genere la bellezza deriva da manifestazioni come la forma, l’aspetto visivo, il movimento e il suono. Per la cultura greca, derivava da un’idea di perfezione. I greci guardavano il mondo e vedevano che non corrispondeva a questo ideale, e allora si prendevano la libertà di correggerlo o perfezionarlo.Nel presente, l’idea di bellezza si è diluita, dipendendo dall’interpretazione del soggetto. Per il mondo di oggi, la bellezza è negli occhi di chi guarda. All’altro estremo di questa affermazione, non possiamo … Continua a leggere LA BELLEZZA NEL MIRACOLO EUCARISTICO DI SIENA

PRIMA COMUNIONE : IL MIRACOLO EUCARISTICO DELLA PICCOLA BEATA

Tanto ardeva del desiderio di ricevere Gesù Eucaristia che l’Ostia Santa scese dal Paradiso e volò sopra di lei comunicandola. Così, in un’estasi d’amore, Imelda si unì al suo Sposo per sempre. Possa la vita di questa bimba beata infiammare tutti i cuori d’amore per il Santissimo Sacramento e intercedere per i fanciulli della Prima Comunione, di cui è patrona. “Ditemi, vi prego, come è possibile ricevere la Comunione senza morire d’amore?”Questa domanda che fioriva sulla bocca della piccola Imelda, tradiva tutto l’ardore con cui la suora bambina desiderava unirsi a Gesù Eucaristia. E non potendo ricevere l’Ostia Santa perché ancora troppo giovane, la dolce beata si struggeva tra le … Continua a leggere PRIMA COMUNIONE : IL MIRACOLO EUCARISTICO DELLA PICCOLA BEATA

SACRILEGIO NEGLI USA “GESU’ E’ EVAPORATO”. COSI’ IL VESCOVO DISTRUGGE IL MIRACOLO

I cattolici di Buffalo sono sbalorditi dal sapere che il loro vescovo potrebbe aver deliberatamente distrutto un’Ostia forse protagonista di un miracolo eucaristico. La particola è caduta accidentalmente durante la messa e il parroco l’ha raccolta e, dopo averla immersa nell’acqua, l’ha custodita nel tabernacolo. Dopo quache giorno l’Ostia che si stava sciogliendo era macchiata di rosso. Ma il vescovo ha dato l’ordine di cestinare il tutto perché “Gesù ormai non c’è più”. E a quel punto i fedeli sono insorti. I cattolici di Buffalo, una diocesi nella parte occidentale dello Stato di New York, sono sbalorditi: hanno saputo che i loro vescovi potrebbero aver … Continua a leggere SACRILEGIO NEGLI USA “GESU’ E’ EVAPORATO”. COSI’ IL VESCOVO DISTRUGGE IL MIRACOLO

IL PICCOLO CHIERICHETTO CHE A SOLI 7 ANNI HA SALVATO LE OSTIE DALLA PROFANAZIONE

Almiro Faccenda, il “Tarcisio delle Alpi”, nel novembre 1915, è stato protagonista di un “fatto eucaristico” senza precedenti A cinquant’anni dalla morte, il «Tarcisio delle Alpi» torna nella sua Torcegno, paese in provincia di Trento. Così era chiamato padre Almiro Faccenda, religioso degli Oblati di san Giuseppe, congregazione fondata ad Asti da san Giuseppe Marello. Il “fatto eucaristico” di Torcegno L’appellativo di «Tarcisio», nome che ricorda il giovane martire dei primi anni del cristianesimo a Roma che morì per difendere l’Eucaristia che stava di nascosto portando a dei prigionieri, venne dato ad Almiro Faccenda perché protagonista di quello che ancora oggi a Torcegno … Continua a leggere IL PICCOLO CHIERICHETTO CHE A SOLI 7 ANNI HA SALVATO LE OSTIE DALLA PROFANAZIONE

PERCHE’ GESU’ HA INVENTATO L’EUCARESTIA

L’unità corpo-anima che è l’essere umano richiede un trattamento che riconosca entrambi gli elementi, e il nostro Creatore lo sa… Noi esseri umani siamo come due creature in una. Potremmo dire che siamo in parte animali e in parte “angeli”. Una parte di noi ha fame, come un uccello, di quello che riesce a soddisfare il nostro corpo, l’altra ha fame di quello che è in grado di soddisfare la nostra anima. Gesù sottolinea i due tipi della nostra fame nel Vangelo di domenica scorsa (18ma Domenica del Tempo Ordinario, anno B). La settimana precedente aveva mostrato la sua preferenza … Continua a leggere PERCHE’ GESU’ HA INVENTATO L’EUCARESTIA

SANTA CRISTINA E IL MIRACOLO EUCARISTICO DI BOLSENA

Preghiera a Santa Cristina Signore mio, Gesù Cristo, sorgente di perenne giovinezza, noi ti rendiamo grazie per i doni della carità e della fortezza che hai profuso  nella vita di santa Cristina martire, splendido giglio  e chicco fecondo della città di Bolsena. L’incanto puro dell’adolescenza e l’ardore intenso del suo giovane cuore sono perle preziose che affascinano tutti e diventano impegno  per chi vuol vivere, amare, sperare. Piccola, grande santa Cristina, lungo la scia profumata  della tua esemplare testimonianza vogliamo camminare anche noi: prendici per mano  e accompagna i nostri passi per un itinerario coerente di fede, di solidarietà, di … Continua a leggere SANTA CRISTINA E IL MIRACOLO EUCARISTICO DI BOLSENA

SANTA CRISTINA, LA MARTIRE TORTURATA DAL PADRE PER ESSERSI CONVERTITA

  Morì a Bolsena, nel Lazio, sotto Dioclezano intorno al 304. Il padre Urbano, ufficiale dell’imperatore, la sottopose a numerosi supplizi, dalla quale prodigiosamente uscì indenne, per costringerla ad abiurare la fede che cristiana che aveva abbracciato. Il suo culto risale al IV secolo, il suo nome in latino significa “consacrata a Cristo” Santa Cristina fa parte di quel gruppo di sante martiri, la cui morte o i supplizi subiti si imputano ai padri, talmente snaturati e privi di amore, da infliggere a queste loro figlie i più crudeli tormenti e dando loro la morte per aver abbracciato la fede … Continua a leggere SANTA CRISTINA, LA MARTIRE TORTURATA DAL PADRE PER ESSERSI CONVERTITA