BENEDETTO XVI: MARIA,VETTA DELL’ INCONTRO DELL’UOMO CON DIO” LUGLIO 2006

LUGLIO 16, 2006 00:00 INTROD, domenica, 16 luglio 2006.- Pubblichiamo le parole pronunciate da Benedetto XVI davanti a migliaia di fedeli (pellegrini e residenti a Les Combes–Introd, in Valle d’Aosta, dove trascorre da martedì alcuni giorni di riposo) prima di recitare la preghiera mariana dell’Angelus. * * * Cari fratelli e sorelle, anche quest’anno ho la gioia di trascorrere un periodo di riposo qui, in Valle d’Aosta, nella casa che tante volte ha ospitato l’amato Giovanni Paolo II. Mi sono subito immerso in questo stupendo panorama alpino che aiuta a ritemprare il corpo e lo spirito, e oggi sono contento … Continua a leggere BENEDETTO XVI: MARIA,VETTA DELL’ INCONTRO DELL’UOMO CON DIO” LUGLIO 2006

“LA DEVOZIONE MARIANA DEVE SEMPRE PORTARE A GESU’ ”, SOTTOLINEA UN TEOLOGO NEL MESE DEDICATO A MARIA

Per l’esperto, il mese di maggio dev’essere dedicato non solo alla devozione nei confronti della Madonna, ma anche alla sua conoscenza Il mese di maggio è dedicato alla devozione mariana. Fr. Afonso Murad, teologo e membro della Academia Marial, sottolinea che questa devozione deve però sempre portare a Gesù. “Maria forma il cuore dei cristiani perché siano seguaci di Gesù”, ha ricordato. Secondo padre Rivelino Nogueira, membro del movimento sacerdotale mariano, l’associazione della Madonna al mese di maggio è una tradizione europea che lega la figura di Maria all’inizio della primavera, caratterizzato dalle rose e dai fiori. La prima associazione del … Continua a leggere “LA DEVOZIONE MARIANA DEVE SEMPRE PORTARE A GESU’ ”, SOTTOLINEA UN TEOLOGO NEL MESE DEDICATO A MARIA

DOVE HA VISSUTO MARIA DOPO LA RESSURREZIONE ?

Philip Kosloski | Mag 10, 2018 La Scrittura e la tradizione ci offrono alcune possibilità Dopo che Gesù è risorto dai morti ed è asceso al Cielo, dov’è andata sua Madre? La Scrittura non ci dà un’informazione precisa, ma offre vari indizi. È generalmente accettato che al momento della morte di Gesù il suo padre putativo Giuseppe fosse già defunto. Questo avrebbe reso Gesù il membro della famiglia incaricato di sua madre. Quando stava per morire sulla croce, Gesù ha detto a uno dei suoi discepoli di prendersi cura di lei: “Gesù allora, vedendo la madre e lì accanto a … Continua a leggere DOVE HA VISSUTO MARIA DOPO LA RESSURREZIONE ?

CONOSCETE LA STORIA DEL MIRACOLOSO SCAPOLARE VERDE?

Gaudium Press | Nov 29, 2017 Collegato alle apparizioni della Madonna a Santa Caterina Labouré, è raccomandato per intercedere per chi ha perso la fede Di Antonio Borda Grazie a Dio c’è ancora gente (anche turisti) che va a Rue du Bac a Parigi, nella cappella del convento delle Figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli. Nel novembre 1830, in quel luogo riservato alla preghiera delle monache e delle novizie che ha poi dovuto aprire al pubblico, la Vergine è apparsa e ha mostrato una medaglia dell’Immacolata Concezione a una novizia di nome Caterina Labouré, oggi santa, chiedendole che la … Continua a leggere CONOSCETE LA STORIA DEL MIRACOLOSO SCAPOLARE VERDE?

LE PREGHIERE DEL TRALCIO E DEL RAMO DEDICATE ALLA MADONNA

di  Gelsomino Del Guercio | Mag 08, 2018 Recita anche tu, nel mese mariano, le invocazioni scritte alla Vergine da Santa Ildegarda da Bingen Recita nel mese mariano due preghiere poco conosciute ma molto significative dedicate alla Madonna. Sono la “preghiera del tralcio” e la “preghiera del ramo”. A scriverle è stata Santa Ildegarda, grande devota della Vergine, come riporta Don Marcello Stanzione in “365 giorni con Santa Ildegarda da Bingen” (Edizioni Segno). Preghiera del “Fiorentissimo tralcio” alla Vergine Maria Ave, o fiorentissimo tralcio, tu che crescesti sotto il soffio vigoroso dell’invocazione dei santi. Quando venne il tempo, in cui i tuoi rami fiorirono, ve a … Continua a leggere LE PREGHIERE DEL TRALCIO E DEL RAMO DEDICATE ALLA MADONNA

MARTEDÌ 8 MAGGIO Madonna di Pompei Regina del santo Rosario

L’icona della Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei (alta cm 120 e larga cm 100) presenta l’immagine della Madonna in trono con Gesù in braccio; ai suoi piedi, san Domenico e santa Caterina da Siena. La Vergine reca nella mano sinistra la corona del Rosario che porge a santa Caterina, mentre Gesù, poggiato sulla sua gamba destra, la porge a san Domenico. In questo quadro si possono riconoscere tre grandi spazi. Lo spazio in alto, nel quale l’umile ma solenne figura di Maria in trono invita la Chiesa a portarsi verso il mistero della Trinità. Lo spazio in basso … Continua a leggere MARTEDÌ 8 MAGGIO Madonna di Pompei Regina del santo Rosario

PERCHE’ MAGGIO E’ IL “MESE DI MARIA”?

Tra i cattolici, maggio è noto come il “Mese di Maria”, un mese specifico dell’anno in cui hanno luogo devozioni speciali in onore della Beata Vergine Maria. Perché? Com’è accaduto che maggio sia stato associato alla Madonna? Ci sono molti fattori diversi che hanno contribuito a questa associazione. In primo luogo, nell’antica Grecia e nell’antica Roma il mese di maggio era dedicato alle dee pagane collegate alla fertilità e alla primavera (rispettivamente Artemide e Flora). Questo, combinato con altri rituali europei che commemoravano la nuova stagione primaverile, ha portato molte culture occidentali a considerare maggio un mese dedicato alla vita … Continua a leggere PERCHE’ MAGGIO E’ IL “MESE DI MARIA”?