IL BELLO DELLA LITURGIA Trasfigurazione, “luce da luce” secondo Raffaello

La Trasfigurazione – o Metamorfosi – segna il culmine della vita pubblica di Cristo, il momento in cui, com’era già avvenuto nel Battesimo, Egli rivela la propria natura divina oltre che umana. L’opera di Raffaello Sanzio, l’ultima prima della sua morte, aggiunge una scena rispetto all’iconografia classica: la vicenda dell’ossesso indemoniato. Raffaello Sanzio, Trasfigurazione, Roma – Musei Vaticani “Questi è il Figlio mio, l’eletto; ascoltatelo.” Lc 9, 35   Gli autori dei Vangeli sinottici sono tutti e tre concordi nel raccontare di quando Pietro, Giacomo e Giovanni salirono sul monte Tabor insieme a Gesù che, a un tratto, si mostrò loro avvolto … Continua a leggere IL BELLO DELLA LITURGIA Trasfigurazione, “luce da luce” secondo Raffaello

PERCHE’ L’UVA E ALTRI TIPI DI FRUTTA VENGONO BENEDETTI PER LA FESTA DELLA TRASFIGURAZIONE ?

Molti cattolici orientali mantengono l’antica tradizione di benedire la frutta verso la fine dell’estate La festa della Trasfigurazione si celebra il 6 agosto almeno dall’XI secolo, e insieme ad essa una volta i cattolici romani osservavano anche la benedizione della frutta, tuttora in vigore presso molti cattolici orientali.Secondo il documento medievale noto come Legenda Aurea, “in alcune chiese, in quel giorno, il Sangue di Cristo viene consacrato dal vino nuovo – quando il vino nuovo può essere fabbricato ed è disponibile –, o almeno dell’uva matura viene spremuta nel calice. In questo giorno vengono anche benedetti i grappoli d’uva”. Se questa … Continua a leggere PERCHE’ L’UVA E ALTRI TIPI DI FRUTTA VENGONO BENEDETTI PER LA FESTA DELLA TRASFIGURAZIONE ?

6 AGOSTO : TRASFIGURAZIONE DI GESù’

La trasfigurazione di Gesù è un episodio della vita di Gesù descritto nei vangeli sinottici Matteo 17,1-8; Marco 9,2-8 e Luca 9,28-36. La corrispondente ed omonima festa viene celebrata il 6 agosto dalla Chiesa cattolica, dalla chiesa ortodossa e da altre confessioni cristiane in ricordo dell’episodio biblico. Gesù Cristo Dio rivela ai tre discepoli diletti il Corpo del Vero Uomo e Vero Dio, che tutti i dodici vedranno dopo la resurrezione di Gesù dalla morte di croce. La trasfigurazione di Gesù Cristo Il racconto evangelico L’episodio della trasfigurazione è narrato nei tre vangeli sinottici (Vangelo secondo Marco 9,2-8, Vangelo secondo Matteo17,1-8, Vangelo secondo Luca 9,28-36), dopo la confessione di Pietro. Secondo questi testi Gesù, dopo essersi appartato con i discepoli Pietro, Giacomo e Giovanni, … Continua a leggere 6 AGOSTO : TRASFIGURAZIONE DI GESù’

BENEDETTO XVI : LA LEZIONE DELLA TRASFIGURAZIONE DI GESU’

l’evangelista Luca sottolinea che Gesù salì sul monte “a pregare” (9,28) insieme agli apostoli Pietro, Giacomo e Giovanni e, “mentre pregava” (9,29), si verificò il luminoso mistero della sua trasfigurazione. Salire sulla montagna per i tre Apostoli ha perciò voluto dire essere coinvolti nella preghiera di Gesù, che si ritirava spesso in orazione, specialmente all’alba e dopo il tramonto, e talvolta per tutta la notte. Solo però quella volta, sulla montagna, Egli volle manifestare ai suoi amici la luce interiore che lo ricolmava quando pregava: il suo volto – leggiamo nel Vangelo – s’illuminò e le sue vesti lasciarono trasparire … Continua a leggere BENEDETTO XVI : LA LEZIONE DELLA TRASFIGURAZIONE DI GESU’