COSA PENSANO I PONTEFICI SULL’IMMIGRAZIONE?

Da Giovanni XXIII a Francesco il pensiero della Chiesa non né cinico né “buonista”: è evangelico È tornata urgente la questione delle migrazioni in questi giorni in cui la vicenda della nave Aquarius ha riproposto agli italiani e all’Europa il tema dell’accoglienza e della regolazione dei flussi. La Chiesa su questo tema si è impegnata da molto tempo e ha sviluppato una dottrina che mette al centro la persona e la sua dignità e la necessità di un concerto tra le nazioni affinché si perseveri nel bene comune, in spirito di fraternità. Papa San Giovanni Paolo II riconobbe ad esempio diverse cause nel diritto di … Continua a leggere COSA PENSANO I PONTEFICI SULL’IMMIGRAZIONE?

GIUGNO , IL MESE SACRO DEL CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù, “cuore” del Vangelo: giugno, mese del Cuore di Gesù Il mese di giugno è dedicato al Sacro Cuore di Gesù. Cos’è questa devozione? Quali sono le sue radici e il suo senso biblico e teologico? Qual è la sua attualità? È una prassi meramente pietosa, antiquata? Origini storiche di questo culto La devozione al Sacro Cuore di Gesù è nata in Francia, a Paray Le Monial, dopo una serie di visioni di Santa Margherita Maria Alacoque nelle quali Cristo le ha chiesto di lavorare per l’istituzione di una festa in onore del Sacro Cuore. Le apparizioni ebbero … Continua a leggere GIUGNO , IL MESE SACRO DEL CUORE DI GESU’

LA CHIESA CHIUDE OGNI SPIRAGLIO : MAI UNA DONNA SARA’ SACERDOTE

Il prefetto per la Congregazione della Fede: nessuna retromarcia. E chiarisce sul documento di Giovanni Paolo II La preclusione al sacerdozio femminile per la Chiesa cattolica è decisione che non si cambia. Lo ha scritto e ribadito sull’Osservatore Romano (29 maggio) il neo-cardinale Luis Ladaria, Prefetto della Congregazione per la dottrina della fede. Ladaria spiega che la Chiesa si è riconosciuta «sempre vincolata a questa decisione del Signore, la quale esclude che il sacerdozio ministeriale possa essere validamente conferito alle donne». Evidentemente, scrive La Repubblica (29 maggio) il ritorno di proposte aperturiste circa le donne-prete avanzate soprattutto in alcuni paesi sudamericani in vista del Sinodo … Continua a leggere LA CHIESA CHIUDE OGNI SPIRAGLIO : MAI UNA DONNA SARA’ SACERDOTE

18 MAGGIO 1920 , NASCE KAROL WOJTYLA : PAPA….. E SANTO SUBITO

Santo subito. Basta questa frase per rivelare di chi stiamo parlando: Karol Jozef Wojtyla nasce a Wadowice il 18 maggio 1920, diventerà Papa Giovanni Paolo II. E, successivamente, San Giovanni Paolo II Papa. La sua storia personale all’interno del mondo della Chiesa è contraddistinta da tante singolarità che testimoniano la sua grandezza. Si tratta del 264° Papa, il primo non italiano dopo 455 anni. Non accadeva dai tempi di Papa Adriano VI che, rispetto a Papa Wojtyla, non lascia alcun segno nella storia: divenuto Papa nel 1522, muore un anno più tardi. La longevità, invece, caratterizza l’attività pastorale di Giovanni … Continua a leggere 18 MAGGIO 1920 , NASCE KAROL WOJTYLA : PAPA….. E SANTO SUBITO

TERREMOTO IN VATICANO : PER IL SUPERAMENTO DELL’OMOFOBIA , DELLA TRANSFOBIA …CON VEGLIE LGBT CELEBRATE NELLE CHIESE CATTOLICHE IN VARIE CITTA’ ..ROMA, BOLOGNA, FIRENZE, LUCCA, GENOVA, MILANO PALERMO…MA LEGGIAMO COSA SCRISSE IL PREFETTO DELLA CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE, JOSEPH CARDINALE RATZINGER SOTTO IL PONTIFICATO DI SAN GIOVANNI PAOLO II !!! LA VERITA’ VI FARA’ LIBERI!!!

CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE   LETTERA AI VESCOVI DELLA CHIESA CATTOLICA SULLA CURA PASTORALE DELLE PERSONE OMOSESSUALI Il problema dell’omosessualità e del giudizio etico sugli atti omosessuali è divenuto sempre più oggetto di pubblico dibattito, anche in ambienti … Continua a leggere TERREMOTO IN VATICANO : PER IL SUPERAMENTO DELL’OMOFOBIA , DELLA TRANSFOBIA …CON VEGLIE LGBT CELEBRATE NELLE CHIESE CATTOLICHE IN VARIE CITTA’ ..ROMA, BOLOGNA, FIRENZE, LUCCA, GENOVA, MILANO PALERMO…MA LEGGIAMO COSA SCRISSE IL PREFETTO DELLA CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE, JOSEPH CARDINALE RATZINGER SOTTO IL PONTIFICATO DI SAN GIOVANNI PAOLO II !!! LA VERITA’ VI FARA’ LIBERI!!!

LA PREGHIERA ALLO SPIRITO SANTO CHE GIOVANNI PAOLO II IMPARO’ DAL SUO PAPA’

All’approssimarsi della Pentecoste, ecco una breve preghiera per invocare i sette doni dello Spirito Santo: a Karol Wojtyła suo padre insegnò a recitarla tutti i giorni. Nessuno può rivelare Gesù Cristo e il suo messaggio senza il concorso dello Spirito Santo. E nella sua enciclica Dominum et vivificantem Giovanni Paolo II illustrò tale ruolo, indispensabile per la Chiesa e per il mondo. Un ruolo che poggia sui sette particolari doni capaci di distruggere tutti i mali e di realizzare tutti i beni, se uno voglia convertire il proprio cuore. Tali soni sono i sette doni necessari per una vita cristiana “ben ordinata”, spiegava … Continua a leggere LA PREGHIERA ALLO SPIRITO SANTO CHE GIOVANNI PAOLO II IMPARO’ DAL SUO PAPA’

HANNA CHRZANOWSKA , LA BEATA CHE CON WOJTYLA ASSISTEVA GLI AMMALATI A DOMICILIO

Hanna Chrzanowska con Karol Wojtyła in visita ai malati Foto: Arcidiocesi di Cracovia tratto da ACISTAMPA di Angela Ambrogetti Grazie a te signora Hanna che hai vissuto in mezzo a noi; che sei stata proprio così come eri, con la tua grande semplicità, con il tuo fuoco interiore, che sei stata per noi tutti l’incarnazione delle Beatitudini di Cristo, specialmente di quella che dice: beati i misericordiosi”. La Hanna di cui si parla è Hanna – Helena  Chrzanowska che il 28 aprile a Cracovia sarà dichiarata beata. A parlare di lei è il cardinale Karol Wojtyła.Siamo nel 1973, ad aprile nel giorno del … Continua a leggere HANNA CHRZANOWSKA , LA BEATA CHE CON WOJTYLA ASSISTEVA GLI AMMALATI A DOMICILIO