LEZIONI DI GIOIA DA UN SANTO DISABILE

Philip Kosloski | Set 25, 2020 Il beato Ermanno era affetto da palatoschisi, paralisi cerebrale e spina bifida, ma era il monaco più allegro del monastero Nella società moderna, la salute fisica è un obiettivo così valorizzato che quando ci ammaliamo o diventiamo gravemente disabili possiamo avere la tentazione di rinunciare alla vita. Possiamo essere tentati di cadere nella disperazione e lamentare la perdita delle nostre capacità fisiche. Per un motivo simile, molti bambini a cui vengono diagnosticate delle disabilità vengono purtroppo scartati, e considerati da tanti come degli errori. Un santo, però, ci mostra come la nostra salute fisica … Continua a leggere LEZIONI DI GIOIA DA UN SANTO DISABILE

SANTI DEPRESSI E IN DIFFICOLTA’ A CUI L’ANGELO CUSTODE HA PORTATO CONFORTO

don Marcello Stanzione | Ago 21, 2020 Da San Castrense a Santa Gertrude, da Santa Francesca Romana a San Pio: la dolcezza degli spiriti celesti nei momenti più difficili Sotto Giuliano l’Apostata mentre i carnefici fanno applicare come supplizio le torce ardenti al corpo San Teodoreto, degli angeli scintillanti appaiono intorno a lui, ed i carnefici cadono col volto in terra (Act. SS. Sett. Tomo VIII, p. 89 e seg.). La prigione di San Castense Durante la persecuzione dei vandali, san Castrense, vescovo, e molti cristiani sono gettati in una spaventosa prigione. Un angelo splendente di luce discende, durante la … Continua a leggere SANTI DEPRESSI E IN DIFFICOLTA’ A CUI L’ANGELO CUSTODE HA PORTATO CONFORTO

SANTI ANNA E GIOACCHINO : E SE DIVENTASSE UNA FESTA DI FAMIGLIA?

Sts. Ann and Joachim Believed to be the faithful parents of the Virgin Mary, they had the blessed role of being grandparents to Jesus. As a result they’re also the patron saints of grandparents. Edifa | Lug 26, 2020 Il 26 luglio, la Chiesa celebra i genitori della Vergine Maria e nonni di Gesù. Perché non approfittare di questa festa liturgica per festeggiare i vostri nonni? Non l’avete mai fatto prima? Un motivo in più per iniziare! di Christine PonsardNon sapete come dimostrare il vostro affetto ai nonni? Dopo aver già regalato dei fiori, dei cioccolatini, dei soprammobili e dei gioielli, non … Continua a leggere SANTI ANNA E GIOACCHINO : E SE DIVENTASSE UNA FESTA DI FAMIGLIA?

ECCO PERCHE’ ABBIAMO BISOGNO DEI SANTI

Edifa | Lug 21, 2020 I santi sono molto più utili di quanto spesso pensiamo! di padre Pierre Descouvemont“Uno solo, infatti, è Dio e uno solo anche il mediatore fra Dio e gli uomini, l’uomo Cristo Gesù, che ha dato Sé stesso in riscatto per tutti. Questa testimonianza Egli l’ha data nei tempi stabiliti” (1 Tm 2,5-6). È a causa di queste parole di San Paolo che i nostri fratelli protestanti non amano sentirsi dire che i Santi pregano per noi in Cielo. Gesù è “l’unico mediatore” che abbiamo presso il Padre.  “Questo era il sommo sacerdote che ci occorreva: … Continua a leggere ECCO PERCHE’ ABBIAMO BISOGNO DEI SANTI

4 SANTI MOLTO FAMOSI A CUI E’ CAMBIATA LA VITA GRAZIE AGLI ANGELI

don Marcello Stanzione | Lug 10, 2020 Da San Francesco a San Tommaso, da Santa Cristiana a Santa Francesca Romana: le visioni degli spiriti celesti hanno trasmesso sofferenza e capacità di convertire i cuori più duri Il mondo dei Santi e quello angelico si intrecciano in continuazione. Nei primi secoli del cristianesimo, i primi Santi riconosciuti sono i martiri che versano il loro rosso sangue per testimoniare fedeltà a Cristo e Dio sostiene i Suoi eroi e invia i Suoi Angeli a sostenerli nella prova della persecuzione. Non solo: gli Angeli aiutano i Santi a diffondere la parola del Cristo, infondendo loro … Continua a leggere 4 SANTI MOLTO FAMOSI A CUI E’ CAMBIATA LA VITA GRAZIE AGLI ANGELI

SAN SEBASTIANO, L’UFFICIALE CHE AIUTAVA DI NASCOSTO I CRISTIANI PERSEGUITATI

Era un cavaliere che si avvalse dell’amicizia con l’imperatore Dioclezano per recare soccorso ai cristiani incarcerati e condotti al supplizio. Avrebbe fatto anche opera missionaria convertendo soldati e prigionieri. Poi Dioclezano, sentendosi tradito, passò alle minacce e infine alla condanna. Venne legato al tronco di un albero, in aperta campagna, e saettato da alcuni commilitoni Nativo di Narbona, cittadino milanese, alto e stimatissimo ufficiale della guardia pretoriana di Diocleziano e Massimiano, Sebastiano è l’ eroe della Militia Christi, come militare e come difensore della fede. Dalla Depositio Martyrum, nel Cronografo del 354, un almanacco che conteneva, fra l’ altro, liste di santi … Continua a leggere SAN SEBASTIANO, L’UFFICIALE CHE AIUTAVA DI NASCOSTO I CRISTIANI PERSEGUITATI

LA MISTICA TEDESCA CHE ENTRAVA IN CONTATTO CON SANTI E ANGELI

Le creature celesti, Santa Francesca Romana, San Francesco Saverio, San Luigi Gonzaga e molti altri santi e beati. Nei suoi scritti Mechthild Thaller riportava ciò che vedeva Ecco alcuni estratti dal diario di Mechthild Thaller, nata von Schönwerth (1868-1919), originaria di Monaco, che ricevette la grazia di essere in contatto frequente con gli Angeli. Mechtilde Thaller era membro dell’Associazione di San Luigi Maria Grignion de Monfort, dove ricevette il nome di Maddalena della Croce. Il suo direttore spirituale fu Padre Scorra (+ 1906), ed il suo confessore Padre Jean Fischer, cui si aggiunse come consigliere Monsignor Rieg, che sarà più tardi il direttore spirituale della … Continua a leggere LA MISTICA TEDESCA CHE ENTRAVA IN CONTATTO CON SANTI E ANGELI

IL BEATO CARLO D’AUSTRIA E LA MOGLIE ZITA CONDIVIDONO IL SEGRETO DI UNA VITA FELICE

Il loro matrimonio è più bello di qualsiasi favola La storia d’amore tra il beato Carlo d’Austria e sua moglie, la Serva di Dio Zita, è più bella di qualsiasi favola. In tutto il loro rapporto si sono rivolti all’autore stesso dell’amore, Dio. Carlo e Zita si sono conosciuti durante l’infanzia, ma hanno iniziato a trascorrere più tempo insieme solo quando Zita aveva 19 anni e Carlo 24. Un giorno Carlo sentì che Zita era fidanzata con qualcun altro. Cominciò a informarsi, e quando scoprì che la notizia era falsa progettò subito di chiedere la sua mano, prima che potesse farsi avanti qualche … Continua a leggere IL BEATO CARLO D’AUSTRIA E LA MOGLIE ZITA CONDIVIDONO IL SEGRETO DI UNA VITA FELICE

SAN VALENTINO

San Valentino, detto anche san Valentino da Terni, o san Valentino da Interamna (Terni, 176 circa – Roma, 14 febbraio 273), è stato un vescovo e martire cristiano. Ricreato il volto di san Valentino Venerato come santo dalla Chiesa cattolica, da quella ortodossa e successivamente dalla Chiesa anglicana, è considerato patrono degli innamorati e protettore degli epilettici.[1][2] La più antica notizia di san Valentino è in Martyrologium Hieronymianum, un documento ufficiale della Chiesa dei secc. V–VI dove compare il suo nome e anniversario di morte. Ancora nel secolo VIII un altro documento, Passio Sancti Valentini[3], ci narra alcuni particolari del martirio: la tortura, la decapitazione notturna, la sepoltura a Terni ad opera dei discepoli Proculo, Efebo e Apollonio, il successivo martirio di questi e la loro sepoltura. Agiografia   Nato a Interamna Nahars (oggi … Continua a leggere SAN VALENTINO

LA SANTA CHE AIUTAVA LE ANIME AD USCIRE DAL PRGATORIO

A Maria Francesca delle Cinque Piaghe si sono rivolti laici e religiosi di cui conserviamo diverse testimonianze Anna Maria Gallo (1715-1791 nacque a Napoli nel rione dei Quartieri spagnoli il 25 marzo 1715 e morì nella città partenopea il 6 ottobre 1791. Fin da bambina sperimentò la dura legge del lavoro manuale faticando duramente nella sua famiglia di piccoli artigiani che lavoravano merletti e frange di filo d’oro e di seta. A sedici anni vincendo le resistenze del violento padre, che la voleva per forza sposa di un giovane benestante, si consacrò al Signore come monaca di casa o “bizzoca”, come … Continua a leggere LA SANTA CHE AIUTAVA LE ANIME AD USCIRE DAL PRGATORIO