PAPA BENEDETTO XVI NELLA SOLENNITA’ DELL’ ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA

il 1° novembre 1950, il Venerabile Papa Pio XII proclamava come dogma che la Vergine Maria «terminato il corso della vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo». Questa verità di fede era conosciuta dalla Tradizione, affermata dai Padri della Chiesa, ed era soprattutto un aspetto rilevante del culto reso alla Madre di Cristo. Proprio l’elemento cultuale costituì, per così dire, la forza motrice che determinò la formulazione di questo dogma: il dogma appare un atto di lode e di esaltazione nei confronti della Vergine Santa. Questo emerge anche dal testo stesso della Costituzione apostolica, dove si … Continua a leggere PAPA BENEDETTO XVI NELLA SOLENNITA’ DELL’ ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA

BENEDETTO E GLI ALTRI PAPI, LA CHIESA IMPARZIALE ( MA NON NEUTRALE)

Pubblichiamo uno degli articoli di “Origami”, il settimanale de La Stampa, in edicola in questi giorni, dedicato al centesimo anniversario dell’appello di Benedetto XV contro «l’inutile strage» e al magistero di pace dei Pontefici dell’ultimo secolo Prima di Benedetto, ci fu Pio. Il grido solitario contro «l’inutile strage» che Papa Giacomo Della Chiesa levò inascoltato cento anni fa mentre la Grande Guerra mieteva vittime su vittime, segna l’inizio del magistero di pace dei Pontefici del Novecento ma ha avuto un precedente poco conosciuto. Prima di Benedetto XV infatti vi fu Pio IX, che il 29 aprile 1848 si chiamò fuori dal … Continua a leggere BENEDETTO E GLI ALTRI PAPI, LA CHIESA IMPARZIALE ( MA NON NEUTRALE)

A.A.A. CERCASI SACRE SCRITTURE NEL SITO DEL VATICANO (lauta ricompensa nei cieli )…………………………PIO XII ISPIRATI DAL DIVINO SPIRITO , I SACRI AUTORI SCRISSERO QUEI LIBRI DEI QUALI DIO , NEL SUO PATERNO AMORE VERSO L’UMAN GENERE , SI E’ DEGNATO DI FAR DONO “per ammaestrare, per convincere, per correggere, per educare alla giustizia, affinché l’uomo di Dio sia perfetto e reso adatto a qualsiasi opera buona” (II Tim. 3, 16 s.). Non fa quindi meraviglia se la Santa Chiesa, che questo tesoro dal Cielo donatole tiene qual fonte preziosissima e norma divina del dogma e della morale, come lo ricevette illibato dalle mani degli Apostoli, così con ogni cura lo conservò, lo difese da qualsiasi errata e storta interpretazione e con premura lo adoperò allo scopo di arrecare alle anime l’eterna salute.

LA SACRA BIBBIA E’ DISPONIBILE IN QUASI TUTTE LE LINGUE DEL MONDO : LE CONFERENZE EPISCOPALI PROVVEDONO AL CONTINUO PERFEZIONAMENTO DELLE TRADUZIONI . SI INVITA PERTANTO A CONSULTARE IL SITO WEB DELLA PROPRIA CONFERENZA EPISCOPALE PER ACCEDERE ALLA VERSIONE PIU’ AGGIORNATA . OOOOPS ! Ci siamo persi qualcosa nel frattempo ??? Che strano , credevo che la SACRA SCRITTURA fosse una sola , unica, e pure ben tradotta in italiano …. VERSIONE PIU’ AGGIORNATA????  E cosa c’era da aggiornare ??? Avremo delle sorprese? Intanto vi propongo il Principe della Chiesa PIO XII : PIO XII LETTERA ENCICLICA DIVINO AFFLANTE SPIRITU* … Continua a leggere A.A.A. CERCASI SACRE SCRITTURE NEL SITO DEL VATICANO (lauta ricompensa nei cieli )…………………………PIO XII ISPIRATI DAL DIVINO SPIRITO , I SACRI AUTORI SCRISSERO QUEI LIBRI DEI QUALI DIO , NEL SUO PATERNO AMORE VERSO L’UMAN GENERE , SI E’ DEGNATO DI FAR DONO “per ammaestrare, per convincere, per correggere, per educare alla giustizia, affinché l’uomo di Dio sia perfetto e reso adatto a qualsiasi opera buona” (II Tim. 3, 16 s.). Non fa quindi meraviglia se la Santa Chiesa, che questo tesoro dal Cielo donatole tiene qual fonte preziosissima e norma divina del dogma e della morale, come lo ricevette illibato dalle mani degli Apostoli, così con ogni cura lo conservò, lo difese da qualsiasi errata e storta interpretazione e con premura lo adoperò allo scopo di arrecare alle anime l’eterna salute.

DA PIO XII A BENEDETTO XVI, PASSANDO ATTRAVERSO GIOVANNI PAOLO II….. FATIMA E LE PAROLE DI TRE PAPI

PIO XII Stando al libro di Georges Roche e Philippe Saint Germain «Pie XII devant l’histoire», nel 1933, sedici anni dopo le apparizioni, il futuro papa Pio XII, allora cardinale Eugenio Pacelli, segretario di Stato di Papa Pio XI, parlò di Fatima con il suo amico conte Enrico Pietro Galeazzi e disse che si trattava di un avvertimento contro il «suicidio» della Chiesa cattolica che sarebbe avvenuto mediante la distruzione della liturgia e l’alterazione della fede. Ecco le parole del cardinale Pacelli: «Supponiamo, caro amico, che il comunismo fosse solo uno degli strumenti più evidenti di sovversione usati contro la … Continua a leggere DA PIO XII A BENEDETTO XVI, PASSANDO ATTRAVERSO GIOVANNI PAOLO II….. FATIMA E LE PAROLE DI TRE PAPI

LA VITA DI PASCALINE , LA SUORA CHE ACCUDI’ PIO XII

Nel novembre del 1993 di Joseph Ratzinger così commemorava i dieci anni dalla sua scomparsa: Madre Pascalina, in qualità di domestica e di segretaria, con i suoi modi pratici e genuini ha saputo creare intorno a Po XII un ambiente umano autentico, perché potesse dedicarsi nel modo migliore al suo compito in un periodo storico molto difficile. Nulla, meglio di queste parole, la definisce. Morì a Vienna, dove si era recata per una cerimonia in occasione del venticinquesimo anniversario della morte di Pio XII: al suo funerale nella chiesa di Santa Maria della Pietà a Roma partecipò l’allora cardinale Ratzinger; … Continua a leggere LA VITA DI PASCALINE , LA SUORA CHE ACCUDI’ PIO XII

UNA CHIESA CHE TACE QUANDO DOVREBBE PARLARE, CHE INDEBOLISCE LA LEGGE DI DIO, CHE SI DISTACCA DAL FONDAMENTO DI CRISTO….QUESTA LA CHIESA VOLUTA DALLO STATO TOTALITARIO, SECONDO PIO XII. MA NON SOMIGLIA MOLTO ANCHE ALLA CHIESA CHE SI STA COSTRUENDO IN QUESTI ULTIMI TEMPI??

Radiomessaggio in occasione dell’arresto e del processo al Cardinale Mindzenty. Romani! La Chiesa di Cristo segue il cammino tracciatole dal divin Redentore. Essa si sente eterna; sa che non potrà perire, che le più violente tempeste non varranno a sommergerla. Essa non mendica favori; le minacce e la disgrazia delle potestà terrene non la intimoriscono. Essa non s’immischia in questioni meramente politiche od economiche, nè si cura di disputare sulla utilità o il danno dell’una o dell’altra forma di governo. Sempre bramosa, per quanto da lei dipende, di aver pace con tutti (cfr. Rom. 12, 18), essa dà a Cesare ciò … Continua a leggere UNA CHIESA CHE TACE QUANDO DOVREBBE PARLARE, CHE INDEBOLISCE LA LEGGE DI DIO, CHE SI DISTACCA DAL FONDAMENTO DI CRISTO….QUESTA LA CHIESA VOLUTA DALLO STATO TOTALITARIO, SECONDO PIO XII. MA NON SOMIGLIA MOLTO ANCHE ALLA CHIESA CHE SI STA COSTRUENDO IN QUESTI ULTIMI TEMPI??

TERREMOTO IN VATICANO : AMORIS LAETITIA ” I DIVORZIATI RISPOSATI NON SONO PIU’ IN UNO STATO PECCAMINOSO”… E LA RISPOSTA DI PIO XII DEL 29 APRILE 1942 ..Il nodo divino che nessuna mano umana può sciogliere…

“Amoris laetitia deve essere compresa realmente nel senso di un ulteriore sviluppo delle affermazioni fin qui fatte dal magistero romano, sul modo pastorale di rapportarsi ai divorziati risposati. Qui si tratta di non ritenere più che credenti in «situazione irregolare» di un secondo matrimonio si trovino perciò stesso in uno stato peccaminoso di rifiuto oggettivo della legge di Dio. E perché no? Perché – così ci dicono il documento pontificio e la nostra esperienza di vita – anche una coppia risposata può essere una coppia di persone che si amano e che nella fede si prendono cura l’un dell’altro e … Continua a leggere TERREMOTO IN VATICANO : AMORIS LAETITIA ” I DIVORZIATI RISPOSATI NON SONO PIU’ IN UNO STATO PECCAMINOSO”… E LA RISPOSTA DI PIO XII DEL 29 APRILE 1942 ..Il nodo divino che nessuna mano umana può sciogliere…