JOSEPH IL GIGANTE – Quando lo incontri bastano poche battute per percepirne la statura umana. La sapienza e la vastità della cultura, non solo dottrinale, della persona, e ti senti un nano al confronto…. Esigente e austero con se stesso, ma pieno di attenzioni verso gli altri che quasi non si accorgono della sua costante capacità di mortificazione: è fatto così Joseph Ratzinger…

Sedici aprile 201 7: proprio nel giorno di Pasqua 2017, Joseph Ratzinger ha compiuto 90 anni. Gente affidò i suoi auguri al Papa emerito a Vittorio Messori, il più qualificato giornalista e scrittore -nato pure lui il 16 aprile, del 1941 però- al quale chiedere un ritratto dell’uomo, prima ancora che del Pontefice che ha governato la Chiesa cattolica dall’aprile 2005 alla fine di febbraio 2013. Impostosi nel 1976 con Ipotesi su Gesù (quasi due milioni di copie vendute solo in Italia), Messori é stato, infatti, il primo vaticanista a pubblicare un volume a quattro mani con un Papa (Varcare la soglia … Continua a leggere JOSEPH IL GIGANTE – Quando lo incontri bastano poche battute per percepirne la statura umana. La sapienza e la vastità della cultura, non solo dottrinale, della persona, e ti senti un nano al confronto…. Esigente e austero con se stesso, ma pieno di attenzioni verso gli altri che quasi non si accorgono della sua costante capacità di mortificazione: è fatto così Joseph Ratzinger…

«Verrà giorno in cui non si sopporterà più la sana dottrina»….IN UN MONDO IN CUI LA MENZOGNA E’ POTENTE, LA VERITA’ SI PAGA CON LA SOFFERENZA…..

Per varie ragioni in questi giorni ho ripreso in mano la seconda Lettera di Paolo a Timoteo e devo dire che mi ha sorpreso per l’attualità dei contenuti. Direi che è stata una folgorazione. A parte i problemi di attribuzione, nei quali non è il caso di entrare, la lettera colpisce per come riesce a delineare le sofferenze alle quali va incontro l’autentico seguace di Gesù e per la chiarezza con cui indica il dovere di lottare contro gli errori presenti e di prepararsi a combattere i futuri. In genere i passi più citati della Lettera sono due: quello in … Continua a leggere «Verrà giorno in cui non si sopporterà più la sana dottrina»….IN UN MONDO IN CUI LA MENZOGNA E’ POTENTE, LA VERITA’ SI PAGA CON LA SOFFERENZA…..

DISPUTE TEOLOGICHE – Che tipo di “dimissioni” sono quelle di Benedetto XVI?

A proposito delle recenti dichiarazioni di Mons. Gänswein. Abbiamo ricevuto il seguente testo: Cara Redazione di Disputationes Theologicae, ho letto la conferenza di Mons. Gänswein del 21 maggio scorso sulle “dimissioni” di Benedetto XVI. Che cosa dobbiamo pensare di un testo del genere? Chi è il Papa ? Sono inquieto per la Chiesa e prego incessantemente per questa situazione che mi sembra incomprensibile e quasi apocalittica.Vi ricordo tutti nel Rosario Cesare Bin Ringraziamo il lettore Cesare Bin per aver scritto alla nostra Redazione. Fermo restando che sulla legittimità dei Pontificati solo la Chiesa ha diritto a pronunciarsi in maniera dirimente, resta giusto … Continua a leggere DISPUTE TEOLOGICHE – Che tipo di “dimissioni” sono quelle di Benedetto XVI?

JOSEPH RATZINGER TEOLOGO. MODERNO, NON “MODERNISTA”.

di Antonio Caragliu* Antonio Livi, nella sua recensione all’ultimo volume di Enrico Maria Radaelli segnalato nel precedente post di Settimo Cielo, ha il merito di essere chiaro e di invitarci a considerare alcuni problemi di fondo riguardanti il sempre attuale e rilevante tema del rapporto tra fede e ragione. Egli contesta a Joseph Ratzinger di assumere “il presupposto epistemologico dell’impossibilità della conoscenza razionale di Dio e della legge naturale”, sconfessando così la dottrina classica dei “preambula fidei” e rendendosi complice del “modernismo”, scettico e soggettivista. La tesi di Livi non mi convince. Essa tuttavia ci induce a porci un interrogativo interessante: qual è il … Continua a leggere JOSEPH RATZINGER TEOLOGO. MODERNO, NON “MODERNISTA”.

BENEDETTO XVI SUL MONTE – Giovanni Lindo Ferretti e l’incredibile incontro con Papa Benedetto….

Ho incontrato Benedetto XVI, Papa emerito, mai l’avrei immaginato o considerato possibile fino a quando mi è stato chiesto, in dimensione realistica anche se teorica: – vorresti incontrarlo? -. Un concatenarsi inarrestabile di pensieri e ricordi.Breve riepilogo. Era cardinale, prefetto della Congregazione della Fede, io vivevo secondo modi e ritmi che più passava il tempo più si rivelavano angusti. Senza soddisfazione. Potevo ricondurre tutte le mie scelte di vita all’impatto adolescenziale con il mondo moderno. «I can’t get no satisfaction» cantavano i Rolling Stones ed io ne fui rapito ma ero cresciuto nella tradizione cattolica, avevo imparato e sperimentato molte … Continua a leggere BENEDETTO XVI SUL MONTE – Giovanni Lindo Ferretti e l’incredibile incontro con Papa Benedetto….

IL GIORNALISTA PETER SEEWALD, CHE E’ SEMPRE MOLTO VICINO A PAPA BENEDETTO elogia l'”Aura” di Benedetto XVI.

Peter Seewald ha un buon rapporto con Benedetto XVI. Ora l’autore ha rivelato che l’ex-papa riceve ancora molti visitatori. Tuttavia, è preoccupato per la salute di un uomo di 90 anni. L’emerito Papa Benedetto XVI. è ancora un interlocutore popolare nelle parole del giornalista tedesco Peter Seewald. “Vescovi, scienziati, compagni, semplici fedeli, uomini di Stato, tutto il mondo lo vuole vedere”, ha detto Seewald, che ha fatto visita a Benedetto XVI poco prima di Natale a Roma, in un’intervista con il giornale austriaco “Kurier” (Domenica). Benedetto ha un carisma speciale. “Ha l’aura di un uomo che è  molto vicino a Dio”, ha detto Seewald. Alla domanda … Continua a leggere IL GIORNALISTA PETER SEEWALD, CHE E’ SEMPRE MOLTO VICINO A PAPA BENEDETTO elogia l’”Aura” di Benedetto XVI.

IL TESTO COMPLETO DI PAPA BENEDETTO – Caro Müller, un errore cacciarti. Firmato: Benedetto XVI….

Eminenza, caro confratello, il tuo settantesimo compleanno si sta avvicinando e anche se non sono più in grado di scrivere un vero contributo scientifico per la miscellanea che ti sarà dedicata per questa occasione, vorrei comunque partecipare con una parola di saluto e di ringraziamento. Sono trascorsi ormai ventidue anni da quando, nel marzo 1995, mi regalasti la tua Katholische Dogmatik für Studium und Praxis der Theologie. Questo fu per me allora un segno incoraggiante del fatto che anche nella generazione teologica postconciliare vi fossero pensatori con il coraggio di occuparsi dell’intero, di presentare cioè la fede della Chiesa nella sua unità … Continua a leggere IL TESTO COMPLETO DI PAPA BENEDETTO – Caro Müller, un errore cacciarti. Firmato: Benedetto XVI….