L’APOSTASIA AL TEMPO DEI DUE PAPI – Scrisse Joseph Ratzinger: “A me sembra certo che si stanno preparando per la Chiesa tempi molto difficili. La sua vera crisi è appena incominciata. Si deve fare i conti con grandi sommovimenti”

Quelle rivelazioni sulla grande apostasia“L’ora della grande apostasia è venuta. Si sta realizzando quanto è stato predetto dalla divina Scrittura, nella seconda lettera di san Paolo ai Tessalocinesi. Satana, il mio avversario, con inganno e per mezzo della sua subdola seduzione, è riuscito a diffondere ovunque gli errori, sotto forma di nuove e più aggiornate interpretazioni della verità, e a condurre molti a scegliere consapevolmente di vivere nel peccato, nell’ingannevole convinzione che esso non è più un male, anzi che è un valore e un bene”. Era l’11 giugno 1988 quando la Madonna rivolse a don Stefano Gobbi queste parole. … Continua a leggere L’APOSTASIA AL TEMPO DEI DUE PAPI – Scrisse Joseph Ratzinger: “A me sembra certo che si stanno preparando per la Chiesa tempi molto difficili. La sua vera crisi è appena incominciata. Si deve fare i conti con grandi sommovimenti”

TERREMOTO IN VATICANO : PROSSIMAMENTE PRETI SPOSATI!!! PAROLIN “MAGISTERO NON E’ MONOLITE IMMUTABILE ” Il Sinodo dell’Amazzonia, intanto, potrebbe risultare decisivo per la svolta relativa ai viri probati…

Tra i vari aspetti toccati, all’interno dell’intervista rilasciata al quotidiano America Oggi, anche quello riguardante il sempre discusso tema del celibato dei sacerdoti. Attenzione: il cardinale italiano non sembra aver considerato davvero l’ipotesi che ai consacrati della Chiesa cattolica venga concessa la facoltà di sposarsi. Ma … Continua a leggere TERREMOTO IN VATICANO : PROSSIMAMENTE PRETI SPOSATI!!! PAROLIN “MAGISTERO NON E’ MONOLITE IMMUTABILE ” Il Sinodo dell’Amazzonia, intanto, potrebbe risultare decisivo per la svolta relativa ai viri probati…

TERREMOTO IN VATICANO !!!! BERGOGLIO PRENDESSE PROVVEDIMENTI ! «Sono gay, celebro messa e ho sposato il mio Pablo: adesso sogno un figlio»

«Sono gay, celebro messa e ho sposato il mio Pablo: adesso sogno un figlio» VERONA «Sono omosessuale e amo, ricambiato, un uomo. Ma questo non significa che ho rinunciato a essere prete. Può sembrare una contraddizione ma per me non … Continua a leggere TERREMOTO IN VATICANO !!!! BERGOGLIO PRENDESSE PROVVEDIMENTI ! «Sono gay, celebro messa e ho sposato il mio Pablo: adesso sogno un figlio»

RIPRENDENDO LE PAROLE DI JOSEPH RATZINGER: “NESSUNO HA PIU’ IL CORAGGIO DI DIRE CHE CIO’ CHE DICE LA FEDE E’ LA VERITA’…” – Gli avvertimenti di padre Martin…

Si chiama Santiago Martin. È un religioso spagnolo, nato a Madrid nel 1954, fondatore nel 1988 dei Francescani di Maria, che nel 2007 hanno ricevuto l’approvazione di papa Benedetto. Il movimento, che ha un suo seminario, è presente in una trentina di nazioni e conta circa diecimila membri. Sempre molto chiaro nelle sue analisi sullo stato attuale della Chiesa cattolica, padre Martin non teme di parlare, già da alcuni anni, di  confusione, eccessiva polarizzazione e pericolo di uno scisma. Dai microfoni di Magnificat.tv padre Martin ha notato di recente che la questione della pedofilia in Cile, che ha messo chiaramente … Continua a leggere RIPRENDENDO LE PAROLE DI JOSEPH RATZINGER: “NESSUNO HA PIU’ IL CORAGGIO DI DIRE CHE CIO’ CHE DICE LA FEDE E’ LA VERITA’…” – Gli avvertimenti di padre Martin…

CARDINALE SARAH: “L’Europa ha rinunciato alle sue radici cristiane e ora si trova immersa in un’apostasia silenziosa”

Il prefetto del Culto divino in Polonia: “L’Europa ha rinunciato alle sue radici cristiane e ora si trova immersa in un’apostasia silenziosa”  Riprendo da un articolo de Il Foglio [qui] significative citazioni del cardinale Robert Sarah a Varsavia, integrate con quelle riportate dal Catholic Herald [qui], nel corso del suo intervento al Congresso Internazionale a cura del Movimento Europa Christi, alla presenza di esponenti della politica, della cultura e della Chiesa. “Ogni nazione ha il diritto di distinguere tra i rifugiati e i migranti economici che non condividono la cultura di quella nazione”… “mentre ogni migrante è un essere umano che deve essere rispettato, la … Continua a leggere CARDINALE SARAH: “L’Europa ha rinunciato alle sue radici cristiane e ora si trova immersa in un’apostasia silenziosa”

ROBERT SPAEMAN: ERA PIU’ FACILE ESSERE CRISTIANI DURANTE IL NAZISMO RISPETTO AD ORA. Robert Spaemann su Josef Seifert, Amoris Laetitia e la testimonianza alla verità

Nota dell’editore: quanto segue è un’intervista con il professor Robert Spaemann, condotta dalla Dr. Maike Hickson di OnePeterFive. Il professore Spaemann è un preminente filosofo cattolico tedesco e un ex membro della Pontificia Accademia per la Vita. Maike Hickson (MH) : il professor Josef Seifert è uno studioso dei Suoi che ha scritto la sua tesi di abilitazione sotto la Sua guida. Così Lei conosce personalmente lui e il suo lavoro. Inoltre, entrambi avete sollevato le vostre voci con una critica cortese al documento papale, Amoris Laetitia . Qual è stata la Sua reazione alla decisione dell’Arcivescovo di Granada (Spagna) di licenziare il professor Seifert a causa della sua critica Amoris … Continua a leggere ROBERT SPAEMAN: ERA PIU’ FACILE ESSERE CRISTIANI DURANTE IL NAZISMO RISPETTO AD ORA. Robert Spaemann su Josef Seifert, Amoris Laetitia e la testimonianza alla verità

IL COLLABORATORE DI BENEDETTO XVI ” C’E’ APOSTASIA DENTRO LA CHIESA “

Nicola Bux, stretto collaboratore di Benedetto XVI, commenta le divisioni nella Chiesa provocate da una bassa adesione ai dogmi e al magistero Nicola Bux, pugliese tra i fondatori di Comunione e Liberazione, era vicinissimo a papa Benetetto XVI. Suo stretto collaboratore, insomma. Insegnante a Gerusalemme e a Roma, Bux con Ratzinger ha condiviso le riforme realizzate negli anni del papato. Soprattutto quella liturgica, con l’apertura (e il ritorno) ai riti latini e della Tradizione cattolica della Chiesa. Tra le altre cose, Bux è anche “amico” di due dei firmatari dei “dubia” contro l’esortazione apostolica di papa Francesco. Quei Leo Burke e Walter … Continua a leggere IL COLLABORATORE DI BENEDETTO XVI ” C’E’ APOSTASIA DENTRO LA CHIESA “