FINE DELLA SANTA ROMANA CHIESA COL MOTU PROPRIO DI FRANCESCO: PROSSIMAMENTE ANCHE IL NUOVO MESSALE! 

LETTERA APOSTOLICA IN FORMA DI «MOTU PROPRIO» DEL SOMMO PONTEFICE  FRANCESCO “Magnum Principium” CON LA QUALE VIENE MODIFICATO IL CAN. 838 DEL CODICE DI DIRITTO CANONICO   L’importante principio, confermato dal Concilio Ecumenico Vaticano II, secondo cui la preghiera liturgica, adattata alla comprensione del popolo, possa essere capita, ha richiesto il grave compito, affidato ai Vescovi, di introdurre la lingua volgare nella liturgia e di preparare ed approvare le versioni dei libri liturgici. La Chiesa Latina era consapevole dell’incombente sacrificio della perdita parziale della propria lingua liturgica, adoperata in tutto il mondo nel corso dei secoli, tuttavia aprì volentieri la porta … Continua a leggere FINE DELLA SANTA ROMANA CHIESA COL MOTU PROPRIO DI FRANCESCO: PROSSIMAMENTE ANCHE IL NUOVO MESSALE! 

DICHIARATA GUERRA ALLA MADONNA DAL VESCOVO GUERRA: VIETA ALLA FONDAZIONE CUORE IMMACOLATO DI MARIA RIFUGIO DELLE ANIME ( VOLUTO DALLA MISTICA NATUZZA EVOLO)DI ORGANIZZARE PUBBLICHE ATTIVITÀ DI RELIGIONE E CULTO di QUALSIASI NATURA DENTRO E FUORI LA PROPRIA SEDE …

Dopo le varie diatribe tra la Fondazione Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime, voluta dalla Madonna per bocca della Mistica Natuzza Evolo, e il Vescovo Luigi Renzo della Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, oggi arriva un decreto dello stesso, con il divieto e la revoca concessa dal suo predecessore su i punti sottoelencati. Il Vescovo da quanto riportano i giornali locali, aveva chiesto l’esclusiva della gestione della Chiesa, costruita con milioni di euro donati da tanti pellegrini e tanti devoti, di cambiare lo Statuto che vincolava la stessa Fondazione nella gestione, eliminando il direttivo che doveva essere nominato direttamente dal Vescovo, … Continua a leggere DICHIARATA GUERRA ALLA MADONNA DAL VESCOVO GUERRA: VIETA ALLA FONDAZIONE CUORE IMMACOLATO DI MARIA RIFUGIO DELLE ANIME ( VOLUTO DALLA MISTICA NATUZZA EVOLO)DI ORGANIZZARE PUBBLICHE ATTIVITÀ DI RELIGIONE E CULTO di QUALSIASI NATURA DENTRO E FUORI LA PROPRIA SEDE …

NEL 1883 IL PATRIARCA DI VENEZIA PROFETIZZA APOSTASIA E FINE DELLA FAMIGLIA …

SIA LODATO GESÙ CRISTO!!! La Lettera che segue è stata da noi scansionata da un opuscolo originale del 1883 (vedi foto nostra), a firma dell’allora Patriarca di Venezia il cardinale Domenico Agostini (1825-1891). La proposta di caldeggiare paternamente le Famiglie Cristiane per una Consacrazione alla Sacra Famiglia, viene espressa dal Movimento Cattolico nel gennaio 1881 e sollecitata dallo stesso cardinale a seguito della grave situazione morale del tempo, tutta già dedita ad un’attacco frontale contro la Famiglia. Tale premura si rinforzò grazie anche all’enciclica di Leone XIII in difesa della Famiglia, Arcanum Divinae, dopo le dure denunce contro coloro che … Continua a leggere NEL 1883 IL PATRIARCA DI VENEZIA PROFETIZZA APOSTASIA E FINE DELLA FAMIGLIA …

LA LITURGIA E’ MALATA, SOFFRE DI UNA SORTA DI SECOLARIZZAZIONE…..E’ IN ATTO UNA TRANSIZIONE DA “APOSTASIA SILENZIOSA” AD “APOSTASIA MILITANTE”….VIVIAMO IN UNA CHIESA IL CUI CENTRO NON E’ PIU’ DIO E L’ADORAZIONE DI LUI, MA PIUTTOSTO GLI UOMINI…..

L’uomo postmoderno, dice il cardinale Sarah, vive nella “droga triste” del rumore, che “mentre lo fa ammalare ancora lo rassicura.” Lui “si ubriaca” con il  rumore per negare la realtà, per “anestetizzare il proprio ateismo.” E ‘collegato alla “ pompa di morfina” dell’agitazione; i suoi occhi “sono malati, intossicati, non possono più chiudersi.” Essi sono resi “rossi” dagli schermi tremolanti di una “ luminescente dittatura dell’immagine”, sia visiva o “Sonora”. Di qui la forza  del nuovo libro del cardinale Sarah: La forza del silenzio: contro la dittatura del rumore. La dittatura “odia ostinatamente il silenzio.” E “detesta” chi sta in ginocchio … Continua a leggere LA LITURGIA E’ MALATA, SOFFRE DI UNA SORTA DI SECOLARIZZAZIONE…..E’ IN ATTO UNA TRANSIZIONE DA “APOSTASIA SILENZIOSA” AD “APOSTASIA MILITANTE”….VIVIAMO IN UNA CHIESA IL CUI CENTRO NON E’ PIU’ DIO E L’ADORAZIONE DI LUI, MA PIUTTOSTO GLI UOMINI…..