ADDIO HELMUT , L’AMICO DI WOJTYLA E RATZINGER , STIMATO DA BERGOGLIO

Nell’incontro tra il Papa e Angela Merkel, ha fatto sapere la Sala Stampa della Santa Sede, “un particolare ricordo è stato riservato al già Cancelliere Federale Helmut Kohl, scomparso ieri, ed alla sua instancabile opera a favore della riunificazione della Germania e dell’unità d’Europa”. E proprio mentre la Merkel lasciava il Vaticano, è stato poi diffuso il testo del messaggio di cordoglio del Papa indirizzato alla Merkel, che ripete evidentemente le parole pronunciate a voce nel colloquio al Palazzo Apostolico. Un riconoscimento postumo che ricompensa un grande personaggio, costretto a ritirarsi dalla vita politica a causa di uno scandalo finanziario … Continua a leggere ADDIO HELMUT , L’AMICO DI WOJTYLA E RATZINGER , STIMATO DA BERGOGLIO

QUEL” COLPO BASSO “A RATZINGER , NELL’OMELIA DI PAPA FRANCESCO

Le parole di papa Francesco all’omelia lette come un messaggio al predecessore, Joseph Ratzinger. È scontro tra Bergoglio e Benedetto XVI? Bergoglio, attivo e impregnato. E Benedetto XVI, silente ma non silenzioso nel suo ritiro nelle sacre mura di San Pietro. A rinvigorire la tesi dello scontro è Antonio Socci su Libero, che dopo aver letto l’omelia di Bergoglio a Santa Marta, ha visto nelle parole del papa una sfida lanciata direttente al suo predecessore. Come sottolinea il giornalista, Francesco per l’omelia “ha preso spunto da una lettura della messa, che parlava del congedo di san Paolo dalla comunità Efeso, … Continua a leggere QUEL” COLPO BASSO “A RATZINGER , NELL’OMELIA DI PAPA FRANCESCO

IL CARDINALE SARAH HA DALLA SUA PARTE IL PAPA . MA SI CHIAMA BENEDETTO

In francese, il cardinale Robert Sarah ha pubblicato il suo ultimo best seller senza la prefazione di Benedetto XVI. E nemmeno essa è comparsa nella successiva versione inglese. Ma ora eccola nell’edizione tedesca, in libreria in questi giorni. E presto anche nell’edizione italiana, che Cantagalli metterà in vendita alla fine di giugno. Mentre le edizioni in francese e in inglese la pubblicheranno nelle future ristampe. “Con il cardinale Sarah, un maestro del silenzio e della preghiera interiore, la liturgia è in buone mani”, conclude Benedetto XVI il suo scritto, vergato con la sua calligrafia minuta nella settimana di Pasqua. Il … Continua a leggere IL CARDINALE SARAH HA DALLA SUA PARTE IL PAPA . MA SI CHIAMA BENEDETTO

LA CRISI DELL’INFALLIBILITA’ ” DIO NON E’ MADRE”

Ratzinger boccia Luciani Il Papa del sorriso sconfessato dal suo successore sulla cattedra di Pietro Bocciato a libretto si potrebbe dire. Albino Luciani oggi non passerebbe l’esame di teologia con il professore Joseph Ratzinger, divenuto nel 2005 suo successore sulla cattedra di Pietro. Un’affermazione in particolare provocherebbe l’esito negativo dell’esame. Il 10 settembre 1978, nel suo terzo Angelus (in totale sono solo cinque), Papa Luciani afferma: «Dio è papà; più ancora è madre». Non furono pochi coloro che, nella Curia romana, si stracciarono le vesti, per usare un’immagine evangelica, ascoltando questa frase di Giovanni Paolo I. Nel primo volume del … Continua a leggere LA CRISI DELL’INFALLIBILITA’ ” DIO NON E’ MADRE”

LA MARIOLOGIA DI PAPA BENEDETTO XVI

Gli scritti mariani di Joseph Ratzinger – Benedetto XVI, a peso di carta non sono imponenti, ma sono molto importanti a due livelli. In primo luogo, sono assai incisivi nell’indicare la collocazione della mariologia e della devozione mariana nel complesso della fede e della teologia. In secondo luogo, gli scritti di Ratzinger su Maria si mostrano fortemente capaci di ben orientare il pensiero mariano, d’aiutare a trarne conclusioni testimoniali e missionarie per la Chiesa oltre che stimolazioni per la cultura e la vita degli uomini; pertanto sono significativi anche fuori del mondo cristiano e di quello della credenza in generale. … Continua a leggere LA MARIOLOGIA DI PAPA BENEDETTO XVI

J. RATZINGER: SPERIMENTAI COSÌ MOLTO DIRETTAMENTE QUALI  GRANDI ATTESE GLI UOMINI ABBIANO NEI CONFRONTI DEL SACERDOTE LA SUA BENEDIZIONE …

……Seguirono poi quattro settimane d’estate, che furonocome un’unica, grande festa. Il giorno della prima Messa la nostra chiesa parrocchiale di Sant’Osvaldo era illuminata in tutto il suo splendore, e la gioia che la riempiva quasi palpabilmente coinvolse tutti nell’azione sacra, nella forma vivissima di una “partecipazione attiva”, che non aveva bisogno di una particolare operosità esteriore.  Eravamo invitati a portare in tutte le case la benedizione della prima Messa e finimmo accolti dovunque, anche da persone completamente sconosciute, con una cordialità, che fino a quel momento non mi sarei nemmeno immaginato.  Sperimentai così molto direttamente quali grandi attese gli uomini  … Continua a leggere J. RATZINGER: SPERIMENTAI COSÌ MOLTO DIRETTAMENTE QUALI  GRANDI ATTESE GLI UOMINI ABBIANO NEI CONFRONTI DEL SACERDOTE LA SUA BENEDIZIONE …

BENEDETTO XVI : OMAGGIO DELLA ROSA D’ORO – CAPPELLA DELLE APPARIZIONI – FATIMA

Signora Nostra e Madre di tutti gli uomini e le donne, eccomi come un figlio che viene a visitare sua Madre e lo fa in compagnia di una moltitudine di fratelli e sorelle. Come successore di Pietro, a cui fu affidata la missione di presiedere al servizio della carità nella Chiesa di Cristo e di confermare tutti nella fede e nella speranza, voglio presentare al tuo Cuore Immacolato le gioie e le speranze nonché i problemi e le sofferenze di ognuno di questi tuoi figli e figlie che si trovano nella Cova di Iria oppure ci accompagnano da lontano. Madre … Continua a leggere BENEDETTO XVI : OMAGGIO DELLA ROSA D’ORO – CAPPELLA DELLE APPARIZIONI – FATIMA