Il COLLABORATORE DI RATZINGER : “SULLA MESSA IL PAPA RIAFFERMA LA VERITA’ “

Papa Francesco, durante l’udienza generale di questa mattina, ha ribadito che la messa è “fare presente il calvario” e ha critica l’utilizzo dei cellulari Il collaboratore di Ratzinger, Monsignor Nicola Bux, ha commentato le parole di Papa Francesco relative all’Eucarestia. Bergoglio – durante l’udienza generale di questa mattina – ha dichiarato che la messa “è il memoriale del Mistero pasquale di Cristo. Essa ci rende partecipi della sua vittoria sul peccato e la morte, e dà significato pieno alla nostra vita. Per questo, per comprendere il valore della messa dobbiamo innanzitutto capire allora il significato biblico del “memoriale”. L’Eucarestia – insomma – … Continua a leggere Il COLLABORATORE DI RATZINGER : “SULLA MESSA IL PAPA RIAFFERMA LA VERITA’ “

IL PATRIARCA KIRILL: I SEGNI DI CUI PARLA GIOVANNI NELL’APOCALISSE SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. SOLO I CIECHI NON LI VEDONO

Ne ho scritto questa mattina su “La Nuova Bussola Quotidiana”, ma vorrei rilanciare l’articolo anche su Stilum Curiae, perché mi sembra importante e singolare il fatto che Kirill, notoriamente una persona aliena da misticismi, ritenga opportuno lanciare un messaggio del genere. Il patriarca Kirill ha detto nei giorni scorsi in un discorso pubblico che i segni del Libro dell’Apocalisse sono ormai evidenti. Ha anche chiesto ai politici, agli artisti, agli scienziati e ai comuni cittadini di unirsi, per fermare il movimento verso l’abisso: “Stiamo entrando in un periodo critico nello sviluppo della civiltà umana”. Sono parole straordinariamente chiare e dure, certamente … Continua a leggere IL PATRIARCA KIRILL: I SEGNI DI CUI PARLA GIOVANNI NELL’APOCALISSE SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. SOLO I CIECHI NON LI VEDONO

L’EUTANASIA NON E’ UNA SOLUZIONE , SPIEGA BENEDETTO XVI

La risposta a chi soffre è l’amore La soluzione alla sofferenza non sta nel porre fine alla vita di una persona, ha spiegato questa domenica Benedetto XVI, perché la risposta a chi soffre è sempre l’amore. Nel giorno in cui la Chiesa celebra in vari paesi la Giornata per la Vita, il Papa, nel discorso introduttivo alla preghiera mariana dell’Angelus, ha commentato il tema scelto dalla Conferenza Episcopale Italiana: “La forza della vita nella sofferenza”. Una risposta alla tentazione eutanasica che sembra prendere sempre più piede nelle società occidentali. Rivolgendosi alle migliaia di fedeli riuniti a piazza San Pietro, il … Continua a leggere L’EUTANASIA NON E’ UNA SOLUZIONE , SPIEGA BENEDETTO XVI

LA SANTA VERGINE GESU’ E SAN GIOVANNI PAOLO II E LE PREGHIERE PRIMA DELLA LEZIONE NON VENGONO APPREZZATE DA UN (GIORNALE) CHE SI INDIGNA . E NOI GLI CANTEREMO IN CORO : W GESU’ E W MARIA SANTISSIMA!!

Nella scuola pubblica Ragusa Moleti, a Palermo, ci sono diverse statue della Vergine e di Gesù, oltre a fotografie di Wojtyla e Bergoglio, in aule e corridoi, come testimoniano le foto pubblicate da Ilfattoquotidiano.it. E alcuni genitori raccontano di preghiere … Continua a leggere LA SANTA VERGINE GESU’ E SAN GIOVANNI PAOLO II E LE PREGHIERE PRIMA DELLA LEZIONE NON VENGONO APPREZZATE DA UN (GIORNALE) CHE SI INDIGNA . E NOI GLI CANTEREMO IN CORO : W GESU’ E W MARIA SANTISSIMA!!

PRESENTAZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA

La Presentazione della Beata Vergine Maria al tempio è una di quelle memorie mariane “minori” che troppo spesso passano inosservate nello scorrere dell’anno liturgico. Eppure è una festa importante, bella e antichissima, celebrata il 21 novembre di ogni anno sia dalla Chiesa Cattolica, come memoria, che dalla Chiesa Ortodossa, come festività maggiore. Questo emerge con chiarezza non solo dalla nota di commento degli estensori del nuovo calendario ma anche dalla nota della Liturgia delle Ore, che dice: « In questo giorno della dedicazione (543) della Chiesa di Santa Maria Nuova, costruita presso il tempio di Gerusalemme, celebriamo insieme ai cristiani d’Oriente … Continua a leggere PRESENTAZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA

CARDINALE SARAH: “L’Europa ha rinunciato alle sue radici cristiane e ora si trova immersa in un’apostasia silenziosa”

Il prefetto del Culto divino in Polonia: “L’Europa ha rinunciato alle sue radici cristiane e ora si trova immersa in un’apostasia silenziosa”  Riprendo da un articolo de Il Foglio [qui] significative citazioni del cardinale Robert Sarah a Varsavia, integrate con quelle riportate dal Catholic Herald [qui], nel corso del suo intervento al Congresso Internazionale a cura del Movimento Europa Christi, alla presenza di esponenti della politica, della cultura e della Chiesa. “Ogni nazione ha il diritto di distinguere tra i rifugiati e i migranti economici che non condividono la cultura di quella nazione”… “mentre ogni migrante è un essere umano che deve essere rispettato, la … Continua a leggere CARDINALE SARAH: “L’Europa ha rinunciato alle sue radici cristiane e ora si trova immersa in un’apostasia silenziosa”