BENEDETTO XVI , IL“LAVORATORE NELLA VIGNA DEL SIGNORE ” SULLE ORME DI CELESTINO V.

La scelta di Ratzinger di rinunciare al soglio pontificio è un caso raro, ma non unico. Il precedente più noto è quello del pio Pietro Morrone che “fece il gran rifiuto” stretto dalle pressioni politiche. E Dante non lo perdonò “Cari fratelli e care sorelle, dopo il grande Papa Giovanni Paolo II, i signori cardinali hanno eletto me, un semplice e umile lavoratore nella vigna del Signore”. Benedetto XVI era salito al soglio pontificio pronunciando queste parole il 19 aprile 2005. Pochi giorni dopo il suo “programma” sintetizzato in una frase, come ricorda Radio Vaticana: “Il mio vero programma di governo è quello di non fare la mia … Continua a leggere BENEDETTO XVI , IL“LAVORATORE NELLA VIGNA DEL SIGNORE ” SULLE ORME DI CELESTINO V.

CENTRO CULTURALE BENEDETTO XVI , TRE INCONTRI SULLA ”LITURGIA”

Nel mese di ottobre 2017 il “Centro Culturale Benedetto XVI” ha programmato tre incontri il cui tema di fondo è un’approfondita riflessione sulla liturgia affidata alla competenza di tre sacerdoti esperti in materia di riti liturgici, di canto sacro e di arte figurativa al servizio della liturgia. Ci si può chiedere il perché di una tale iniziativa che sembra toccare un ambito strettamente specifico e quasi settoriale della vita della Chiesa nella quale urgono molti altri problemi all’apparenza non meno importanti. La risposta migliore crediamo la possa dare autorevolmente il Papa emerito Benedetto XVI, ma essa esige venga prima chiarito … Continua a leggere CENTRO CULTURALE BENEDETTO XVI , TRE INCONTRI SULLA ”LITURGIA”

RAZÓN ABIERTA, IL PREMIO SARA’ CONSEGNATO IN VATICANO

Razón abierta, è questo il none del premio che per la prima volta verrà assegnato  in Vaticano nato da una collaborazione della Fondazione Ratzinger e la Università Francisco de Vitoria di Madrid. La consegna avverrà il 27 settembre presso la Pontificia Accademia delle Scienze, due le categorie: ricerca e docenza. L’idea del premio nasce dalla attenzione del teologo Joseph Ratzinger – Benedetto XVI al problema della cultura positivista e relativista. Ratzinger insiste sula necessità di avere una visione ampia e aperta della ragione e del sue esercizio nella ricerca della verità e della risposta alle domande fondamentali sull’umanità e sul suo … Continua a leggere RAZÓN ABIERTA, IL PREMIO SARA’ CONSEGNATO IN VATICANO

TERREMOTO IN VATICANO :SONDAGGIO DEL TEMPO , FRANCESCO NON PIACE PIÙ AGLI ITALIANI , MA SOLO A LORO ?

“Troppa politica e poca religione”, “sta andando fuori strada”, “non sono d’accordo su come guida la chiesa cattolica”, “troppa invadenza sullo ius soli”, “Caro papa così mi fai allontanare dalla Chiesa”. Sono queste le motivazioni che spingono i cattolici italiani ad allontanarsi da Papa Francesco, secondo un sondaggio del Tempo che si conclude oggi 25 agosto. E al momento la stragrande maggioranza di chi ha voluto esprimersi è rimasto negativamente stupito dall’ultima campagna del Santo Padre. Sul sito del Tempo è possibile rispondere a questi quesiti: “Vi piace questo Papa? Siete d’accordo su come Bergoglio guida la Chiesa Cattolica?”. La … Continua a leggere TERREMOTO IN VATICANO :SONDAGGIO DEL TEMPO , FRANCESCO NON PIACE PIÙ AGLI ITALIANI , MA SOLO A LORO ?

PAVIA CELEBRA S. AGOSTINO , DA GIOVEDI’ 24 ESPOSTE LE RELIQUIE

Fino a lunedì pomeriggio la teca resterà sull’altare per la venerazione dei fedeli Nel chiostro della basilica la mostra per il decennale della visita di papa Ratzinger PAVIA. Le spoglie di sant’Agostino saranno estratte oggi pomeriggio dall’urna e rimarranno esposte sull’altare della basilica di San Pietro in Ciel d’Oro fino a lunedì. Per cinque giorni, fino all’anniversario della morte del santo di Ippona che risale al 28 agosto del 430, le reliquie potranno essere venerate attraverso l’urna di cristallo. Il comitato “Pavia Città di sant’Agostino” ha organizzato nei giorni delle celebrazioni un ricco programma di celebrazioni religiose e culturali, con una … Continua a leggere PAVIA CELEBRA S. AGOSTINO , DA GIOVEDI’ 24 ESPOSTE LE RELIQUIE

FERRAGOSTO TRA CIELO E TERRA . CONTEMPLANDO L’ASSUNTA

Dal professor Pietro De Marco ricevo e pubblico questo foglio di diario estivo. * DOPO L’OMELIA DI PAPA BENEDETTO DEL 15 AGOSTO Tempo fa ho ricevuto, dopo una lezione, garbate critiche per aver accentuato nella “Città di Dio” agostiniana l’asse verticale che unisce la città della storia alla città degli angeli e dei beati. Ma la Città di Dio in terra, realtà sensibile e cogente come ogni società ordinata, vive del suo legame con i cieli. Una tesi che mi è cara è che le nostre chiese, col loro corredo di immagini sacre, vanno pensate e vissute non come occasionali … Continua a leggere FERRAGOSTO TRA CIELO E TERRA . CONTEMPLANDO L’ASSUNTA

PAPA BENEDETTO XVI NELLA SOLENNITA’ DELL’ ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA

il 1° novembre 1950, il Venerabile Papa Pio XII proclamava come dogma che la Vergine Maria «terminato il corso della vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo». Questa verità di fede era conosciuta dalla Tradizione, affermata dai Padri della Chiesa, ed era soprattutto un aspetto rilevante del culto reso alla Madre di Cristo. Proprio l’elemento cultuale costituì, per così dire, la forza motrice che determinò la formulazione di questo dogma: il dogma appare un atto di lode e di esaltazione nei confronti della Vergine Santa. Questo emerge anche dal testo stesso della Costituzione apostolica, dove si … Continua a leggere PAPA BENEDETTO XVI NELLA SOLENNITA’ DELL’ ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA