ATTICO BERTONE , LA VERSIONE DEL CARDINALE : “RISTRUTTURAZIONE E UNIONE DEI DUE APPARTAMENTI CONCORDATE CON BERGOGLIO”

Dopo le polemiche e i processi il porporato salesiano, nel libro “I miei Papi”, racconta che è stato Papa Francesco a “suggerire” come fare i lavori all’interno di Palazzo San Carlo. Una parte è stata pagata, secondo il pm vaticano, con i soldi della Fondazione Bambino Gesù. Il manager della sanità Giuseppe Profiti in primo grado è stato condannato a un anno per abuso d’ufficio L’attico del cardinale Bertone? Una decisione concordata con Papa Francesco. È lo stesso porporato salesiano a dare la sua versione dei fatti, chiamando in causa direttamente Bergoglio, nel suo libro “I miei Papi”, edito dalla Elledici, che ilfattoquotidiano.it ha letto in anteprima e … Continua a leggere ATTICO BERTONE , LA VERSIONE DEL CARDINALE : “RISTRUTTURAZIONE E UNIONE DEI DUE APPARTAMENTI CONCORDATE CON BERGOGLIO”

LA DENUNCIA DI ALCUNE SUORE : TRATTATE COME COLF DA VESCOVI E CARDINALI

I casi raccontati dall’Osservatore Romano. Spesso sono senza contratto, guadagnano poco e restano in silenzio nonostante una profonda insoddisfazione Suore che si sentono sfruttate alla stregua di colf sotto-pagate da vescovi e cardinali. Si alzano alle sei del mattino, lavano, cucinano, fanno servizi e non siedono neppure alla stessa tavola che preparano. Ovviamente non si può fare di tutta l’erba un fascio, ma casi del genere ne esistono, eccome. A denuciarlo è l’Osservatore Romano (1 marzo). Una suora (che resta nell’anonimato), giunta a Roma dall’Africa nera una ventina di anni fa, da allora accoglie religiose provenienti da tutto il mondo … Continua a leggere LA DENUNCIA DI ALCUNE SUORE : TRATTATE COME COLF DA VESCOVI E CARDINALI

CINQUE ANNI DOPO . LA SPECIALE CATTEDRA DEL PAPA EMERITO

Alle otto della sera di cinque anni fa il mondo assisteva – chi con trepidazione, chi con preghiera, chi con la spontanea curiosità per qualcosa mai visto prima d’allora – al chiudersi del portone del Palazzo Apostolico di Castel Gandolfo, che segnava la fine del pontificato di Benedetto XVI. Cinque anni dopo prevale invece una sensazione diversa, in qualche modo opposta. Non di ‘chiusura’ si è trattato. La decisione inedita (in era moderna) del Pontefice ora emerito ha in realtà aperto un’epoca nuova nella storia della Chiesa e, in definitiva, anche del mondo contemporaneo. Consegnandoci un’eredità spirituale e pastorale di … Continua a leggere CINQUE ANNI DOPO . LA SPECIALE CATTEDRA DEL PAPA EMERITO

IL PAPA CON IL PONTIFICATO PIU’ LUNGO (DOPO SAN PIETRO) POTREBBE ESSERE CANONIZZATO PRESTO

Vaticano I: 1868-1870 Fu lo stesso Pio IX a convocare quest’assise conciliare in una Roma assediata dalle truppe italiane – e anzi l’irruzione nello Stato Pontificio avrebbe di fatto interrotto il concilio. Lì si stava definendo come dogma la conoscibilità di Dio tramite il lume della ragione umana, e questo contro quanti cercavano di resistere all’avanzata del razionalismo rintanando il fenomeno della fede nel solo ambito della rivelazione. Ma è soprattutto per la definizione dell’infallibilità papale che il concilio sarebbe stato ricordato: il confine del dogma è stato descritto come l’individuazione di una materia di fede o di morale e l’esplicito … Continua a leggere IL PAPA CON IL PONTIFICATO PIU’ LUNGO (DOPO SAN PIETRO) POTREBBE ESSERE CANONIZZATO PRESTO

PAPA BENEDETTO SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA

tratto da http://www.affaritaliani.it/cronache/papa-benedetto-scrive-al-corriere-della-sera-523636.html di Giuseppe  Vatinno  8 Febbraio 2018 Ieri sul Corriere della Sera, in prima pagina, è stata pubblicata una lettera un po’ speciale, quella di un Papa, ma non di quello in carica, bensì del “Papa emerito”, Benedetto XVI, aggettivo che designa l’anomalia della presenza contemporanea di due papi, cosa mai successa nella bimillenaria storia della Chiesa cattolica, se si esclude il periodo degli antipapi. La lettera, recapitata alla sede romana del quotidiano, con la dizione “Urgente a mano”, faceva seguito ad una sollecitazione di Massimo Franco che aveva fatto pervenire in Vaticano una nota che chiedeva conto al Papa emerito di come … Continua a leggere PAPA BENEDETTO SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA

VATICANO , PAPA FRANCESCO E IL MATRIMONIO IN AEREO . “SMINUISCE IL SACRAMENTO”

articolo tratto da  quotidiano libero.it 19 Gennaio 2018 Papa Francesco, in volo da Santiago del Cile a Iquique, città nel nord del Paese, ha sposato due assistenti di volo. Il fuori programma del Pontefice, che non conosce precedenti, raccontato da Tv2000, ha fatto sì che Paula e Carlospotessero unirsi con rito religioso visto che la hostess e lo steward si erano sposati solo con rito civile, dal momento che la loro chiesa era stata distrutta dal terremoto. Dopo che il Papa ha saputo la cosa, ha pensato di coronare subito il sogno dei due assistenti di volo: “Il sacramento del matrimonio è qualcosa che manca oggi. … Continua a leggere VATICANO , PAPA FRANCESCO E IL MATRIMONIO IN AEREO . “SMINUISCE IL SACRAMENTO”

VATICANO SENZA PACE. Soldi, sesso e presepe LGBT…

Natale di burrasca, quest’anno in Vaticano. Proprio mentre papa Francesco, nel suo discorso di auguri alla curia, se la prendeva con quelli che definiva “traditori” e “approfittatori” – già “delicatamente” da lui licenziati i primi e minacciati di licenziamento i secondi –, gli si sono rovesciati addosso nuovi clamorosi autogol. Almeno tre. * Il primo autogol ha per protagonista il cardinale honduregno Óscar Rodríguez Maradiaga, 75 anni, arcivescovo di Tegucigalpa ma molto più famoso all’estero che in patria, tanto prediletto da Francesco che l’ha fatto coordinatore del cosiddetto C9, il consiglio dei nove cardinali che coadiuvano il papa nella riforma della curia … Continua a leggere VATICANO SENZA PACE. Soldi, sesso e presepe LGBT…