IL PONTIFICATO DI BENEDETTO XVI VISTO DA FISICHELLA , PERA E REGOLI

Chi c’era e cosa si è detto alla presentazione del libro di Roberto Regoli “Oltre la crisi della Chiesa. Il pontificato di Benedetto XVI” La crisi della Chiesa e quella dell’Occidente, le nuove sfide che si pongono dinnanzi e il bisogno di parlare del Vangelo in maniera nuova. La mancanza di identità e di appartenenza come radice di tutte le difficoltà, e la necessità di un’azione di governo che ponga delle premesse, non solo teoriche ma anche pratiche, per la preparazione del nuovo. Di questo e di molto altro si è parlato ieri nel corso della presentazione del libro. di Roberto … Continua a leggere IL PONTIFICATO DI BENEDETTO XVI VISTO DA FISICHELLA , PERA E REGOLI

IL MIX LETALE PER L’EUROPA SECONDO PAPA BENEDETTO XVI

Ratzinger a un convegno in suo onore: “Il confronto fra concezioni radicalmente atee dello stato e il sorgere di uno stato radicalmente religioso nei movimenti islamistici conducono il nostro tempo in una situazione esplosiva” Il titolo del simposio organizzato dalla Conferenza episcopale polacca per i novant’anni del Papa emerito aveva per titolo “Il concetto di stato nella prospettiva dell’insegnamento del Cardinal Joseph Ratzinger-Benedetto XVI”, e quest’ultimo, dal buen retiro dei Giardini vaticani, ha spedito un messaggio che riassume in una manciata di righe il suo pensiero in proposito. Non solo, perché quella di Benedetto è una fotografia lucida sullo stato … Continua a leggere IL MIX LETALE PER L’EUROPA SECONDO PAPA BENEDETTO XVI

SPUNTANO NUOVE INFORMAZIONI SULLE PRESSIONI FATTE A PAPA BENEDETTO XVI : I conflitti tra la Chiesa e gli Stati Uniti non sono diventati meno, anche con la dipartita di Giovanni Paolo II. Hanno invece continuato durante il pontificato di Papa Ratzinger, nel corso del quale, ciò che esacerbato loro era non solo [politica e strategica] l’ investimento fatto da Barack Obama e Hillary Clinton nel Islam politico dei Fratelli musulmani durante la cosiddetta Primavera araba, ma anche la ferma volontà di Benedetto XVI di raggiungere una riconciliazione storica con il Patriarcato di Mosca [sotto il Patriarca Kirill], la vera e propria incoronazione religiosa di un progetto geopolitico euro-russo di integrazione, che erano nelle sue intenzioni fortemente supportati da Germania e anche da Silvio Berlusconi l’Italia – ma non da quella più americani-friendly [Italia], che è quella di essere riconosciuta in Giorgio Napolitano …

    Un articolo pubblicato di recente da un geo-stratega italiano e professore universitario ha di nuovo scatenato domande sulle ragioni per le dimissioni sorprendente di Papa Benedict XVI nel 2013. Il professor Germano Dottori , docente presso l’Istituto di studi strategici presso la LUISS-Guido Carli di Roma, ha scritto un  articolo  nel numero 4/2017 delLimes , rivista geo-strategico, che in seguito è stato raccolto dal giornalista italiano  Alessandro Rico  e commentatore e autore italiano Antonio Socci , nonché da  Giuseppe Nardi  di Katholisches.de  in Germania. Nel discutere il ruolo della Chiesa cattolica rispetto alla geo-strategici più grandi considerazioni – … Continua a leggere SPUNTANO NUOVE INFORMAZIONI SULLE PRESSIONI FATTE A PAPA BENEDETTO XVI : I conflitti tra la Chiesa e gli Stati Uniti non sono diventati meno, anche con la dipartita di Giovanni Paolo II. Hanno invece continuato durante il pontificato di Papa Ratzinger, nel corso del quale, ciò che esacerbato loro era non solo [politica e strategica] l’ investimento fatto da Barack Obama e Hillary Clinton nel Islam politico dei Fratelli musulmani durante la cosiddetta Primavera araba, ma anche la ferma volontà di Benedetto XVI di raggiungere una riconciliazione storica con il Patriarcato di Mosca [sotto il Patriarca Kirill], la vera e propria incoronazione religiosa di un progetto geopolitico euro-russo di integrazione, che erano nelle sue intenzioni fortemente supportati da Germania e anche da Silvio Berlusconi l’Italia – ma non da quella più americani-friendly [Italia], che è quella di essere riconosciuta in Giorgio Napolitano …

“Chi identifica Islam e terrorismo, non conosce l’Islam “…”Il terrorismo, purtroppo, c’è ed esiste anche in situazioni dove non ci sono né sono implicati i musulmani.” “MONS. Ambrogio Spreafico, vescovo di Frosinone e presidente della Commissione episcopale per l’ecumenismo e il dialogo della Cei…

Inizia per i due milioni di musulmani che vivono in Italia il mese sacro del Ramadan. La Cei ha inviato a tutte le comunità islamiche presenti nel nostro Paese un messaggio di augurio. Monsignor Ambrogio Spreafico, presidente della Commissione per l’ecumenismo e il dialogo: “Il mio augurio è quello di vivere questo mese come un tempo per coltivare la pace, come un’occasione di vivere insieme a tanti un senso di comunione e di condivisione in questo tempo difficile, dove la violenza rende il mondo più brutto e la vita talvolta piena di paure” “La pace sia con voi! In occasione … Continua a leggere “Chi identifica Islam e terrorismo, non conosce l’Islam “…”Il terrorismo, purtroppo, c’è ed esiste anche in situazioni dove non ci sono né sono implicati i musulmani.” “MONS. Ambrogio Spreafico, vescovo di Frosinone e presidente della Commissione episcopale per l’ecumenismo e il dialogo della Cei…

INTERVISTA CON IL DOTTOR MICHAEL HESEMANN, ESPERTO DI FATIMA…. “L’odio e l’ambizione provocano la guerra distruttiva “Questa visione orribile è stata interrotta dalla voce dolce di Maria: Con il tempo, una sola fede, un solo battesimo, una sola Chiesa, santa, cattolica e apostolica. Nell’eternità, il Cielo!”

Dopo la nostra recente collaborazione per la pubblicazione di un importante documento dell’Archivio Segreto Vaticano del 1918, che svela i piani massonici per distruggere le monarchie e la Chiesa cattolica, il Dr. Michael Hesemann ed io abbiamo avuto una conversazione prolungata via e-mail in cui abbiamo gentilmente discusso alcuni dei i nostri accordi e disaccordi per quanto riguarda il Terzo Segreto di Fatima e il messaggio di Fatima in generale. Il Dr. Hesemann stesso ha scritto complessivamente tre libri su Fatima e ha fatto seria ricerca storica in questo campo. Il suo primo libro è stato pubblicato prima del 2000 – … Continua a leggere INTERVISTA CON IL DOTTOR MICHAEL HESEMANN, ESPERTO DI FATIMA…. “L’odio e l’ambizione provocano la guerra distruttiva “Questa visione orribile è stata interrotta dalla voce dolce di Maria: Con il tempo, una sola fede, un solo battesimo, una sola Chiesa, santa, cattolica e apostolica. Nell’eternità, il Cielo!”

LA SORPRENDENTE CONNESSIONE TRA LA MADONNA DI FATIMA E L’ISLAM

“Dio nei segni che ci manda ha attenzione per ogni più piccolo dettaglio” Un  aspetto che spesso resta inosservato è la sottile connessione con l’Islam. La Beata Vergine Maria apparve ai tre pastorelli nei pressi della città di Fatima, in Portogallo, un luogo chiamato in onore sia di una principessa musulmana che della figlia di Mohammed. Durante il 12esimo secolo, in Spagna e Portogallo gli eserciti cristiani cercavano di riconquistare le città occupate dalle forze musulmane. In questo periodo un cavaliere chiamato Gonçalo Hermigues, insieme ai suoi compagni, catturò una principessa musulmana di nome Fatima. Si racconta che dopo la … Continua a leggere LA SORPRENDENTE CONNESSIONE TRA LA MADONNA DI FATIMA E L’ISLAM