SE GLI ANGELI SONO IMMATERIALI, PERCHE’ VENGONO RAPPRESENTATI COME UOMINI CON LE ALI ?

La risposta è in questo percorso storico, che parte dal Concilio di Nizza Una volta Vittorio Sgarbi alla mia affermazione che gli angeli erano presenti in quasi ogni pagina della Sacra Scrittura replicò che gli angeli erano presenti in quasi ogni sala di museo e se li avessimo tolti bisognava chiudere una buona parte dei musei d’arte. Alle obiezioni di coloro che erano contro la raffigurazione degli angeli avanzando la teologia della non-incarnazione degli angeli, i Padri del II concilio di Nizza (787) risposero che, sebbene incorporali, gli angeli possedevano un corpo “sottile” e “igneo” e che la loro rappresentazione era quindi … Continua a leggere SE GLI ANGELI SONO IMMATERIALI, PERCHE’ VENGONO RAPPRESENTATI COME UOMINI CON LE ALI ?

GLI ANGELI DI COSA SONO FATTI ? SI POSSONO TOCCARE ?

Ecco le risposte di sei tra i più autorevoli Padri e Dottori della Chiesa Gli angeli di che materia sono fatti? La loro è una sostanza corporea o incorporea? E’ possibile vederli o toccarli? A queste domande hanno provato a rispondere, sin dai primi secoli, i più autorevoli Padri e Dottori della Chiesa. Don Marcello Stanzione in “Antologia Angelica” (Ancora editrice) ha raccolto le loro testimonianze. Public Domain 1) Claudiano Mamerto Claudiano Mamerto, Padre della Chiesa vissuto nel 400 d.c., così parla dell’arcangelo Gabriele: «In Gabriele c’è l’incorporeo, con il quale senza comunicare vede Dio, e il corpo, che Maria ha visto o … Continua a leggere GLI ANGELI DI COSA SONO FATTI ? SI POSSONO TOCCARE ?

COSA DICE GESU’ DEGLI ANGELI ?

Sorprendetevi per la loro presenza nel Nuovo Testamento e cambiate il vostro modo di relazionarvi a loro I quattro evangelisti narrano 11 interventi degli angeli, Gesù ne parla in 8 occasioni e vengono menzionati 20 volte negli Atti degli Apostoli. Abbiamo voluto compiere un semplice esercizio di raccolta di dati che ci portano a trarre delle conseguenze e a cambiare il nostro modo di pensare sugli angeli e sul modo di tenerli presenti nella nostra quotidianità. Per motivi di spazio e semplicità, menzioniamo solo le citazioni e una parte dei paragrafi, che basteranno ai lettori con una buona memoria a … Continua a leggere COSA DICE GESU’ DEGLI ANGELI ?

PERCHE’ SECONDO SAN PAOLO C’E’ UN LEGAME FRA DONNE E ANGELI ?

L’apostolo delle genti ne parla nella Lettera ai Corinzi. Ma per puntare l’indice contro vanità e gloria personale Una questione interessante, a lungo dibattuta in sede esegetica, riguarda il modo in cui intendere l’espressione «a motivo degli angeli» della Lettera di San Paolo ai Corinzi (1 Cor 11, 10): “Perciò la donna deve, a causa degli angeli, avere sul capo un segno di autorità”. Secondo Pasquale Basta in “Non fare come gli ipocriti” (Edizioni Città Nuove), per San Paolo c’è un nesso tra donne e angeli in quanto a splendore e bellezza. Public DomainSan Paolo Nella chioma delle donne abita la loro parte di gloria. La … Continua a leggere PERCHE’ SECONDO SAN PAOLO C’E’ UN LEGAME FRA DONNE E ANGELI ?

COME LOTTANO GLI ANGELI CONTRO I DEMONI?

Hanno spade o vesti speciali? Nella sua Lettera agli Efesini, San Paolo scrive: “La nostra battaglia infatti non è contro creature fatte di sangue e di carne, ma contro i Principati e le Potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebra, contro gli spiriti del male che abitano nelle regioni celesti” (Efesini 6, 12). In altre parole, esiste una battaglia spirituale intorno a noi che non riusciamo a vedere. È una realtà difficile da sondare, ma è confermata nel corso della Bibbia, anche nella vita di Gesù, quando si è recato nel deserto per affrontare il diavolo. A volte … Continua a leggere COME LOTTANO GLI ANGELI CONTRO I DEMONI?

SAPETE COME SI CLASSIFICANO LE APPARIZIONI DEGLI ANGELI ?

Si definiscono immaginative e corporali. Nelle vite di santi, beati e servi di Dio ce ne sono di diversa natura. Ecco alcuni casi Nella storia del cristianesimo si registrano migliaia di apparizioni angeliche. Cerchiamo in qualche modo di classificarle. In favore dei martiri, gli spiriti celesti appaiono agli occhi dei loro compagni di prigionia, ai loro guardiani, od anche ai loro carnefici. Il figlio del prefetto di Roma è folgorato dalla vista dell’angelo che custodisce sant’Agnese; Valeriano merita di vedere quello che custodisce Santa Cecilia; i misteriosi assistenti alla deposizione nella tomba di sant’Agatasono intravisti da tutti quelli che rendono gli ultimi doveri alla … Continua a leggere SAPETE COME SI CLASSIFICANO LE APPARIZIONI DEGLI ANGELI ?

LE PROFEZIE DI SANTA GIACINTA MARESCOTTI CHE VEDEVA L’ARCANGELO RAFFAELE

Gli Arcangeli: ricevono istruzioni dai sette ordini precedenti. Grave responsabilità, per quelli che vengono talvolta chiamati “i grandi araldi”. Quanto alla loro funzione, essi inviano, rivelano, svelano e spiegano le profezie, i sogni divini e le illuminazioni che conoscono quanti camminano su di una via spirituale. Sono sempre loro a rinforzare la fede dei credenti sinceri, mediante la loro invisibile e sottile influenza, e a proteggerli dal dubbio relativistico e dal fanatismo. Inviò un suo fedele alla Scala Santa a Roma, che, grazie a lei, “vide” due volte l’Arcangelo Un giorno un pio fedele, andò a fare visita a santa Giacinta … Continua a leggere LE PROFEZIE DI SANTA GIACINTA MARESCOTTI CHE VEDEVA L’ARCANGELO RAFFAELE