TERREMOTO IN VATICANO: CONCESSI PER LA PRIMA VOLTA IN ASSOLUTO PARAMENTI SACRI DA DISSACRARE IN UN GALA AL METROPOLITAN MUSEUM …

di Veronica Timperi
Il sacro e il profano non sono mai stati così vicini come ieri sera all’annuale Gala del Metropolitan Museum di New York, dedicato alla mostra di moda del Costume Institute più importante dell’anno, “Heavenly Bodies”, che racconta attraverso abiti e simboli l’intenso e complesso rapporto tra religione cattolica e fashion. All’esposizione curata da Andrew Bolton e realizzata col supporto di Versace, Christine and Stephen A. Schwarzman e di Condé Nast,

ha collaborato persino il

Vaticano, concedendo in esposizione per la prima volta in assoluto alcuni paramenti papali.

3717616_IMG_20180508_070532.jpg

3717616_IMG_20180508_070714.jpg

FONTE :IL MESSAGGERO .IT 

 

Annunci

11 pensieri su “TERREMOTO IN VATICANO: CONCESSI PER LA PRIMA VOLTA IN ASSOLUTO PARAMENTI SACRI DA DISSACRARE IN UN GALA AL METROPOLITAN MUSEUM …

  1. fa il paio con la Suora che canta Like a Vergin della blasfema cantante che ha dissacrato il Santissimo Nome della Vergine e che promana lussuria ed eterna falsa giovinezza nei suoi video da buzzicona assatanata e volgare.
    Purtroppo sono deprivati della luce dello Spirito Santo, non sanno nemmeno il male che compiono contro se stessi. La moda è sempre più inguardabile e per personaggi arricchiti da poco, istruiti dalle università massoniche, atee e bestemmiatrici odierne, e noi cattolici le combattiamo poco e male o peggio ci svendiamo pur di compiere pure noi le medesime carriere mondane.
    Meglio di stracci, ma con raffinatezza e sapienza.

    Mi piace

    1. Hahaha…parlate di Madonna? Perché non parlate di preti pedofili, perché non parlate di Preti arricchiti. Di suore lesbiche e che tutti i preti si masturbano per un bisogno fisiologIco?

      Mi piace

      1. Lei conosce la Chiesa solo da un lato provi a conoscerla a 360 gradi….di quanti poveri ogni giorno accedono alle mense Caritas….di quante bollette (di acqua, luce, gas) vengono pagate dalle parrocchie. ….alle famiglie indigenti….di quanto volontariato gratuito viene fatto per chi non può permettersi di accedere ai servizi a pagamento come il dentista e le visite specialistiche. La saluto.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...