QUANDO IL PAPA FECE UN ESORCISMO AL PANTHEON

Era il 609 e il pontefice regnante era Bonifacio IV Era il il 609, il 13 di maggio quando, dopo che l’Imperatore bizantino Foca glielo aveva donato, che Papa Bonifacio IV consacrò il Pantheon in Roma, per renderlo una chiesa cristiana. Il 13 maggio si compì il rito di esorcismo, come raccontano le cronache dell’epoca. Il pontefice era posto di fronte al portone d’ingresso, e recitava le formule sacre per scacciare i demoni che si celavano all’interno del Pantheon. Le loro urla atterrirono la folla e solo Bonifacio IV ebbe la forza necessaria a resistere a quelle visioni demoniache. Quando il rito fu … Continua a leggere QUANDO IL PAPA FECE UN ESORCISMO AL PANTHEON

IL CAMMINO DI SANT’ANTONIO 430 KM A PIEDI PER RINGRAZIARE IL SANTO

Un viaggio a ritroso sui luoghi percorsi dal santo: dalla gloria di Padova alle origini francescane. Se hai ricevuto una grazia o desideri chiederla, vai su queste strade Da Camposampiero in provincia di Padova al santuario francescano di La Verna: 22 tappe e oltre 430 chilometri da percorrere a piedi. Per il pellegrino, il Cammino di sant’Antonio (denominato anche Lungo Cammino) è un percorso interiore verso ciò che è davvero essenziale e, per certi aspetti, tappa dopo tappa questa “purificazione” coinvolge anche la figura stessa del Santo. Infatti, è un viaggio a ritroso sui luoghi attraversati dal santo, discepolo e fratello di … Continua a leggere IL CAMMINO DI SANT’ANTONIO 430 KM A PIEDI PER RINGRAZIARE IL SANTO

“MANI E PIEDI MI GRONDAVANO DI SANGUE”. PADRE PIO RACCONTALE SUE PRIME STIMMATE

Il santo racconta come ha ricevuto le prime piaghe. La strana visione dell’Arcangelo Padre Pio ha poco più di trent’anni. È magro e, sul viso incorniciato dalla folta barba scura, spiccano gli occhi grandi, colmi di curiosità e stupore. Ora, anche di sofferenza. E’ il 21 agosto 1918 quando scrive al suo direttore spirituale, padre Benedetto, una lettera in cui parla, per la prima volta, di «quel giorno» in cui «sono stato ferito a morte». «Sono sommerso da un oceano di fuoco», annota Padre Pio. «La ferita aperta sanguina e sanguina sempre. Da sola basterebbe a farmi morire mille e mille volte. E … Continua a leggere “MANI E PIEDI MI GRONDAVANO DI SANGUE”. PADRE PIO RACCONTALE SUE PRIME STIMMATE

BENEDETTO XVI : L’UMILTA, CHIAVE PER RICEVERE LE GRAZIE DI DIO.

Omelia al foro italico Umberto I di Palermo 3 ottobre 2010 Benedetto XVI lo ha affermato questa domenica mattina presiedendo la celebrazione eucaristica al Foro Italico Umberto I di Palermo durante la sua visita pastorale nel capoluogo siciliano in occasione del Raduno ecclesiale regionale delle Famiglie e dei Giovani. Gesù, ha spiegato, ci fa prendere coscienza che “siamo servi di Dio”, che “non siamo creditori nei suoi confronti, ma siamo sempre debitori, perché dobbiamo a Lui tutto, perché tutto è suo dono”. “Accettare e fare la sua volontà è l’atteggiamento da avere ogni giorno, in ogni momento della nostra vita”, … Continua a leggere BENEDETTO XVI : L’UMILTA, CHIAVE PER RICEVERE LE GRAZIE DI DIO.

IL CROCIFISSO DELLA DISCORDIA :IL PARROCO LO VUOLE RIMUOVERE ,I FEDELI FANNO LA PETIZIONE

Al suo posto una corona misterica neocatecumenale. Raccolte on line 1500 firme per fermare il prete Un crocifisso spacca una comunità. E’ quello che accade a Foggia, precisamente nella chiesa di Sant’Antonio da Padova. Wikipedia In questi giorni, scrive Repubblica (13 giugno), sta facendo discutere la proposta avanzata dal parroco Roberto Nesta di rimuovere il crocifisso realizzato da ‘Padre Guglielmo Schiavina‘, simbolo della resurrezione con la sua mano staccata dalla croce e tesa verso il cielo, per far spazio ad una ‘corona misterica’ ovvero una composizione moderna di icone di stile neocatecumenale. I fedeli La protesta è diventata subito virale tanto da spingere … Continua a leggere IL CROCIFISSO DELLA DISCORDIA :IL PARROCO LO VUOLE RIMUOVERE ,I FEDELI FANNO LA PETIZIONE

ATTENZIONE A NON CADERE NEL PECCATO PEGGIORE

In realtà non merito mai il perdono, è Dio che vuole donarmelo Non so molto bene quale sia il peggiore dei miei peccati. Mi confondo e mi confesso di quello che credo sia il peggiore. O lo tengo nascosto per paura dell’immagine che potrei proiettare. Paura di quello che dirà la gente, di quello che penserà. Diceva padre Josef Kentenich: “È un errore quando crediamo in generale che i peccati contro il sesto comandamento siano i peggiori. Può essere così in un certo senso, in quanto questi peccati predispongono a molti altri, ma di per sé non sono i peggiori. … Continua a leggere ATTENZIONE A NON CADERE NEL PECCATO PEGGIORE

IL VERO ESORCISMO CHE HA INSPIRATO IL FILM “L’ESORCISTA”

La pellicola del 1973 si è basata su una storia vera avvenuta a St. Louis Nel 1949, un 13enne del Maryland (Stati Uniti) vedeva e sentiva cose strane in casa sua dopo aver giocato con una tavola Ouija. La sua famiglia non sapeva cosa fare, e quindi ha contattato il proprio pastore luterano. In base a un resoconto degli eventi, il pastore disse: “Vai da un sacerdote cattolico; i cattolici conoscono questo tipo di cose”. Andarono da un sacerdote locale che in seguito chiese il permesso di effettuare un esorcismo presso il Georgetown University Hospital. Non ebbe buon esito, e il … Continua a leggere IL VERO ESORCISMO CHE HA INSPIRATO IL FILM “L’ESORCISTA”