DEDICAZIONE DELLA BASILICA LATERANENSE

La Basilica Lateranense è la più antica dell’Occidente e soprattutto, essendo la cattedrale di Roma, la più importante di tutta la cristianità, come si comprende dal titolo con cui è onorata e che ben riassume il motivo della commemorazione odierna: Omnium Urbis et Orbis Ecclesiarum Mater et Caput, “Madre e Capo di tutte le chiese di Roma e del mondo” La Basilica Lateranense è la più antica dell’Occidente e soprattutto, essendo la cattedrale di Roma, la più importante di tutta la cristianità, come si comprende dal titolo con cui è onorata e che ben riassume il motivo della commemorazione odierna: Omnium Urbis … Continua a leggere DEDICAZIONE DELLA BASILICA LATERANENSE

SAN LEONE MAGNO , PAPA E DOTTORE DELLA CHIESA

l pontificato di  Papa Leone I, come quello di S. Gregorio I, fu il più significativo ed importante dell’antichità cristiana. In un periodo in cui la Chiesa stava sperimentando i più grandi ostacoli al suo progresso in conseguenza della rapida disintegrazione dell’Impero d’occidente mentre l’oriente era profondamente agitato da controversie dogmatiche, questo Pp guidò il destino della Chiesa romana. Secondo il Liber Pontificalis Leone nacque in Toscana in una data ignota e suo padre si chiamava Quintianus. Le prime evidenze storiche certe su Leone parlavano di lui come diacono della Chiesa romana sotto Pp Celestino I (422-432). In questo periodo, comunque, era già noto al di … Continua a leggere SAN LEONE MAGNO , PAPA E DOTTORE DELLA CHIESA

LO STRANO CASO DEL DEMONE CON IL GELATO SULLA FACCIATA DI UNA CATTEDRALE

Come i massoni medievali traevano ispirazione dal bestiario che avevano a portata di mano, gli artisti contemporanei mescolano tradizione e cultura pop per trasmettere lo stesso messaggio eterno Tecnicamente parlando, un doccione non è altro che la parte sporgente di un tubo che serve a far defluire l’acqua che altrimenti si accumulerebbe su un tetto. Anche se li associamo immediatamente all’architettura medievale, i doccioni non sono affatto un’invenzione del Medioevo: gli egiziani, infatti, li includevano già come elemento di costruzione, per evitare che l’umidità distruggesse i loro soffitti.Alcuni storici sottolineano che l’uso dei doccioni nelle cattedrali ha anche una chiara … Continua a leggere LO STRANO CASO DEL DEMONE CON IL GELATO SULLA FACCIATA DI UNA CATTEDRALE

I SEGNI INCREDIBILI NEL CUORE DI SANTA VERONICA GIULIANI

Ecco il risultato straordinario emerso dalll’autopsia sul corpo della santa stigmatizzata Santa Veronica Giuliani (1660-1727), clarissa cappuccina originaria della provincia di Pesaro, è una delle sante stigmatizzate di cui si dispone dei risultati dell’autopsia sul suo corpo. Nel libro “Le anime vittima – I veggenti stigmatizzati” (edizioni Ancilla)” Don Marcello Stanzione riporta gli esiti degli esami medici. La stigmatizzazione Veronica ha solo diciannove anni quando Gesù le appare e le mette nel cuore la croce, che, come formazione di tessuti carnosi, sarà trovata, dopo la morte, all’autopsia. A trentaquattro anni, la stigmatizzazione di Santa Veronica si manifesta con la corona di spine, cioè con … Continua a leggere I SEGNI INCREDIBILI NEL CUORE DI SANTA VERONICA GIULIANI

L’ANGELO CUSTODE ACCOMPAGNO’ SANT’AGOSTINO ROSCELLI NELLA TEMPESTA

“Le Suore non sapevano capacitarsi di come avessi potuto giungere, con quel tempaccio, sano e salvo e, soprattutto, a piedi” Agostino Roscelli nacque a Bargone di Casarza Ligure (Genova) il 27 luglio 1818 da Domenico e Maria Gianelli; i genitori lo affidarono ben presto al parroco, che gli impartì i primi elementi del sapere. Nel maggio 1835 intraprese gli studi per diventare sacerdote: il 19 settembre 1846 ricevette l’ordine del presbiterato.Attento confessore, don Agostino si accorse presto del dramma in cui vivevano i suoi parrocchiani e, accogliendo la proposta di alcune sue penitenti, cominciò ad aiutare tante ragazze bisognose di assistenza morale, di … Continua a leggere L’ANGELO CUSTODE ACCOMPAGNO’ SANT’AGOSTINO ROSCELLI NELLA TEMPESTA

LA MESSA NON E’ FINITA , SPECIE SE E’ IN LATINO

La Messa è finita? Niente affatto. La Messa sta tornando, soprattutto quella in latino. Non è l’auspicio di qualche nostalgico dei tempi andati, ma un fenomeno che sta prendendo sempre più piede negli Stati Uniti, in particolare grazie alla Fraternità sacerdotale San Pietro. La Messa è finita? Niente affatto. La Messa sta tornando, soprattutto quella in latino. Non è l’auspicio di qualche nostalgico dei tempi andati, ma un fenomeno che sta prendendo sempre più piede negli Stati Uniti, in particolare grazie alla Fraternità sacerdotale San Pietro, nata come noto da sacerdoti ex «lefebvriani» e costituitasi 1988 con il placet di san Giovanni … Continua a leggere LA MESSA NON E’ FINITA , SPECIE SE E’ IN LATINO

NOVEMBRE E’ IL MESE DEDICATO ALLE ANIME DEL PURGATORIO

di Genevieve Perkins Sapevate che ogni mese ha una devozione cattolica tradizionale? Quest’anno concentriamoci su ciascuna di loro per crescere nella nostra fede e nelle nostre tradizioni! Prendiamo degli appunti, scriviamolo sul calendario e recitiamo una preghiera specifica ogni giorno del mese per ricordarcelo. Potete usare una preghiera già associata alla devozione o recitarne una personale. Guardate il bollettino della vostra parrocchia. Molte chiese scrivono dei nomi accanto alle Messe. Quelle persone hanno bisogno di preghiere, e il più delle volte le parrocchie pregano per le persone defunte. Assicuriamoci di fare tutto ciò che è possibile per i defunti, soprattutto … Continua a leggere NOVEMBRE E’ IL MESE DEDICATO ALLE ANIME DEL PURGATORIO