COSI’ AFFERMA UN CARDINALE AFRICANO: “meglio morire di fame” che accettare l’omosessualità… VERRA’ DALL’AFRICA LA SALVEZZA DELLA CHIESA!!!

Il Cardinale Polycarp Pengo della Tanzania ha rifiutato di dare il benvenuto ai programmi di aiuto internazionali legati alla promozione dell’omosessualità, insistendo sul fatto che “è meglio morire di fame che ricevere aiuti ed essere costretti a fare cose che sono contrari al desiderio di Dio “. Il sito di notizie dei vescovi tedeschi Katholisch.de  e il Catholic Information Service for Africa  hanno raccolto un post sul blog del 30 novembre dell’Associazione AMECA delle Conferenze dell’Africa orientale , secondo il quale il card. Polycarp Pengo ha chiesto al governo della Tanzania di non accettare aiuti dagli stati occidentali che danno il loro aiuto a condizione che accettino l’omosessualità nel suo … Continua a leggere COSI’ AFFERMA UN CARDINALE AFRICANO: “meglio morire di fame” che accettare l’omosessualità… VERRA’ DALL’AFRICA LA SALVEZZA DELLA CHIESA!!!

L’EDITTO DEL VATICANO CONTRO I VESCOVI AMERICANI… CINQUE REGOLE PER NON NASCONDERSI DIETRO UN FASULLO “CLERICALISMO”….

Cinque regole per evitare un “fiasco” romano. Quando, il mese scorso, ha vietato ai vescovi americani di votare propri provvedimenti contro gli abusi nel clero, ed ha ordinato loro di aspettare l’incontro convocato a Roma con tutte le conferenze episcopali del mondo, la Santa Sede ha alzato enormemente la posta in gioco in vista della riunione del prossimo febbraio. Da quella riunione non potranno uscire solo parole e buoni propositi.   L’analisi è del professor Georg Weigel, che su First Things, in un articolo dedicato alle regole da seguire per evitare che il meeting di febbraio si trasformi in un drammatico fiasco, … Continua a leggere L’EDITTO DEL VATICANO CONTRO I VESCOVI AMERICANI… CINQUE REGOLE PER NON NASCONDERSI DIETRO UN FASULLO “CLERICALISMO”….

PAPA BENEDETTO INTERVIENE PUBBLICAMENTE SU HERDER KORRESPONDEZ PER CONTESTARE IL TEOLOGO TEDESCO MICHAEL BOHNKE….

Benedetto XVI: non ho scritto di “missione” agli ebrei Il Papa emerito interviene pubblicamente su Herder Korrespondenz per contestare un articolo del teologo tedesco Michael Böhnke che criticava un suo precedente contributo su Communio. Non «missione» agli ebrei ma «dialogo» con gli ebrei: Benedetto XVI torna ad affacciarsi in pubblico con una lettera – «correzione» – inviata alla rivista cattolica tedesca Herder Korrespondenz tesa a confutare un articolo di settembre con il quale il teologo di Wuppertal Michael Böhnke criticava uno scritto del Papa emerito riguardo il rapporto tra ebrei e cristiani comparso questa estate sulla rivista Communio . Le accuse contenute nell’articolo di Böhnke sono «stupidaggini grottesche … Continua a leggere PAPA BENEDETTO INTERVIENE PUBBLICAMENTE SU HERDER KORRESPONDEZ PER CONTESTARE IL TEOLOGO TEDESCO MICHAEL BOHNKE….

LA SPLENDIDA INTERVISTA DEL CARDINALE GERHARD LUDWIG MÜLLER E LO SQUALLIDO SILENZIO INDIFFERENTE DELLA STAMPA “CATTOLICA” DI REGIME….

«Il primato del Papa è indebolito dai cortigiani a dai carrieristi alla corte papale — gli stessi di cui parlò già nel XVI secolo il noto teologo Melchior Cano — e non da chi consiglia il Papa con competenza e responsabilità. Analizzando in che misura la stampa “cattolica” di regime somigli oggi a quella dei regimi dell’ex blocco sovietico nel periodo della piena guerra fredda, si ricava l’impressione d’aver compiuto un triste salto all’indietro. Infatti, una clamorosa intervista come quella rilasciata dal Prefetto emerito della Congregazione per la dottrina della fede, Cardinale Gerhard Ludwig Müller, può essere fatta passare sotto silenzio solo adottando la stessa indifferenza … Continua a leggere LA SPLENDIDA INTERVISTA DEL CARDINALE GERHARD LUDWIG MÜLLER E LO SQUALLIDO SILENZIO INDIFFERENTE DELLA STAMPA “CATTOLICA” DI REGIME….

ABUSI, MULLER COLLEGA LA CRISI ALLA LOBBY GAY. E IL PROBLEMA NON È IL CLERICALISMO, MA IL SUO OPPOSTO….

Il cardinale Gerhard Müller ha rilasciato un’ampia intervista a Maike Hickson, in cui affronta in modo deciso i nodi più rilevanti dell’attuale crisi del clero, a partire dal caso McCarrick, l’ormai ex porporato noto per le sue relazioni gay e per gli abusi su seminaristi e giovani preti. Riportiamo alcuni dei passaggi più significativi dell’intervista, che si può leggere integralmente su Life Site News. CONTRARIO A COMMISSIONE SU ABUSI GUIDATA DA LAICI Riguardo all’idea avanzata da alcuni vescovi statunitensi di una commissione sugli abusi guidata da laici, Müller fornisce una risposta articolata dicendosi in disaccordo: «Non vedo come una soluzione il fatto … Continua a leggere ABUSI, MULLER COLLEGA LA CRISI ALLA LOBBY GAY. E IL PROBLEMA NON È IL CLERICALISMO, MA IL SUO OPPOSTO….

INTERVISTA CON IL CARDINALE MÜLLER: INTOLLERABILE LA CONDOTTA OMOSESSUALE DEL CLERO. SU MCCARRICK: LA CHIESA DEVE PUBBLICHE SCUSE.

LifeSiteNews pubblica un’intervista con il cardinale Gerhard Müller, ex prefetto della Congregazione per la dottrina della fede. Nel dialogo con Maike Hickson il porporato discute della crisi in cui la Chiesa si trova a causa degli abusi sessuali, e contro una tendenza presente in alcuni circoli di potere vaticano non esita a sottolineare che la Chiesa deve affrontare il problema della pratica dell’omosessualità tra le fila del clero, dicendo che “la condotta omosessuale del clero non può in nessun caso essere tollerata”. Il testo integrale dell’intervista, che è certamente molto importante e chiara, per non dire addirittura esplosiva in certi punti, … Continua a leggere INTERVISTA CON IL CARDINALE MÜLLER: INTOLLERABILE LA CONDOTTA OMOSESSUALE DEL CLERO. SU MCCARRICK: LA CHIESA DEVE PUBBLICHE SCUSE.