RISPONDIAMO CON UNA MAIL, IN TEMPO REALE, INVIATA DALL’ARCIVESCOVO GANSWEIN A MICHAEL HESEMANN sulle condizioni di salute di papa Benedetto…. e sono solo buone notizie!!

Intervistato sulle voci riguardanti il presunto cattivo stato di salute di papa Benedetto XVI, ha risposto oggi l’arcivescovo dr. Gänswein. Gli è stata attribuita su Facebook la frase che ” Papa Benedetto è come una candela che svanisce lentamente e lentamente. È sereno, in pace con Dio, se stesso e il mondo. Egli non è in grado di andare senza aiuto e non può più celebrare la messa”. A tal fine,  sulle condizioni di salute del papa, padre Georg  ha dichiarato: ” Caro Dott. Hesemann, Grazie per la tua mail. La frase che mi è stata messa in bocca è … Continua a leggere RISPONDIAMO CON UNA MAIL, IN TEMPO REALE, INVIATA DALL’ARCIVESCOVO GANSWEIN A MICHAEL HESEMANN sulle condizioni di salute di papa Benedetto…. e sono solo buone notizie!!

JOSEPH RATZINGER AVEVA GIA’ RISPOSTO NEL 1973 A CHI OGGI AFFERMA LA PRESUNTA “INESISTENZA DEL DEMONIO”…Eresie moderne: Il diavolo “veste” Padre Sosa; e dopo anche le sue affermazioni, sempre di Sosa che non sapremmo neppure cosa avrebbe detto davvero Gesù, dal momento che ai suoi tempi “non esistevano i registratori” (sic!)

Testo tratto dalla raccolta di conferenze ed interventi dagli anni 1970-1973 di Joseph Ratzinger, raccolti in un volume dal titolo “Dogma e Predicazione”, terza edizione nel 2005 da Queriniana, quando divenne eletto vescovo di Roma e prese il nome di Benedetto XVI. Premessa: dopo le recenti e gravi affermazioni del preposto dei gesuiti sulla presunta “inesistenza” del Demonio, e la brillante risposta di mons. Antonio Livi: Eresie moderne: Il diavolo “veste” Padre Sosa; e dopo anche le sue affermazioni, sempre di Sosa che non sapremmo neppure cosa avrebbe detto davvero Gesù, dal momento che ai suoi tempi “non esistevano i … Continua a leggere JOSEPH RATZINGER AVEVA GIA’ RISPOSTO NEL 1973 A CHI OGGI AFFERMA LA PRESUNTA “INESISTENZA DEL DEMONIO”…Eresie moderne: Il diavolo “veste” Padre Sosa; e dopo anche le sue affermazioni, sempre di Sosa che non sapremmo neppure cosa avrebbe detto davvero Gesù, dal momento che ai suoi tempi “non esistevano i registratori” (sic!)

TRENTANOVE ANNI FA COME OGGI L’ELEZIONE DI GIOVANNI PAOLO II – L’ENCICLICA “VERITATIS SPLENDOR” E’ INFALLIBILE? Per Benedetto XVI “Studiare e assimilare questa enciclica rimane un grande e importante dovere”, come ebbe a scrivere ancora nel 2014, in occasione della canonizzazione del suo Amato Predecessore

Nell’attuale clima di confusione e dibattito sul contenuto di Amoris laetitia , ho recentemente riveduto Veritatis Splendor , la lettera enciclica del Papa Giovanni Paolo II sulla teologia morale del 1993, citata in tre dei cinque dubia  relativi a  Amoris laetitia. Non è il mio intento entrare qui in nessuna delle controversie che circondano Amoris laetitia . La mia specializzazione teologica si concentra sui temi del magistero, dell’autorità e dell’infallibilità ( la dissertazione sul magistero ordinario e straordinario di Joseph Kleutgen al Concilio Vaticano II  sta per essere pubblicata il 31 dicembre 2017), e quindi il mio primo pensiero durante la lettura di Veritatis lo splendore fu: sono tutti i punti dottrinali proposti … Continua a leggere TRENTANOVE ANNI FA COME OGGI L’ELEZIONE DI GIOVANNI PAOLO II – L’ENCICLICA “VERITATIS SPLENDOR” E’ INFALLIBILE? Per Benedetto XVI “Studiare e assimilare questa enciclica rimane un grande e importante dovere”, come ebbe a scrivere ancora nel 2014, in occasione della canonizzazione del suo Amato Predecessore

CARDINALE RATZINGER: criticare le osservazioni papali è «necessario» quando «mancano di sostegno»

Il futuro Papa Benedetto XVI ci aveva avvertito, nei primi anni ’70, che i papi avrebbero potuto rendere “dichiarazioni” incompatibili con la dottrina autentica e storica della Chiesa cattolica, che avrebbero richiesto “critiche” su tali pronunciamenti. Le affermazioni, rese trentatré anni prima che Joseph Raztinger diventasse papa, sono state ripubblicate nel 2009, quattro anni dopo che egli diventò il Sommo Pontefice della Chiesa Cattolica. “La fede si basa sui dati oggettivi della Scrittura e del dogma che, anche in tempi oscuri, può scomparire spaventosamente dalla coscienza della maggior parte della cristianità (statisticamente), senza tuttavia perdere in alcun modo il loro … Continua a leggere CARDINALE RATZINGER: criticare le osservazioni papali è «necessario» quando «mancano di sostegno»

NEL CUORE DEL TERZO SEGRETO – UN GRANDE ALDO MARIA VALLI E UN GRANDISSIMO BENEDETTO XVI – 13 ottobre 1917 – 13 ottobre 2017. Chi veglia nella notte?

Oggi, 13 ottobre 2017, centesimo anniversario dell’ultima apparizione di Fatima e del «miracolo del sole», tornano alla mente le parole che Benedetto XVI pronunciò sette anni fa, il 13 maggio 2010, quando, nell’omelia della messa celebrata nella spianata del santuario di Fatima, si chiese: «Chi veglia, nella notte del dubbio e dell’incertezza, con il cuore desto in preghiera? Chi aspetta l’alba del nuovo giorno, tenendo accesa la fiamma della fede?». Poi papa Ratzinger aggiunse: «Si illuderebbe chi pensasse che la missione profetica di Fatima sia conclusa. Qui rivive quel disegno di Dio che interpella l’umanità sin dai suoi primordi: “Dov’è … Continua a leggere NEL CUORE DEL TERZO SEGRETO – UN GRANDE ALDO MARIA VALLI E UN GRANDISSIMO BENEDETTO XVI – 13 ottobre 1917 – 13 ottobre 2017. Chi veglia nella notte?

LA CHIESA E’ BELLA PERCHE’ E’ VARIA. Ovvero come ti cambio la Chiesa senza che tu te ne accorga…..

Alcune notizie dal mondo della Chiesa cattolica   San Tommaso? No, sadomaso Un istituto salesiano organizza un convegno sul sadomaso. Infatti, spiegano i religiosi, «l’interesse scientifico per il tema risponde ai bisogni formativi di professionisti e alla necessità di una riflessione antropologica seria e profonda».   Meno messe per tutti L’arcivescovo di un’importante diocesi, in visita pastorale a una parrocchia, lascia alcune indicazioni, tra le quali spicca la prima: «Promuovere decisamente un ritorno alla conoscenza, personale e comunitaria, della Parola di Dio, come forma di evangelizzazione. Dove è necessario si può togliere anche qualche Santa Messa, pur di favorire momenti … Continua a leggere LA CHIESA E’ BELLA PERCHE’ E’ VARIA. Ovvero come ti cambio la Chiesa senza che tu te ne accorga…..

VENERDI’ 13 OTTOBRE, NEL CENTENARIO DELL’ULTIMA APPARIZIONE DI FATIMA, UN IMPORTANTE INCONTRO A PIACENZA, “Il futuro della Chiesa tra gli scogli della modernità”

Importante appuntamento venerdì 13 ottobre, alle 18, presso l’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano in via S. Eufemia 12: don Nicola Bux, Ettore Gotti Tedeschi e Marco Tosatti si incontreranno per discutere de “La nave nella tempesta. Presente e futuro della Chiesa tra gli scogli della modernità”. “La loro conversazione prenderà spunto dall’ultimo libro di Ettore Gotti Tedeschi, “Dio è meritocratico. Manuale per la salvaguardia della fede cattolica”, ma spazierà ad ampio raggio sull’attualità ecclesiale, oggi segnata da un vivacissimo dibattito teologico e pastorale, ed anche – perché nasconderlo? – da vibranti tensioni che evocano le roventi dispute del … Continua a leggere VENERDI’ 13 OTTOBRE, NEL CENTENARIO DELL’ULTIMA APPARIZIONE DI FATIMA, UN IMPORTANTE INCONTRO A PIACENZA, “Il futuro della Chiesa tra gli scogli della modernità”