IL TESTO INTEGRALE DELLA LETTERA SCRITTA DA PAPA BENEDETTO PER IL CENTENARIO DELLA NASCITA DI GIOVANNI PAOLO II. “In Giovanni Paolo II la potenza e la bontà di Dio è diventata visibile a tutti noi. In un momento in cui LA CHIESA SOFFRE DI NUOVO PER L’ASSALTO DEL MALE, egli è per noi un segno di speranza e di conforto”.

Vaticano, lì 4 maggio 2020 Per il centenario della nascita di Papa Giovanni Paolo II 18 maggio 2020 Il 18 maggio si celebrerà il centenario della nascita di Papa Giovanni Paolo II nella piccola città polacca di Wadowice. La Polonia, divisa e occupata dai tre imperi vicini – Prussia, Russia e Austria – per oltre un secolo, riconquistò l’indipendenza dopo la prima guerra mondiale. Fu un evento che suscitò grandi speranze, ma che richiese anche grandi sforzi, visto che lo Stato che si riprendeva sentiva costantemente la pressione di entrambe le potenze – Germania e Russia. In questa situazione di … Continua a leggere IL TESTO INTEGRALE DELLA LETTERA SCRITTA DA PAPA BENEDETTO PER IL CENTENARIO DELLA NASCITA DI GIOVANNI PAOLO II. “In Giovanni Paolo II la potenza e la bontà di Dio è diventata visibile a tutti noi. In un momento in cui LA CHIESA SOFFRE DI NUOVO PER L’ASSALTO DEL MALE, egli è per noi un segno di speranza e di conforto”.

DALLA BIOGRAFIA DI JOSEPH RATZINGER/ BENEDETTO XVI IN USCITA LUNEDI’ 4 MAGGIO…. Papa Benedetto collega il dominio del “matrimonio omosessuale … dell’aborto” al potere spirituale dell ‘”Anticristo”….

Papa Benedetto XVI ha affermato che la preghiera è necessaria per “resistere”. Papa Benedetto XVI ha collegato il dominio del “matrimonio omosessuale” e dell’ ‘”aborto” nel mondo – in modo tale da non opporre dissenso senza paura della punizione – al “potere spirituale dell’Anticristo” in una nuova biografia. “Cento anni fa”, ha affermato Benedetto nella biografia di Peter Seewald , “tutti avrebbero considerato assurdo parlare di un matrimonio omosessuale. Oggi si è scomunicati dalla società se ci si oppone. ” Lo stesso vale per “l’aborto e la creazione di esseri umani in laboratorio”, ha aggiunto Benedetto.  “La società moderna è nel mezzo della formulazione … Continua a leggere DALLA BIOGRAFIA DI JOSEPH RATZINGER/ BENEDETTO XVI IN USCITA LUNEDI’ 4 MAGGIO…. Papa Benedetto collega il dominio del “matrimonio omosessuale … dell’aborto” al potere spirituale dell ‘”Anticristo”….

L’ARCIVESCOVO CARLO MARIA VIGANO’ AFFERMA: “IL TERZO SEGRETO DI FATIMA E’ ANCORA SEGRETO”

E’ quanto ha rivelato l’arcivescovo Carlo Maria Viganò in una lunga intervista rilasciata al settimanale portoghese Dies Irae –   Eccellenza, grazie mille per averci concesso questa intervista. Siamo alle prese con l’epidemia di COVID-19 che, negli ultimi mesi, ha condizionato la vita di milioni di persone e persino causando la morte di molte di loro. Alla luce di questa situazione, la Chiesa, attraverso le Conferenze Episcopali, ha deciso di chiudere praticamente tutte le chiese e privare i fedeli di accedere ai Sacramenti. Il 27 marzo, di fronte a una piazza San Pietro vuota, Papa Francesco, agendo in modo manifestamente … Continua a leggere L’ARCIVESCOVO CARLO MARIA VIGANO’ AFFERMA: “IL TERZO SEGRETO DI FATIMA E’ ANCORA SEGRETO”

BENEDETTO XVI COMPIE 93 ANNI E PREGA PER I MALATI DI COVID-19 –

HA RICEVUTO IN REGALO LA NUOVA CORPOSISSIMA BIOGRAFIA SCRITTA DAL GIORNALISTA PETER SEEWALD A “Vatican News”, Gänswein racconta il compleanno del Papa emerito: una festa senza visite a causa della pandemia, ma circondato dall’affetto e dalle preghiere con un pensiero speciale alle vittime del coronavirus Alessandro Gisotti – Vatican News Nel segno della sobrietà e della gratitudine al Signore. Così Benedetto XVI sta trascorrendo il suo 93.mo compleanno al monastero Mater Ecclesiae in Vaticano. Nel rispetto delle misure anti contagio, racconta a Vatican News mons. Georg Gänswein, il Papa emerito non ha ricevuto visite. Tuttavia, prosegue il segretario particolare di Ratzinger, sta ricevendo numerose … Continua a leggere BENEDETTO XVI COMPIE 93 ANNI E PREGA PER I MALATI DI COVID-19 –

DALLE PAGINE DEL GIORNALE DELLA CEI, “AVVENIRE”, ARRIVA L’INVITO A GETTARE LE BASI DI UN “NUOVO ORDINE MONDIALE”, CHE DA SEMPRE E’ LA PAROLA D’ORDINE DELLA MASSONERIA

Coronavirus. È il momento di gettare le basi per un nuovo ordine mondiale Agostino Giovagnoli venerdì 10 aprile 2020 La pandemia ha generato percorsi di solidarietà inediti. Da questa base si può ripartire per unire i Paesi nella lotta ai veri conflitti. Qualche giorno fa papa Francesco ha espresso una «doppia preoccupazione: nel presente come aiutare soprattutto i più deboli; per il futuro in che modo uscire rafforzati nella solidarietà, perché da questa crisi emerga un “di più” di fraternità a livello globale». Coniugando empatia per chi soffre oggi e maggiore solidarietà domani, Francesco fa emergere il legame che unisce le sfide … Continua a leggere DALLE PAGINE DEL GIORNALE DELLA CEI, “AVVENIRE”, ARRIVA L’INVITO A GETTARE LE BASI DI UN “NUOVO ORDINE MONDIALE”, CHE DA SEMPRE E’ LA PAROLA D’ORDINE DELLA MASSONERIA

ETTORE GOTTI TEDESCHI: CHE COSA CI INSEGNA IL CORONAVIRUS

Mi son ricordato non solo la lettura di mercoledi delle Ceneri: Genesi 3,19 “ Memento homo quis pulvis es..”, ma anche che San Paolo scriveva che “ quando sono devole è allora che sono forte “ e “nella debolezza si manifesta la forza di Dio “ (2Cor 12.10). Ed oggi siamo molto deboli. Ma anche Seneca scrisse che “noi viviamo come dovessimo vivere sempre, dimenticando quanto siamo fragili “. Saggezza filosofica. Don Nicola Bux mi ha mostrato, con le sue parole, un valore misterioso della esistenza umana che sta nel saper riscoprire il senso dei nostri limiti umani, ma anche … Continua a leggere ETTORE GOTTI TEDESCHI: CHE COSA CI INSEGNA IL CORONAVIRUS

DUE PAPI E DUE IMPELLENTI INTERROGATIVI CHE NECESSITANO DI UNA RISPOSTA URGENTE

DUE IMPELLENTI INTERROGATIVI CHE NECESSITANO DI UNA RISPOSTA URGENTE   Il primo è: «Papa Francesco è un papa a tutti gli effetti, oppure no?». Il secondo, che ne deriva di conseguenza, è invece: «Papa Benedetto XVI è sempre papa, oppure no?» Offro questo mio personale contributo al presente dibattito, prendendo anche occasione da un recente intervento di mons. Athanasius Schneider (in data 28.02.2020) pubblicato nell’originale inglese sul sito “lifesitenews.com”, ed anche in traduzione francese sul blog “leblogdejeannesmits”. Io dunque elencherò qui semplicemente una serie di fatti, e non di argomentazioni, lasciando poi al Lettore di farsi una sua propria opinione in … Continua a leggere DUE PAPI E DUE IMPELLENTI INTERROGATIVI CHE NECESSITANO DI UNA RISPOSTA URGENTE

IL CARDINALE ZEN RISPONDE ALLA LETTERA DEL DECANO DEL COLLEGIO CARDINALIZIO, GIOVANNI BATTISTA RE: “In che cosa avrei sbagliato?”

A S.E. Rev. ma Sig. Card. G.B. Re Decano del Collegio Cardinalizio Sig. Cardinale, mi sia permesso di usare il mezzo di una lettera aperta per una comunicazione più tempestiva. Per via indiretta ho preso visione della sua lettera del 26 febbraio la quale (Prot. N. 1/2020) ha anche l’onore di aver così inaugurato il suo alto ufficio di Decano del Collegio Cardinalizio. Ammiro il suo coraggio nell’avventurarsi in questioni che Ella pure riconosce essere “complesse”, mettendo a rischio il prestigio del suo appena inaugurato onorevole ufficio. Ma si sa che oggi c’è un vicepapa che riesce a mettere coraggio … Continua a leggere IL CARDINALE ZEN RISPONDE ALLA LETTERA DEL DECANO DEL COLLEGIO CARDINALIZIO, GIOVANNI BATTISTA RE: “In che cosa avrei sbagliato?”

IL VATICANO DICHIARA GUERRA AL CARDINALE ZEN. Le affermazioni del cardinale Re costituiscono una grave distorsione della realtà perché è evidente la diversità di approccio di san Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI rispetto all’attuale pontificato.

Una esplosiva lettera firmata dal Decano del Collegio cardinalizio, cardinale Giovanni Battista Re – che la Nuova Bussola Quotidiana ha potuto consultare – attacca duramente l’arcivescovo emerito di Hong Kong, cardinale Zen, reo di criticare l’Accordo segreto tra Cina e Santa Sede che sta costando l’aumento della persecuzione nei confronti dei cattolici. Nella lettera si mescolano giudizi fuorvianti – affermando una inesistente continuità tra la linea di questo pontificato e quella dei precedenti pontefici – a dichiarazioni gravissime: si attribuisce a Benedetto XVI la paternità dell’Accordo attuale e si afferma un cambiamento dottrinale riguardo alla possibilità di Chiese indipendenti. – IL TESTO INTEGRALE DELLA LETTERA – … Continua a leggere IL VATICANO DICHIARA GUERRA AL CARDINALE ZEN. Le affermazioni del cardinale Re costituiscono una grave distorsione della realtà perché è evidente la diversità di approccio di san Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI rispetto all’attuale pontificato.

BENEDETTO XVI SETTE ANNI FA TERMINA IL SUO PONTIFICATO ATTIVO . LA SUA EREDITA’ SETTE ANNI DOPO

La fine di un pontificato non è mai semplice. C’è l’emozione, c’è il senso di straniamento, c’è il senso della fine di un mondo. Con Benedetto XVI è stato persino più difficile, perché Benedetto XVI ha avuto modo di spiegare, raccontare, dire i motivi della sua scelta. Ma, soprattutto, in quel lungo addio che va dall’11 febbraio al 28 febbraio di sette anni fa, ha continuato a centrare tutto sul grande tema del suo pontificato: la fede. Benedetto XVI termina il suo pontificato nell’Anno della Fede da lui fortemente voluto, e lo termina dopo aver tenuto il suo personale, ed amarissimo, discorso … Continua a leggere BENEDETTO XVI SETTE ANNI FA TERMINA IL SUO PONTIFICATO ATTIVO . LA SUA EREDITA’ SETTE ANNI DOPO