LA PESTE , IL NASTRO DELLA MADONNA E IL MIRACOLO

Grazie ai progressi della Medicina, oggi non immaginiamo neanche la paura che suscitava anticamente la parola “peste”. Questa storia ce ne darà un’idea… Grazie ai progressi della Medicina moderna, oggi non abbiamo idea della paura che suscitava anticamente la parola “peste”. La conoscenza di quelli che sono i batteri che provocano la peste, di come si diffondono e come possono essere combattuti era praticamente nulla, e sapere che la peste era comparsa in una città terrorizzava tutti. Nel 1008 a Valenciennes, nel nord della Francia, c’era un buon motivo per aver paura, perché in pochi giorni morirono circa 8.000 persone. … Continua a leggere LA PESTE , IL NASTRO DELLA MADONNA E IL MIRACOLO

PANDITA RAMABAI, LA DONNA CHE AVVICINO’ LA BIBBIA AGLI INDUISTI

Trovò nella figura di Gesù un esempio da seguire e diffuse la sua parola in India. Tradusse la Bibbia in marathi, una delle lingue più parlate nel suo Paese, e fondò una missione cristiana per aiutare migliaia di donne e bambini bisognosi Nel 1924 usciva l’edizione completa della Bibbia tradotta in marathi, lingua parlata da milioni di persone in India. La sua autrice, Ramabai Sarasvati, aveva lavorato alla traduzione dei testi sacri dal 1904 alla morte, nel 1922. Con questa traduzione, Ramabai voleva avvicinare più persone possibile alla Parola di Dio, che ella stessa aveva scoperto molti anni prima e … Continua a leggere PANDITA RAMABAI, LA DONNA CHE AVVICINO’ LA BIBBIA AGLI INDUISTI

JEAN LOUS TAURAN , CAMERLENGO E PERNO DEL DIALOGO INTER RELIGIOSO

Il cardinale Jean-Louis Tauran è morto il 5 luglio 2018, all’età di 75 anni. Lo rivela i.Media dopo averlo appreso da fonti interne alla Curia. Gravemente colpito dal morbo di Parkinson e recentemente ospedalizzato negli Stati Uniti, il cardinale francese era camerlengo della Chiesa e presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo interreligioso. Presidente del dicastero, il cardinale Tauran era uno dei francesi di più alto rango nella Curia romana. Era stato nominato Camerlengo di Santa Romana Chiesa il 20 dicembre 2014 da Papa Francesco. Un titolo importante soprattutto in caso di conclave – caso che il cardinale Tauran non ha … Continua a leggere JEAN LOUS TAURAN , CAMERLENGO E PERNO DEL DIALOGO INTER RELIGIOSO

LA MADONNA IN DUE OCCASIONI HA RACCOMANDATO DI PREGARE PER LE ANIME DEL PURGATORIO

Quando si è rivolta ad una santa e ad un papa. Anche Padre Pio e il catechismo chiedono la preghiera. Eppure la Chiesa spesso se ne dimentica La preghiera per le anime del Purgatorio è stata raccomandata due volte dalla Madonna, rilanciata da numerose mistiche, da Padre Pio e sancita dal Catechismo. Eppure oggi di Purgatorio se ne parla pochissimo, come ammonisce Don Mauro Gagliardi Professore Ordinario dell’Ateneo Pontificio “Regina Apostolorum”. «Che il Purgatorio sia oggi uno dei temi off-limits – dice Gagliardi – non c’è bisogno di dimostrarlo: dal pulpito e in confessionale non se ne parla quasi più. Le conseguenze di decenni di silenzio … Continua a leggere LA MADONNA IN DUE OCCASIONI HA RACCOMANDATO DI PREGARE PER LE ANIME DEL PURGATORIO

È QUESTO IL LUOGO IN CUI GESU’ HA TRASFORMATO L’ACQUA IN VINO?

Un archeologo crede di aver identificato il luogo in cui si svolsero le nozze di Cana Il primo miracolo di Gesù di cui parlano i Vangeli ha avuto luogo durante un matrimonio a Cana di Galilea. Quando non era rimasto più vino, Gesù – su esortazione della madre Maria – ordinò che sei giare di pietra venissero riempite d’acqua, che poi trasformò nel vino più delizioso. Se sappiamo che le nozze ebbero luogo a Cana, nel corso degli ultimi duemila anni abbiamo perso traccia del punto esatto in cui era situata la cittadina. Ci sono varie aree che secondo i … Continua a leggere È QUESTO IL LUOGO IN CUI GESU’ HA TRASFORMATO L’ACQUA IN VINO?

LA NATIVITA’ DI SAN GIOVANNI BATTISTA NELLA TRADIONE BIZANTINA

Uomo per natura angelo quanto alla vita  di Manuel Nin La figura del profeta e “precursore” (pròdromos) Giovanni Battista è una di quelle più celebrate nella tradizione liturgica bizantina. Come per Cristo e Maria, se ne celebra la concezione (23 settembre), la nascita (24 giugno) e la morte (il martirio, la decollazione, 29 agosto). Il Battista viene poi ricordato il 7 gennaio, subito dopo la festa del Battesimo di Cristo, secondo la prassi delle liturgie orientali che il giorno dopo una grande festa celebrano il personaggio per mezzo del quale Dio porta a termine il suo mistero di salvezza. Si … Continua a leggere LA NATIVITA’ DI SAN GIOVANNI BATTISTA NELLA TRADIONE BIZANTINA

PROVE ARCHEOLOGICHE SU PONZIO PILATO CORROBORANO I VANGELI

La “Pietra di Pilato” registrò il suo nome e la sua posizione in una dedica all’imperatore Conosciamo ovviamente tutti Ponzio Pilato e il ruolo che ha giocato nella Passione di Cristo, ma si sa ben poco di quest’uomo al di là del fatto che fu arbitro nel processo a Gesù. Sappiamo che era il prefetto romano che governava sulla Giudea durante il regno dell’imperatore Tiberio (14-37), ma al di là dei Vangeli, di qualche breve riferimento degli storici romani e di una manciata di monete fatte presumibilmente coniare da lui ci sono ben poche prove della sua esistenza. O almeno … Continua a leggere PROVE ARCHEOLOGICHE SU PONZIO PILATO CORROBORANO I VANGELI

IL CROCIFISSO DELLA DISCORDIA :IL PARROCO LO VUOLE RIMUOVERE ,I FEDELI FANNO LA PETIZIONE

Al suo posto una corona misterica neocatecumenale. Raccolte on line 1500 firme per fermare il prete Un crocifisso spacca una comunità. E’ quello che accade a Foggia, precisamente nella chiesa di Sant’Antonio da Padova. Wikipedia In questi giorni, scrive Repubblica (13 giugno), sta facendo discutere la proposta avanzata dal parroco Roberto Nesta di rimuovere il crocifisso realizzato da ‘Padre Guglielmo Schiavina‘, simbolo della resurrezione con la sua mano staccata dalla croce e tesa verso il cielo, per far spazio ad una ‘corona misterica’ ovvero una composizione moderna di icone di stile neocatecumenale. I fedeli La protesta è diventata subito virale tanto da spingere … Continua a leggere IL CROCIFISSO DELLA DISCORDIA :IL PARROCO LO VUOLE RIMUOVERE ,I FEDELI FANNO LA PETIZIONE

SANT’ANTONIO DAPADOVA , UN GIGLIO CHE CONTINUA A PROFUMARE IL MONDO CON LA SUA INTERCESSIONE

Sant’Antonio di Padova è senz’altro un santo magnifico, ricco di eventi carismatici ma soprattutto virtuosi. Un esempio di vita cristiana che sembra lontano dal mondo di oggi ma che in realtà non lo è. Sant’Antonio di Padova è sempre moderno, attuale, non passa mai. Oggi ricorre la sua festa, l’usanza dice che Sant’Antonio di Padova nel giorno della sua festa fa scendere tantissime grazie dal cielo, un privilegio concesso da Dio al santo. Quello che colpisce della sua vita sono tanti eventi, come il predicare ai pesci, la moltiplicazione dei pani ecc ecc ma io oggi voglio soffermarmi sul giorno della sua nascita … Continua a leggere SANT’ANTONIO DAPADOVA , UN GIGLIO CHE CONTINUA A PROFUMARE IL MONDO CON LA SUA INTERCESSIONE

LA CHIESA CHIUDE OGNI SPIRAGLIO : MAI UNA DONNA SARA’ SACERDOTE

Il prefetto per la Congregazione della Fede: nessuna retromarcia. E chiarisce sul documento di Giovanni Paolo II La preclusione al sacerdozio femminile per la Chiesa cattolica è decisione che non si cambia. Lo ha scritto e ribadito sull’Osservatore Romano (29 maggio) il neo-cardinale Luis Ladaria, Prefetto della Congregazione per la dottrina della fede. Ladaria spiega che la Chiesa si è riconosciuta «sempre vincolata a questa decisione del Signore, la quale esclude che il sacerdozio ministeriale possa essere validamente conferito alle donne». Evidentemente, scrive La Repubblica (29 maggio) il ritorno di proposte aperturiste circa le donne-prete avanzate soprattutto in alcuni paesi sudamericani in vista del Sinodo … Continua a leggere LA CHIESA CHIUDE OGNI SPIRAGLIO : MAI UNA DONNA SARA’ SACERDOTE