“C’è la giustizia e c’è la vera colpa. Coloro che hanno distrutto l’uomo e la terra non possono sedere subito alla tavola di Dio insieme con le loro vittime.”…. Il giudizio di Dio, l’inferno, il paradiso, il purgatorio. Le attualissime lezioni di san Giovanni Paolo II e Benedetto XVI

Oggi, 11 novembre, la Chiesa ricorda un grande santo, Martino di Tours (316-397), noto per il gesto riprodotto in tanti dipinti: Martino, soldato romano, che durante una ronda, alle porte di Amiens, vede un medicante seminudo, infreddolito, e taglia in due il suo mantello per condividerlo con il povero. Il cielo si schiarisce, la temperatura si fa più mite, e quella stessa notte Martino ha un sogno: Gesù, avvolto dalla metà di mantello donata al povero, si presenta a lui e gliela restituisce. Poi, l’indomani, il soldato trova il suo mantello di nuovo intero. Martino, che all’epoca ha diciotto anni … Continua a leggere “C’è la giustizia e c’è la vera colpa. Coloro che hanno distrutto l’uomo e la terra non possono sedere subito alla tavola di Dio insieme con le loro vittime.”…. Il giudizio di Dio, l’inferno, il paradiso, il purgatorio. Le attualissime lezioni di san Giovanni Paolo II e Benedetto XVI

JOSEPH RATZINGER E LA FEDE DEI SEMPLICI….PERCHE’ L’UOMO E’ CAPACE DI CONOSCEE E RICONOSCERE LA VERITA’. Non sono gli intellettuali il metro di misura dei semplici, ma i semplici quello degli intellettuali. La Fede degli anawim…

Joseph Ratzinger, da teologo, da vescovo e da Papa, si è sempre battuto per la difesa della Fede dei semplici, sulla base del primato della Fede sulla Teologia. Benedetto XVI è convinto che l’uomo è capace di conoscere e riconoscere la verità. L’ho già ricordato più volte in questi tempi – repetita iuvant – sono gli “anawim”, che sono per antonomasia i poveri della Bibbia, il cuore del Vangelo, “i poveri di Dio”, nel senso di persone con una particolare spiritualità, le persone che si fidano di Dio e si affidano a lui. Che il Signore Gesù predilige a differenza … Continua a leggere JOSEPH RATZINGER E LA FEDE DEI SEMPLICI….PERCHE’ L’UOMO E’ CAPACE DI CONOSCEE E RICONOSCERE LA VERITA’. Non sono gli intellettuali il metro di misura dei semplici, ma i semplici quello degli intellettuali. La Fede degli anawim…

BENEDETTO XVI  : LUMEN CARITATIS SAN CARLO BORROMEO  IL SANTO CHE LOTTÒ CONTRO L’ERETICO LUTERO CHE MORÌ SUICIDA !

1. L’epoca in cui visse Carlo Borromeo fu assaidelicata per la Cristianità. In essa l’Arcivescovo di Milano diede un esempio splendido di che cosa significhi operare per la riforma della Chiesa. Molti erano i disordini da sanzionare, molti gli errori da correggere, molte le strutture da rinnovare; e tuttavia san Carlo si adoperò per una profonda riforma della Chiesa, iniziando dalla propria vita. È nei confronti di se stesso, infatti, che il giovane Borromeo promosse la prima e più radicale opera di rinnovamento. La sua carriera era avviata in modo promettente secondo i canoni di allora: per il figlio cadetto … Continua a leggere BENEDETTO XVI  : LUMEN CARITATIS SAN CARLO BORROMEO  IL SANTO CHE LOTTÒ CONTRO L’ERETICO LUTERO CHE MORÌ SUICIDA !

La sofferenza di Benedetto XVI. L’immagine di Benedetto XVI con una tumefazione sotto l’occhio destro suscita un’infinita tenerezza.

La foto, pubblicata su Facebook dal vescovo di Passau Stefan Oster, che ha fatto visita al papa emerito qualche giorno fa, ci mostra Joseph Ratzinger in tutta la fragilità dell’attuale condizione. Benedetto, che ha compiuto novant’anni nell’aprile scorso, appare smagrito, ma ciò che colpisce di più è la sua espressione. Forse mi sbaglio, ma lo sguardo sembra un po’ sperduto e tradisce una sorta di mortificazione, tipica negli anziani in certe circostanze. Sappiamo che da anni papa Ratzinger vede molto poco dall’occhio destro, a causa di maculopatia, e che deve utilizzare un apparecchio acustico. Tutto ciò certamente non rende facili … Continua a leggere La sofferenza di Benedetto XVI. L’immagine di Benedetto XVI con una tumefazione sotto l’occhio destro suscita un’infinita tenerezza.

LA RIFORMA E LA ROMANITA’ , BENEDETTO E FRANCESCO , UN COLLOQUIO CON IL CARDINALE MÜLLER

Benedetto e Francesco, modi diversi di guidare la Chiesa, ma un unico intento, servire la Chiesa e essere pastori del Popolo di Dio. A cominciare dalle riforme. Nel volume del cardinale Müller si parla anche di questo. Vi proponiamo la seconda parte del colloquio esclusivo di Aci Stampa con il Prefetto della Congregazione della Dottrina della Fede. Eminenza, negli ultimi anni si è parlato anche troppo spesso della “ riforma della curia”. Uno dei saggi del libro parla dei criteri teologici di questa riforma. Insomma, non è solo una questione di accorpamenti? Una nuova organizzazione di alcuni Dicasteri può essere opportuna, ma non è ancora … Continua a leggere LA RIFORMA E LA ROMANITA’ , BENEDETTO E FRANCESCO , UN COLLOQUIO CON IL CARDINALE MÜLLER

OTTOBRE , MESE MISSIONARIO. MESSAGGIO DI PAPA BENEDETTO XVI

In questa domenica, dedicata alle missioni, mi rivolgo innanzitutto a voi, Fratelli nel ministero episcopale e sacerdotale, e poi anche a voi, fratelli e sorelle dell’intero Popolo di Dio, per esortare ciascuno a ravvivare in sé la consapevolezza del mandato missionario di Cristo di fare “discepoli tutti i popoli” (Mt 28,19), sulle orme di san Paolo, l’Apostolo delle Genti. “Le nazioni cammineranno alla sua luce” (Ap 21,24). Scopo della missione della Chiesa infatti è di illuminare con la luce del Vangelo tutti i popoli nel loro cammino storico verso Dio, perché in Lui abbiano la loro piena realizzazione ed il loro compimento. … Continua a leggere OTTOBRE , MESE MISSIONARIO. MESSAGGIO DI PAPA BENEDETTO XVI

A COMO LE RELIQUE DI SANTA TERESINA DI LISEUX E DEI SUOI GENITORI

A Como le reliquie di Santa Teresa di Lisieux | Il programma Eventi a Como „ Saranno a Como dalle 10 di venerdì 20 alle 10 di sabato 21 ottobre le urne con le reliquie di Santa Teresina di Lisieux e dei suo genitori, i Santi Luigi e Zelia Martin, accolti presso la Cappella della “Santissima Trinità” dell’Associazione “La Cometa”, in via Madruzza 36. Esattamente due anni fa, il 18 ottobre 2015, i genitori della Santa sono stati proclamati santi a loro volta  alla chiusura del Sinodo sulla famiglia: “Sposi degni più del Cielo che della terra”, così Santa Teresa di Gesù Bambino … Continua a leggere A COMO LE RELIQUE DI SANTA TERESINA DI LISEUX E DEI SUOI GENITORI

A SANT’APOLLINARE IN CLASSE TORNA LA MESSA IN LATINO

TRATTO DA RAVENNA TODAY 18 OTTOBRE 2017 LA REDAZIONE  „Il Cardinale Raymond Leo Burke, Patrono del Sovrano Militare Ordine di Malta, officerà una Santa Messa Pontificale in lingua latina nella forma antica e straordinaria del Rito romano“ A Sant’Apollinare in Classe torna la Messa in latino „ Nell’ambito del Pellegrinaggio regionale dei Coetus “Summorum Pontificum” in occasione del primo decennale della promulgazione del Motu Proprio “Summorum Pontificum” (7 luglio 2007) con il quale Sua Santità Papa Benedetto XVI riconosceva la piena libertà ad ogni sacerdote cattolico di celebrare l’Eucaristia secondo il Messale Romano del 1962, il Cardinale Raymond Leo Burke, … Continua a leggere A SANT’APOLLINARE IN CLASSE TORNA LA MESSA IN LATINO

GLI ORTODOSSI RUSSI CELEBRANO BENEDETTO XVI : “FERMO OPPOSITORE DI OGNI COMPROMESSO SULLA FEDE”

TRATTO DA IL FOGLIO 17 OTTOBRE 2017 DI  Matteo Matzuzzi   Roma. Il metropolita di Volokolamsk, Hilarion, si è recato personalmente al monastero Mater Ecclesiae, in Vaticano, per consegnare a Benedetto XVI una copia del volume “Teologia della liturgia. La fondazione sacramentale dell’esistenza cristiana”, tradotto in russo e pubblicato dalle edizioni del Patriarcato di Mosca. Si tratta del volume XI dell’Opera omnia di Joseph Ratzinger. La prefazione è curata dallo stesso Hilarion, che scrive: “Al nome di Papa Benedetto XVI è legata la battaglia per la difesa dei valori cristiani tradizionali e, a un tempo, quella per la riscoperta e la riaffermazione … Continua a leggere GLI ORTODOSSI RUSSI CELEBRANO BENEDETTO XVI : “FERMO OPPOSITORE DI OGNI COMPROMESSO SULLA FEDE”